LA ROTTA DI ULISSE

 


Contatti: massimomichelini1@virgilio.it

I transiti di Urano

di Massimo Michelini

I transiti di Urano possono rivoluzionarti l’esistenza, se non attribuiamo un significato politico troppo eversivo al verbo “rivoluzionare”, che in questo caso è impiegato invece per indicare un cambiamento fulmineo in direzioni spesso del tutto inattese.
Esperto nel far cogliere l’attimo e nel far sì che ci si trovi nel posto giusto al momento giusto, il pianeta stimola la necessità di agire, quasi venisse girata la chiavetta di un giocattolo a molla, incapace poi di fermarsi fino a quando la carica non si sarà esaurita.
Con un passaggio positivo di Urano l’inerzia sarà quindi bandita1 e per la persona che riceve il suo influsso l’imperativo categorico non è essere – essere in un certo modo – ma agire, per realizzare qualcosa di concreto o dare una scossa ai rapporti umani, o riceverla, accettando comunque il cambiamento. Se osserviamo infatti per un istante le sue sedi di domicilio ed esaltazione vediamo che Urano si trova più a suo agio nei segni di terra (il domicilio base in Capricorno e l’esaltazione in Vergine) o aria (il domicilio primario in Aquario o l’esaltazione per trasparenza in Gemelli). Pertanto nella sua natura profonda scarseggerà dei valori degli elementi opposti, ossia non brillerà per emotività e sensibilità (l’opposizione all’acqua di Cancro e Pesci), come pure sarà carente di egocentrismo spinto e ingenuità altruistica (l’opposizione al fuoco di Leone e Sagittario).
Si concentrerà inoltre in particolare sul momento presente, cercando un vantaggio nell’immediato, o acchiappandolo al volo anche se non era nei suoi programmi, a volte ignorando quanto forse potrebbe risultare più solido e duraturo nel tempo.
Facciamo un esempio: si accetta un lavoro piovuto dal cielo della durata di sei mesi a 10.000 euro al mese, rinunciando a un posto fisso da 1.500. 10.000 sono di certo una cifra enorme, e 60.000 euro in metà anno altrettanto, ma alla scadenza del contratto bisognerà ricominciare da capo, sperando in un’altra occasione. Forse capiterà, ma non è detto, e nel frattempo si è abbandonata la via vecchia, e come dice il proverbio: “Chi lascia la via vecchia per la nuova, sa cosa perde ma non sa cosa trova”…
Intendiamoci, a volte queste novità donate da Urano rappresentano davvero il colpo di fortuna di una vita, altre uno sporadico exploit dopo il quale ci si dovrà arrabattare come sempre, rientrando nel proprio tran tran esistenziale.
Se il transito invece sarà negativo, i riflessi saranno carenti, si potranno avere crisi di inerzia oppure iperattivismo non necessariamente finalizzato a un qualcosa di davvero utile per il soggetto. Ossia si farà tanto (però male o in maniera confusa) o non si farà niente. Potranno esserci inoltre problemi di lavoro, in qualche caso la sua perdita o la sospensione per problemi aziendali con cassa integrazione, in altri ancora non si troverà soddisfazione per quel che si fa, perché le cose sono cambiate o giunte a un punto di rottura. Il soggetto inoltre potrà subire le decisioni altrui o, per difficoltà ad agire in maniera proficua, troncherà per impulso (a volte per una sorta di raptus) rapporti che andrebbero invece mantenuti o coltivati.
Data la drasticità del pianeta e il suo essere spesso molto concreto, perfino troppo, un transito negativo può coincidere con un qualche incidente, nei casi estremi fatale, come succede pure con un pianeta per certi versi a lui simile, Marte. Ossia il suo essere portatore di eventi fulminei può far sì che si capiti nel posto sbagliato al momento sbagliato, perché ad esempio si viene travolti dall’auto guidata da un ubriaco mentre si sta attraversando in pieno giorno la strada sulle strisce pedonali. Oppure si può essere anche la causa di un qualche incidente per propria imperizia. Ad esempio mentre si sta guidando squilla il telefonino, ci si china per rispondere e si sbatte perciò contro un muro. Accade, accade spesso. Data la simbologia uraniana di chirurgia, può indicare anche un intervento improvviso in sala operatoria, senza che debba esserci per forza di cose un esito sfavorevole. La negatività del transito indica però proprio un evento chirurgico, mai una passeggiata anche quando l’operazione riesce bene.
Così, se con un transito positivo si potrà essere attori e protagonisti di una rivoluzione, con uno negativo di quella stessa rivoluzione si potrà essere vittime. Nel primo caso potremo avere un Robespierre, nel secondo un Luigi XVI, che finì appunto ghigliottinato… Più spesso si sarà invece semplici comparse di quel processo di rinnovamento profondo, ma non sono esclusi fenomenali balzi in avanti come pure tracolli inattesi e non calcolati. Urano è anche questo.

