la rotta di ulisse 2.0

 


Contatti: massimomichelini1@virgilio.it

ARIETE - SETTEMBRE 2017

Partenza fulminante e incendiaria con tre pianeti in Leone, capaci di accendere la fiamma per chi vuole e sa incendiarsi. Poi un po’ alla volta arrivano i pompieri e il rogo si spegne. Perché Marte il 5 passa in Vergine, il 9 lo segue Mercurio, il 20 arriva a far loro compagnia pure Venere. La notizia buona è che fino al 20 l’amore va al massimo e ci si sente pure dei gran fighi, poi i piedi tornano in terra, e riprende il tran tran. Mica da buttare, ma neanche da farti perdere la testa. Certo, i pianeti mica sono solo tre, e ce n’è di molto importanti capaci di cambiare nel bene e nel male l’andazzo generale. Come quel fetentone o fetentissimo di Plutone in Capricorno, sempre concentrato a infierire contro i nati intorno al 6-7 aprile, che pensavano di aver superato un certo problema ma ora scoprono che non è così. Meglio essere consapevoli che c’è ancora lavoro da fare prima di risolvere le situazioni in sospeso. Per il resto è la terza decade a subire influssi importanti, in certi casi importantissimi. Se infatti Urano è sempre sopra le teste dei nati intorno al 18 aprile, ora è però retrogrado e ha meno forza per imprimere una svolta radicale nella loro vita. Si tratta solo di aspettare qualche mese, poi le cose cambieranno, impossibile non farcela. Nel frattempo i nati dall’11 in poi possono usufruire del potere riflessivo di Saturno in Sagittario, capace di far loro mirare dritti all’obiettivo. Se non ci fosse però Giove in Bilancia di traverso si potrebbe pure centrare, ma c’è e non si riesce a raggiungere il centro del bersaglio. Basterà aspettare ottobre, però, e la mira sarà migliore, e allora il bersaglio verrà colpito e affondato.



Copyright © 2017La Rotta di UlisseTutti i diritti riservati