Urano ha un passo decisamente regolare. Impiega infatti 84 anni circa per toccare l’intero Zodiaco, soggiornando in ogni singolo segno più o meno sette anni. In 365 giorni percorrerà quindi quattro gradi e rotti.2 Se vogliamo scendere più in dettaglio rispetto al suo moto, sarà diretto per sette mesi e retrogrado per cinque. Sarà poi sempre diretto quando transita sul segno in cui si trova. In questi anni in cui è in Ariete ad esempio lo sarà sempre quando passerà appunto in Ariete. Aggiungerei che il moto diretto inizierà di solito nel segno precedente dello stesso elemento. Ossia ora, nel dicembre 2013, è iniziato in Sagittario e durerà fino quasi al segno di fuoco successivo, il Leone,3 momento in cui riprenderà il moto diretto.
Grazie al suo passo, un transito positivo o negativo del pianeta potrà farsi sentire all’incirca per un anno e mezzo, anche se non con continuità in maniera più decisa quando sarà in moto diretto, ma pure avvertibile quando sarà retrogrado soprattutto se si somma all’influsso di altri pianeti di passaggio.
Prendiamo ad esempio la sua posizione attuale, al primo gennaio del 2014, a 8°40'' dell’Ariete.4 Il suo influsso durerà soltanto fino al 28 febbraio, quando raggiungerà i 10°40''. Va specificato però che ha iniziato a esercitare la sua azione su quei particolari gradi nel maggio del 2012, quando era arrivato per la prima volta a 6°40'' dell’Ariete.5 Rispetto a quanto potrà accadere, nel momento in cui il transito è diretto quasi sempre capiteranno cose concrete, non importa se positive o negative, mentre quando il pianeta è retrogrado potranno rispuntare situazioni nate quando Urano procedeva rapido nel suo giro dello Zodiaco. Faccio un esempio: con un transito negativo di Urano in sesta rispetto a un pianeta in Sagittario e terza ci rompiamo una gamba. Dopo qualche mese il pianeta retrogrado ritorna a interessare lo stesso grado e ci si accorge che si è stati operati male e bisognerà sottoporsi a qualche nuova forma di terapia o riabilitazione. L’elemento scatenante quindi è nel primo passaggio, e il secondo ne è solo un riflesso, anzi è stato causato da esso.
Per quanto di solito tangibili e concreti, i transiti del pianeta segnalano “solo” eventi materiali e non implicano trasformazioni profonde, attribuibili invece ai due pianeti successivi Nettuno e Plutone. Urano ti farà cambiare casa, fidanzata e lavoro, ma resterai sempre te stesso, senza avere la possibilità di attingere ad emozioni profonde. Non per nulla si parla del pianeta opposto alla Luna.

Veniamo ora ad analizzare cosa può accadere con il suo passaggio nelle varie case, non dimenticando che il pianeta resterà molti anni in ognuna di loro.6 La sua permanenza indicherà quindi anzitutto un certo tipo di tendenza per i diversi anni in cui transiterà nel settore. Perché accadano fatti particolari devono esserci transiti più o meno precisi rispetto ai pianeti del tema natale, almeno sulla carta.
 
Partiamo dalla prima, transito durante il quale il soggetto non può anzitutto restare con le mani in mano, sempre ammesso che il tema natale lo inclini almeno un poco all’attivismo. Se prima di allora aveva passato un periodo di inerzia o confusione anche lavorativa, ora potrà avere le idee chiare su quale direzione intraprendere, e soprattutto su cosa fare. Anzi, spesso non avrà nemmeno bisogno di maturare le idee, perché nel momento stesso in cui gli baluginerà per la mente un progetto passerà senza por tempo in mezzo a realizzarlo. Possibile quindi stravolgere la propria vita, poco o tanto dipenderà da quanto si doveva cambiare, se il soggetto ha davvero voglia di farlo e sempre ammesso non ci siano transiti contemporanei in negativo. In tal caso non è detto non si agisca, piuttosto lo si farà forse anche per sopperire a problemi di altro tipo. Ad esempio, ipotizziamo in questo periodo un ascendente Ariete con Urano di passaggio, ma il contemporaneo quadrato di Plutone. Probabile quindi che di fronte a un grosso disagio il soggetto decida di agire, anche se poi forse potrà non essere soddisfatto di quanto avrà realizzato, perché Plutone resterà purtroppo negativo.
Passando in seconda, Urano non si accontenterà di agire, ma vorrà che alla sua attività o al suo attivismo corrisponda un sostanzioso rientro economico. Possibile quindi un cambio di lavoro anche per inseguire uno stipendio maggiore. Oppure, se il soggetto è bambino o adolescente e non ha quindi intrapreso alcuna attività professionale, è possibile sia il clan a darsi molto da fare spesso per cementare o incrementare la propria situazione economica. Nei casi in cui il pianeta riceva in contemporanea pesanti transiti negativi si sarà magari costretti a fare tre lavori, a volte per tamponare falle economiche proprie o del clan. In qualche caso, vista l’analogia della casa con il Toro-faccia e quella di Urano con la chirurgia, non è escluso si ricorra al chirurgo estetico per risolvere problemi fisici o per allontanare o mascherare i danni dell’età.
La terza è una casa vivace, mentre Urano è agitato di suo. Il transito del pianeta nel settore zodiacale cosignificante dei Gemelli può quindi portare un periodo di grosso movimento, sia perché ci si sposta molto sia perché si andrà a tutte le feste a cui si è stati invitati, e pure a quelle per cui non è arrivato l’invito. Probabile inoltre, per la simbologia di tecnologia, l’acquisto degli ultimissimi strumenti di comunicazione, tipo l’I-Phone 27 bis o il cerca-persone .3047ter. Possibile poi che i rapporti sociali siano gestiti con una certa dose di opportunismo, frequentando solo chi è in grado di portare vantaggi o solo gli appartenenti al jet-set, anzi al proprio jet-set privato, perché se vivi in uno sperduto paesino dell’Appennino di rado frequenterai nobildonne ma magari andrai a cena col salumiere e anche vice-sindaco del villaggio. In qualche caso potrà esserci una qualche occasione riguardante fratelli o amici, magari in campo lavorativo. Bisognerà però stare attenti agli incidenti, come pure ai gossip, di cui si potrebbe restare vittime, sempre in caso di concomitanti negatività.
Il primo possibile significato del passaggio di Urano in quarta è un trasloco improvviso, oppure ancora lavori fatti in casa o per la casa. A volte per migliorarla, altre per riparare a danni emersi all’improvviso e di varia natura, tipo una perdita nel bagno oppure le tegole volate via dal tetto. La differenza si deve di solito a eventuali transiti concomitanti negativi, che potranno rendere le riparazioni difficoltose o addirittura pessime, e tutti sappiamo che purtroppo questo può essere all’ordine del giorno. In altri casi, se c’è un forte legame con la famiglia, potrebbe accadere che l’intero nucleo domestico si impegni in attività lavorative comuni, magari trasformando l’abitazione in un bed and breakfast, oppure si rileva insieme un’attività che richiede la cooperazione di madre, padre e fratelli. Data la natura drastica e radicale del pianeta, il suo passaggio qui potrebbe segnalare la rottura dei legami familiari, a volte tragicamente per la dipartita dei genitori. Si tratta però di casi estremi, da considerare appunto una remota possibilità.
Urano è domiciliato in Aquario, segno cosignificante dell’opposta undicesima, eppure il suo transito in quinta è molto meno raffreddante di quanto accade con Saturno. Anzi può segnare un periodo in cui si colgono molte occasioni per divertirsi, forse pure in campo sessuale, magari ricorrendo, per il tipo di divertimento implicito nella casa, anche ai mezzi della tecnologia, in primis internet. Così ci si potrà iscrivere a un sito di incontri, e bisognerà analizzare i desideri del singolo per sapere si tratterà di semplice voglia di conoscere, oppure di trasgredire e/o sperimentare. Oppure avremo l’impiego in camera da letto di aggeggi tecnici di varia natura, quelli che riempiono gli scaffali dei sex shop. O ancora, data la simbologia di Urano-mani, potrebbe essere un periodo in cui in quel settore si preferisce il fai da te. La sessualità è il primo passo per arrivare al concepimento, è noto a tutti, e non è escluso che si potrebbe ricorrere alla scienza o alla tecnica per avere figli, se si dimostrasse problematico concepirli in modo naturale. Per la simbologia di lavoro, in questo periodo si potrebbe trovare un’occupazione notturna, in discoteca o come guardia giurata. Oppure, se si è predisposti, non è escluso l’iniziare a creare un business con il proprio corpo, prostituendosi. Non conoscendo però nessuno impiegato nel settore posso solo ipotizzarlo in linea teorica.
In sesta Urano è a casa sua, per la sua esaltazione nella cosignificante Vergine e può dare quindi in teoria il meglio di sé. Ciò è sicuramente vero per chi è predisposto a un tipo di attività regolare, impiegatizia, oppure cerca un’attività costante e senza imprevisti. Vivrà invece con più pesantezza il passaggio del pianeta nell’ultima casa sotto l’orizzonte chi è attirato verso lavori atipici o artistici. Al di là delle preferenze, il transito può qui segnalare qualche anno in cui si possono cogliere molte opportunità professionali, sempre che non ci siano in contemporanea negatività pesanti. Momento propizio pure per approfittare della chirurgia, se si ha un problema da risolvere. Di rado si resterà però con le mani in mano o ci si affiderà soltanto ai sogni: se si ha un animo da poeta non si dimenticherà di timbrare comunque il cartellino, in senso letterale o metaforico.
Urano in settima modifica spesso in modo netto o spazza via le situazioni di coppia precedenti, ammesso ce ne fossero, in particolare se nel settore sono presenti pianeti. Potrà quindi esserci un cambio di partner con un incontro inatteso, spesso avvenuto in ambito di lavoro. Oppure se si era single impenitenti, o forzatamente single, può esserci l’arrivo di un principe azzurro o di una principessa del colore preferito in grado di spazzar via il gelo dal cuore, e le ragnatele dalla camera da letto. In altri casi potrà esserci un cambio di lavoro del partner, che resta sempre quello per il soggetto, oppure se non ci sono novità affettive si trova comunque un socio per qualche tipo di attività. Oppure, a chi lavora in coppia come i poliziotti nei telefilm americani viene assegnato un compagno di lavoro differente, e bisognerà capire dai transiti concomitanti se si tratterà di un miglioramento oppure no. A volte si subiranno invece le decisioni del partner, e un suo eventuale allontanamento, mentre in alcuni tragici casi ci sarà la sua scomparsa improvvisa e inattesa, per incidente o malattia fulminante.
La lettura più semplice del transito di Urano in ottava è l’arrivo di un’eredità del tutto imprevedibile. Attenzione però, quando si parla di eredità di solito si pensa a un lascito milionario da parte di un ignoto zio d’America, o del Catai. Evento rarissimo perché se si possiede un tale tipo di parentela mai, e ribadisco mai, piovono soldi dal cielo a favore di coloro che sono tutto sommato sconosciuti. Piuttosto potrà sì morire un prozio, però del tutto conosciuto, che potrà lasciare a volte quel che poteva. Ossia denaro (e sulla quantità – qualunque quantità – non c’è da storcere il naso, è tutto grasso che cola…) o oggetti di varia natura, magari pure eccellenti. Data la dinamicità del pianeta appare però abbastanza improbabile un radicale cambiamento delle condizioni economiche. Potrebbe essere però lo stimolo per uno sradicamento, un trasloco, uno spostamento, anche grazie a un’offerta professionale insolita. Magari come trivellatore di pozzi nel mare del Nord, oppure come revisore contabile presso un carcere ucraino. Non ho sufficienti statistiche per affermare pure la possibilità di una morte improvvisa, non importa se propria o altrui. Più tipico piuttosto l’interesse verso questioni nascoste, e le capacità di adattarsi alle esplorazioni di territori oscuri, siano i caveau di una banca, siano le stanze dalle luci soffuse di un club privé.
Spesso il transito di Urano in nona può portare a un lavoro lontano, non importa se dall’altra parte d’Italia o in capo al mondo. Dato però che la percentuale di chi si trasferisce per inseguire un’opportunità professionale è tutto sommato ridotta ed è certo che non tutti possano o vogliano cambiare città per avere un lavoro migliore, o un lavoro e basta, il passaggio del pianeta potrà comunque significare un qualche tipo di miglioramento professionale, l’iscriversi a un corso di aggiornamento oppure l’essere chiamati a insegnare alle nuove leve. Il lavoro sembra espandersi, allargarsi, si ha fiducia nelle sue possibilità future. In altri casi si decide invece di dedicarsi a una qualche forma di fitness, per rimettere in forma il corpo, forse in precedenza arrugginito. In caso di contemporanee negatività molto pesanti potranno succedere incidenti, all’estero, lontano o comunque in una situazione di movimento. A volte si riprenderanno poi all’improvviso studi superiori, oppure altrettanto repentinamente li si interromperanno.
Pur non raggiungendo gli stessi effetti di Saturno, il passaggio di Urano in decima potrà rappresentare un ottimo momento sul piano lavorativo, anche se è quasi inevitabile una certa fatica richiesta per mantenere i risultati. Negli anni in cui il pianeta passerà nella casa la pigrizia sarà quindi sovente bandita e il soggetto tenderà a fare da sé, anche se in alcuni casi Urano potrà vivere delle sue sfumature più opportunistiche. Così, anziché agire in prima persona, il soggetto sarà bravissimo nello sbolognare al prossimo i compiti più onerosi, e se fosse chiamato a dirigere il lavoro altrui, sarebbe bravissimo nello scegliersi i collaboratori capaci di sobbarcarsi molte fatiche al posto suo. Di rado rappresenterà comunque un periodo di inerzia e passività, indipendentemente dai risultati raggiunti. Si vorrà fare: cosa, dipende tutto dal tema natale.
In undicesima, il pianeta si scatena invece in ambito relazionale, lasciando il pensiero di carriera e successo a chi ha questo tipo di nevrosi. Se il tema natale lo permette, ci sarà un gran valzer di ricambio di amicizie e conoscenze, perché il soggetto si lascerà aperte tutte le porte possibili, giusto per avere possibilità di rapporti diversi. A volte con la capacità di sfruttare il prossimo, se si è portati in questo senso, altre semplicemente concentrandosi sul presente, momento in grado di darti appunto molte opportunità umane se sei aperto al nuovo. Può indicare però anche periodi di rotture, agite o subite dipende dai transiti, e si potrà svecchiare il parco amicizie come pure finire relegati in soffitta se il transito è accompagnato da altre presenze planetarie negative. A volte, anche per l’influsso dell’opposta quinta casa, si potrebbe sperimentare in campo sessuale, magari essendo introdotti in ambienti libertini da conoscenti disinibiti. Oppure, se si è più morigerati e attenti a cose concrete, un amico potrebbe introdurti alla massoneria o presentarti un dirigente di Comunione e Liberazione, o associazione analoga…
Se pure del tutto estraneo alla dodicesima, il passaggio di Urano in questa casa può far entrare in contatto con ambienti del tutto atipici. Potrebbe segnalare inoltre l’inizio di un lavoro in ospedale, manicomio o carcere, oppure il finire in uno dei suddetti luoghi di reclusione per motivi non piacevoli. Se non ci sono transiti negativi, si sapranno però gestire bene le eventuali difficoltà insite in questo tipo di frequentazione. A volte potrebbe poi indicare un cambiamento di look, o l’adottare l’abbigliamento tipico di un gruppo ristretto di persone. Ad esempio se si è entrati in contatto con gli arancioni o analoga setta orientale, si andrà in giro per le strade di Canicattì in pieno inverno con i sandali e la tunica del suddetto colore, infischiandosene del giudizio altrui. A volte si intraprenderanno poi attività lavorative individuali, improntate al sapore della sfida. In casi estremi potrà esserci la decisione repentina e sicura di voler porre fine ai propri giorni, per colpa di una malattia oppure “solo” perché si ritiene non abbia più senso vivere.

Questi i passaggi nelle dodici case, e passiamo ora ai transiti di Urano in rapporto con gli altri pianeti, e con se stesso.


RAPPORTI URANO-URANO
Urano è l’ultimo pianeta a potere compiere nell’arco di una vita umana un giro completo dello Zodiaco, che percorre in 84 anni. Un ciclo in qualche modo unico all’interno del quale Urano avrà modo di esprimersi in tutte le sue possibilità. Va ribadito, come fatto in precedenza negli altri capitoli, che il moto di ogni singolo corpo planetario si interseca e interagisce comunque sempre con quello degli altri e il percorso di Urano, tanto per dirne uno, non può venire analizzato in astratto, ma solo valutato insieme a quello di Nettuno, Plutone, eccetera. Ciò nonostante avrà un proprio percorso, con una sua coerenza interna. Prendiamo ad esempio l’Urano in Ariete, l’ultimo ad avere avuto la possibilità di terminare l’intero giro o che sia in procinto di farlo. Posizione propria di una generazione attiva e impulsiva, pronta a nuove imprese ma al tempo stesso bisognosa di restare in un ambiente, anche lavorativo, dove vige una chiara gerarchia. Quando Urano è giunto in sestile a se stesso, ossia in Gemelli, i nativi si sono dati da fare in età adolescenziale, sia con gli studi, sia più spesso con il lavoro, data la miseria imperante di quegli anni. Si trattava infatti del tempo di guerra o degli anni seguenti, quando si doveva ricostruire l’Italia. Lo hanno fatto anche divertendosi, con la tipica incoscienza degli anni giovanili. Intorno ai 21 anni, con Urano in Cancro, al quadrato quindi della posizione natale, hanno dovuto moderare certi eccessi anche per necessità della famiglia, quella d’origine o quella appena costruita se si sono sposati. Se ciò non è accaduto sono spesso entrati in realtà lavorative impostate su base familiare o con strutture ricalcanti tale modello. Con l’ingresso del pianeta in Leone sono accresciute le ambizioni, anche perché le condizioni economiche generali consentivano di puntare in alto. Così il povero contadino del sud andava a Torino per trovare un’occupazione stabile in fabbrica, per lui comunque un salto di qualità, mentre magari chi in precedenza faceva l’operaio tentava di fare il piccolo  imprenditore. Quando, poco dopo i 40, il pianeta è passato in Bilancia, si sono tirati un po’ i remi in barca. Il lavoro impulsivo e forsennato dei primi anni di vita viene ora affrontato in maniera più pacata, spesso condividendo con altri fatiche e oneri, a volte iniziando un’attività insieme al coniuge, sbuffando al tempo stesso perché si sa che la giovinezza è ormai passata e si deve affrontare il vivere quotidiano in modo differente. Oltre i 50, con Urano in Sagittario, anziché risentire degli anni che passano si acquista un nuovo entusiasmo, a volte tuffandosi in iniziative divertenti grazie a un eventuale capitale accumulato in precedenza. La voglia di fare si smorza invece con il pianeta in Capricorno, forse anche perché il passare degli anni si fa sentire, per colpa di difficoltà fisiche o perché il pensionamento è visto come una condanna piuttosto che come un premio dopo una vita di lavoro. Poi però con Urano in Aquario ci si fa una ragione. Si è infine capito che è preferibile non esagerare con il dispendio energetico, e anziché dedicarsi a lavori pesanti si va in un circolo della terza età per stringere amicizie, e ci si diverte pure.
Gli Urano radix in altri segni seguiranno poi pensieri analoghi se pur differenti, modificati come saranno dal segno in cui cadono sestili, quadrati eccetera.

RAPPORTI URANO-SOLE
Transiti positivi di Urano rispetto al Sole inducono anzitutto ad agire, sia perché il soggetto vive un momento in cui ha bisogno di tradurre il pensiero in pratica senza pensarci troppo su, sia perché circostanze esterne costringono a farlo. Ossia potrebbe trattarsi di un momento in cui si decide di uscire da uno stato di letargia precedente, oppure ti è capitato tra capo e collo un lavoro – e ne avevi bisogno – e per incassare a fine mese devi darti da fare parecchio. Spesso sorvolando su ipotetici scrupoli morali, se se ne avevano in precedenza, che si accantonano per acchiappare con prontezza eventuali occasioni d’oro. Intendiamoci, non si diventerà furfanti o lestofanti, ma solo si penserà che l’importante è il risultato, non come lo si ottiene. Allo stesso modo, per le donne e i gay, potrebbe indicare un fulmineo e inatteso incontro con un uomo, spesso in ambito lavorativo, capace di cambiarti la vita. Data però l’impulsività del pianeta non è detto che tale incontro, sia pure molto soddisfacente sul minuto, sia destinato a durare tutta la vita. Meglio godere piuttosto del momento e sul momento, e al futuro si penserà quando sarà diventato presente. Quadrati e opposizioni rispetto al Sole potranno indicare periodi di difficoltà lavorativa, sia perché l’azienda in cui si opera ha problemi e ti lascia in cassa integrazione, sia perché la professione non ti dà soddisfazione, sia perché ci sono difficoltà oggettive a portare a termine i propri progetti senza difficoltà. Può esserci inoltre un momento in cui si è meno abili tecnicamente, e si fa più fatica ad usare gli strumenti della tecnologia. Sempre per donne e gay, se piace qualcuno quello sarà la persona sbagliata, sia che non ti fili paro paro, sia che ti porti a letto e si riveli poi una schiappa totale o una zecca difficile da smollare. Capita pure questo…

RAPPORTI URANO-LUNA
Quando Urano forma trigoni o congiunzioni alla Luna possono accadere varie cose, molte sulla scia della capacità di cogliere l’attimo. Anzitutto è possibile se non probabile un cambio di abitazione (ammesso si voglia trovarne un’altra), perché si profila un’occasione irrinunciabile oppure perché all’improvviso si trova quanto si cercava da anni. O ancora, si decide senza pensarci su che è il momento di ristrutturare casa. A volte, per gli uomini e le donne lesbiche, c’è la decisione di cambiare partner, anche perché ti è piovuta dal cielo la fanciulla dei tuoi sogni, con cui poi magari vai pure a convivere, prendendo due piccioni con una fava… Le donne invece potrebbero decidere, se nell’età giusta, di ricorrere al chirurgo estetico per eliminare gli inestetismi o gli anni in eccesso. O ancora, se ci fossero problemi di fertilità e si avesse deciso di procedere all’inseminazione artificiale, potrebbe trattarsi della volta in cui si resta davvero incinte. Se si è in giovane età, potrebbe indicare un periodo in cui la madre trova un’occupazione per lei consona; se si è uomini e principi consorti la partner potrebbe essere molto impegnata grazie a offerte professionali vantaggiose. In questi periodi la sensibilità passa forse in secondo piano ma, se si ha un carattere trepido e sognante, si farà sempre in tempo a recuperare quando il transito sarà passato e si avrà più tempo. Con transiti negativi possono verificarsi problemi alla casa, sia che si sia costretti a cambiarla, sia (cosa che accade più di frequente) che abbia bisogno di riparazioni urgenti, in grado di rivelarsi più complesse del previsto. Oppure si trovano operai o geometri inefficienti, anche per scelte sbagliate. Quanto ai rapporti col femminile, meglio dare per scontato che non saranno dei migliori, forse nemmeno tragici ma di certo sconclusionati, e il modo in cui tale sconclusionatezza si verificherà sarà da scoprire volta per volta. Per le ipotetiche gravidanze di certo non è periodo dei più felici, anzi non sono escluse interruzioni di gravidanza, non importa se volontarie o involontarie.

RAPPORTI URANO-MERCURIO
La vita sociale si ravviva nei periodi in cui Urano entra in rapporto positivo con Mercurio. La velocità di Mercurio trova un valido alleato in Urano, pronto di riflessi, e insieme garantiscono al soggetto la voglia e la possibilità di frequentare gente, anche perché capitano le occasioni giuste, o le si afferrano al volo. Spesso anche per motivi di lavoro o grazie ad esso, e magari ci si ritrova al tavolo di un ristorante per unire le forze in una partnership commerciale o comunque utile. Si tratta di un buon periodo per acquistare strumenti tecnologici, in primis smart-phone, tablet e PC e, salvo transiti negativi collaterali, si investirà in un modello giusto e all’ultimissimo grido. Può indicare inoltre una realizzazione professionale per figli o fratelli, se se ne hanno, e il loro trovare un’occupazione in tempi grami ritorna utile pure al soggetto, che magari non dovrà così più contribuire a mantenerli. Oppure si coinvolgono membri delle suddette categorie nella propria attività, impiegandoli in un momento in cui non si trovano altri collaboratori. O ancora, sono loro a essere di aiuto in un periodo di difficoltà del soggetto, trovandogli un’occupazione o fornendogli le indicazioni giuste per farlo. Con transiti negativi possono esserci problemi più o meno seri con strumenti di comunicazione e mezzi di trasporto, che non si ha voglia di usare o si guastano a ogni piè sospinto. Non sono escluse inoltre difficoltà lavorative dei soliti figli o fratelli, oppure è il soggetto ad avere problemi a causa loro. Ad esempio se si lavora insieme questi potrebbero risultare un ostacolo o una zavorra. Anche il coordinamento dei riflessi è carente e non è escluso si perdano buone opportunità proprio perché non si sa salire sul treno giusto, oppure si aspetta troppo a fare una telefonata.

RAPPORTI URANO-VENERE
La lettura più semplice per questo tipo di transiti è opportunismo in campo affettivo, sempre se il tema natale lo consente. Anche se non lo permette i riflessi saranno però più pronti. Ossia si saprà cogliere l’occhiata incuriosita di un passante, si sarà meno rigidi e perciò più aperti alle possibilità di un incontro, si accetteranno complimenti come pure si saprà impiegare un po’ di malizia nei rapporti umani, anche se non si vogliono portare a letto né il farmacista né il macellaio. Ma magari non si disdegna il giardiniere… Scherzi a parte, si potrà trattare di un periodo di dinamismo affettivo in cui gli incontri possono essere facilitati, ma nel caso non si cercasse, sulla carta non ci si precluderà nessuna possibilità, anche se poi le occasioni magari resteranno non sfruttate. Spesso inoltre si tratterà di un periodo in cui si ha il piacere di fare le cose manualmente e magari ci si dedicherà al bricolage, al ricamo o al fai da te. Altri invece vorranno ricorrere al chirurgo estetico, per darsi una ritoccatina e tamponare così gli inevitabili segni del tempo che passa. In alcuni casi si avranno amori multipli (perché rinunciare a qualcuno se si riesce ad averne tanti?), in altri potranno esserci flirt più o meno passeggeri, magari nati in ambito lavorativo. Di rado però si tratterà della storia della vita, ma si potranno passare momenti molto divertenti. In negativo, spesso e volentieri si prenderà il tram sbagliato da un punto di vista affettivo, sia perché si esita a salire su quello giusto, sia perché sali davvero su un veicolo che non ti porta da nessuna parte. Quasi sempre inoltre si subiscono le decisioni altrui, e ciò potrà comportare sia la fine di una storia, sia la sua durata in coppia ma con una persona che non si ama. Non sono esclusi inoltre problemi di salute che si tenta di risolvere con mezzi sbagliati, magari affidandosi a chirurghi incompetenti. Assolutamente da sconsigliare sono infine gli interventi estetici, si correrebbe il rischio di farsi siliconare le orecchie anziché le labbra…

RAPPORTI URANO-MARTE
In comune Urano e Marte hanno una notevole dose di attivismo e il loro apporto reciproco indicherà quasi di certo periodi in cui l’immobilismo pare bandito dal vocabolario, sempre lo consenta il tema natale. Scattanti come pupazzi carichi a molla (tranne i bradipi), i soggetti vorranno raggiungere subito il proprio scopo, senza farsi influenzare da preconcetti di alcun tipo: se una cosa va fatta va fatta, e non importa perché. Periodo eccellente per rimettere in forma i muscoli, anche se l’eccesso di dinamismo potrebbe procurare strappi e colpi della strega vari. Di solito buon periodo anche per le questioni sessuali, per entrambi i sessi. L’uomo potrà dare il suo meglio (e se ciò non è sufficiente non è colpa di Urano ma di madre natura), e la donna non si tirerà indietro se un’occasione capita, a volte andandosela pure a cercare se non arriva per i fatti suoi. La straordinaria reattività potrebbe far sfiorare incidenti, materiali o diplomatici, ma la prontezza di riflessi del periodo dovrebbe far sì che li si sfiori soltanto. Va aggiunto che la congiunzione, se pur tecnicamente positiva, rappresenta spesso un sovraccarico di forze e, data la natura drastica di Urano, se il Marte radix è molto problematico potrebbe pure indicare la fine di un rapporto, in qualche caso estremo per la scomparsa prematura e inattesa del partner. Transiti negativi vanno tenuti sotto controllo, soprattutto per la simbologia di incidenti. Si potrebbe infatti impiegare male l’energia di Marte facendo sì che i riflessi di Urano siano scoordinati, e la combinazione di impulso e imperizia potrebbe risultare pericolosa. Niente di irrimediabile, ma meglio avere in mente di stare in allerta preventivamente, al limite si sarà ecceduto in prudenza ma forse così si sarà evitato qualcosa di peggio. Potranno esserci anche difficoltà sul piano sessuale, per circostanze esterne come pure per reali carenze nel periodo. Vorrà dire che si dovrà forzatamente rivalutare la castità. In un tema femminile Marte può indicare anche la persona amata, e il passaggio in negativo può segnalare che il soggetto subirà le decisioni del partner, in qualche caso pure il suo allontanamento definitivo.

RAPPORTI URANO-GIOVE
Giove supportato dal passaggio di Urano risulta meno placido, gaudente e pigro. Per la simbologia di denaro e possessi materiali potrà indicare un periodo in cui si decide di investire o dinamizzare i soldi del conto corrente, tanto per dirne una. Non giocando in borsa, perché forse per questo servirebbe l’apporto di Plutone, ma magari acquistando macchinari moderni per il proprio lavoro, se è possibile, oppure ancora comprando titoli tecnologici o ripartendo da capo con immutato entusiasmo per aprire una nuova attività, non importa quale. A volte si iniziano invece corsi di fotografia o di cucina, per imparare le regole del mestiere di un’attività piacevole, in qualche caso destinata a diventare professione. Può essere anche un periodo in cui grazie al lavoro si guadagna più del solito, oppure si ha fortuna nel proprio settore e piace quello che si fa. C’è quasi sempre comunque una scelta felice dei tempi per prendere decisioni, e se a volte l’attivismo non sarà troppo frenetico, porterà spesso buoni risultati. Non necessariamente troppo duraturi nel tempo (Urano, si sa, si concentra infatti sul presente), ma in ogni caso soddisfacenti o anche molto di più. Con transiti negativi sono possibili scelte sbagliate in campo economico, oppure si è costretti a spendere perché gli elettrodomestici di casa si guastano a catena. Mancano inoltre buone occasioni, a volte anche perché il soggetto ha un ridotto tasso di ottimismo. Sul lavoro, sarà inoltre possibile subire le decisioni altrui. Oppure potrebbero esserci problemi alla vista, come non è esclusa la possibilità di essere vittime di parole incaute, proprie o altrui. Non si tratta di transiti devastanti nel lungo periodo, ma non sono esclusi possibili blocchi di immobilismo da recuperare in un secondo momento, sempre che i transiti lo consentano.

RAPPORTI URANO-SATURNO
Pianeti solidi se non rocciosi, capaci di strutturare insieme il Capricorno e l’Aquario, il loro apporto positivo anche di transito agisce forse più sul piano decisionale e sulla forza interiore che producendo eventi concreti, salvo altri transiti contemporanei. Anche se mancassero fatti precisi imputabili a questo passaggio planetario, si potrà avere un lungo periodo in cui azione e ragione vanno di pari passo, sfrondando l’attivismo di quanto non serve e infondendo alla razionalità un carattere pragmatico e volitivo, con risultati eccellenti, e una grande sicurezza di sé e del proprio operato. Non basterà poi scrivere un trattato sulle regole morali dell’umanità o sulla conquista del potere, ma si vuole pure trasformarle in eventi, calando nella realtà i principi astratti. Ottimo periodo dunque per porre le basi di qualcosa di solido e duraturo nel tempo, e pure funzionante e funzionale. A volte programmando anche quanto sarà utile per la vecchiaia, tipo l’adesione a un fondo di investimento che davvero procurerà una terza età agiata. Momento più che propizio anche per chi aspira ad arrivare in alto, a una posizione di potere, perché saprà vedere quanto può risultare utile alla sua scalata mettendolo poi in pratica. Tutto sempre ovviamente relativo al tema di nascita: un pigro nullafacente, ad esempio, potrà trovare un lavoro come collaudatore di materassi, mentre un deputato potrà diventare capogruppo del suo partito alla Camera, contento lui. Urano in transito al quadrato o all’opposizione di Saturno renderà invece un po’ sconnessi, incapaci di agire razionalmente e con profitto, avvertendo inoltre dentro di sé la sensazione di fare in una maniera sbagliata, ma non sapendo comportarsi diversamente. Periodo in cui si ha difficoltà a decidere, o si prendono appunto le decisioni sbagliate. Capiterà inoltre di poter avere qualche problema con le autorità, con le quali non si riesce a interagire, sbagliando forse il modo di relazionarsi. A volte, se l’età è avanzata, può segnare il momento in cui non si è più autosufficienti e si è costretti a ricorrere all’aiuto degli altri.

RAPPORTI URANO-NETTUNO
Quando Urano di transito forma congiunzioni, sestili e trigoni con Nettuno prova a dare un po’ più di concretezza all’evanescenza e alla stranezza di quest’ultimo. Va specificato che, come sempre accade quando si tratta del pianeta del dio del tridente, si farà fatica ad avvertirne in modo chiaro influssi e manifestazioni, pur se reali e capaci di strutturare il nostro esistere in maniera subliminale. Mi spiego meglio: Nettuno presiede ai cambiamenti, tutti quelli che nel corso della vita ci capiteranno. Metamorfosi non coscienti, eppure reali, come ad esempio quelle della pelle che invecchia. O il cambiare opinione, da alcuni ritenuto segno di poca fermezza morale, mentre a mio avviso indica invece il saper valutare una questione da un punto di vista differente, più affine a quello che si sente e si giudica in un determinato momento. Transiti di questo tipo ricreano quindi in qualche modo un temperamento aquariano, pronto ad andare in una direzione differente e non importa quale sarà. Il mutamento potrà essere lavorativo ma pure ideologico, oppure ancora incidere sulla cerchia di amicizie o conoscenze, e l’analisi del tema natale potrà dare indicazioni più precise su dove si andrà a parare, se c’è una meta. Potranno comunque esserci cambiamenti professionali, lasciando spazio alla fantasia là dove possibile. Potrebbe pure accadere di fare un business legato a questioni religiose, magari organizzando pullman di fedeli per santuari o per il Vaticano. O, se si preferiscono altre religioni, per la mecca o un qualche ashram. Possibile inoltre un qualche interesse lavorativo per gli alcolici o le sostanze proibite, oppure si potrà decidere di farsi assumere come mozzo (se la categoria professionale esiste ancora) e fare così il giro del mondo. Senza ragionarci su più di tanto, verrà l’istinto di agire in questo modo e quello si seguirà. Quadrati e opposizioni di Urano a Nettuno creeranno invece ostacoli pratici ai voli pindarici, costringendo a non spaziare con la fantasia spesso per esigenze materiali. Si potrà anche essere meno adattabili del solito, a volte per problemi concreti. Se ad esempio si ha una mano fratturata non è facile darsi all’ippica oppure anche solo accendersi una sigaretta. Al di là dei fatti concreti, in realtà abbastanza rari, resterà la difficoltà a dare corpo alle proprie inquietudini, qualunque sia il modo prescelto per farlo.

RAPPORTI URANO-PLUTONE
Attivo il primo e creativo il secondo, quando Urano forma transiti positivi rispetto a Plutone di solito si passa un periodo di realizzazioni concrete, fortunate se non saranno presenti altri passaggi planetari in negativo. Ossia si vengono a creare le condizioni materiali perché Plutone possa esprimersi al meglio, mettendo in cantiere qualche progetto nuovo e soddisfacente per il soggetto. A volte si riuscirà a farlo sfruttando pure un momento propizio, e avendo i riflessi allertati per non perdere il treno giusto. In qualche caso anche senza farsi troppi scrupoli, chiudendo un occhio sulle questioni morali se dovesse servire: Urano è infatti opportunista mentre Plutone è esperto in manovre sotterranee. Proprio per questo non è escluso che il soggetto possa dedicarsi in questo periodo alla politica, e non certo per idealismo. Oppure potrebbe pensare di rifare le fogne di casa, o ancora trovare un mezzo (anche tecnologico) per dedicarsi a speculazioni di vario tipo, in primis quelle di borsa. Per il ruolo fondamentale di Plutone nella sessualità, non è escluso un rinnovato interesse per l’argomento, magari tuffandosi a pesce morto in quell’acchiappa-acchiappabile che ha nome internet e avere così il compito facilitato. In ogni caso non negandosi le opportunità offerte dalla vita in questo settore, sempre non siano presenti remore culturali o psicologiche di un qualche tipo. Altre volte ancora si getteranno in maniera positiva le basi per un’attività futura. Se invece i transiti sono negativi la musica è di tutt’altro tipo. Anzitutto non si riuscirà a dare corpo alle proprie ambizioni, spesso per problemi contingenti, o per incapacità a organizzarsi in maniera adeguata. Non è detto che non si provi ad agire, non si sarà però contenti di quanto si fa. Anche in camera da letto le cose prenderanno una piega curiosa, spesso strana o non soddisfacente. Non spegnendo però gli appetiti erotici, ma attizzandoli, come spesso accade quando Plutone non riesce ad ottenere quanto avrebbe voluto e resta l’acquolina in bocca, ma sul piatto si ha una pietanza mal cucinata, e peggio servita…

I MOVIMENTI DI URANO NEI PROSSIMI DIECI ANNI

2014
Primo gennaio - 8°40'' Ariete
Primo febbraio - 9°26'' Ariete
Primo marzo - 10°41'' Ariete
Primo aprile - 12°23'' Ariete
Primo maggio - 14°03'' Ariete
Primo giugno - 15°29'' Ariete
Primo luglio - 16°19'' Ariete
Primo agosto - 16°28'' Ariete
Primo settembre - 15°52'' Ariete
Primo ottobre - 14°47'' Ariete
Primo novembre - 13°34'' Ariete
Primo dicembre - 12°45'' Ariete

2016
Primo gennaio - 16°34'' Ariete
Primo febbraio - 17°08'' Ariete
Primo marzo - 18°17'' Ariete
Primo aprile - 19°56'' Ariete
Primo maggio - 21°38'' Ariete
Primo giugno - 23°10'' Ariete
Primo luglio - 24°10'' Ariete
Primo agosto - 24°30'' Ariete
Primo settembre - 24°04'' Ariete
Primo ottobre - 23°05'' Ariete
Primo novembre - 21°50'' Ariete
Primo dicembre - 20°53'' Ariete

2018
Primo gennaio - 24°34'' Ariete
Primo febbraio - 24°56'' Ariete
Primo marzo - 25°55'' Ariete
Primo aprile - 27°29'' Ariete
Primo maggio - 29°11'' Ariete
Primo giugno - 00°49'' Toro
Primo luglio - 01°59'' Toro
Primo agosto - 02°32'' Toro
Primo settembre - 02°19'' Toro
Primo ottobre - 01°27'' Toro
Primo novembre - 00°13'' Toro
Primo dicembre - 29°09'' Ariete

2020
Primo gennaio - 02°41'' Toro
Primo febbraio - 02°50'' Toro
Primo marzo - 03°41'' Toro
Primo aprile - 05°09'' Toro
Primo maggio - 06°51'' Toro
Primo giugno - 08°33'' Toro
Primo luglio - 09°51'' Toro
Primo agosto - 10°36'' Toro
Primo settembre - 10°34'' Toro
Primo ottobre - 09°51'' Toro
Primo novembre - 08°40'' Toro
Primo dicembre - 07°31'' Toro

2022
Primo gennaio - 10°57'' Toro
Primo febbraio - 10°53'' Toro
Primo marzo - 11°32'' Toro
Primo aprile - 12°53'' Toro
Primo maggio - 14°32'' Toro
Primo giugno - 16°18'' Toro
Primo luglio - 17°44'' Toro
Primo agosto - 18°41'' Toro
Primo settembre - 18°53'' Toro
Primo ottobre - 18°21'' Toro
Primo novembre - 17°15'' Toro
Primo dicembre - 16°02'' Toro

2015
Primo gennaio - 12°36'' Ariete
Primo febbraio - 13°16'' Ariete
Primo marzo - 14°27'' Ariete
Primo aprile - 16°08'' Ariete
Primo maggio - 17°49'' Ariete
Primo giugno - 19°18'' Ariete
Primo luglio - 20°14'' Ariete
Primo agosto - 19°59'' Ariete
Primo settembre - 18°57'' Ariete
Primo ottobre - 18°57'' Ariete
Primo novembre - 17°43'' Ariete
Primo dicembre - 16°49'' Ariete

2017
Primo gennaio - 20°33'' Ariete
Primo febbraio - 21°02'' Ariete
Primo marzo - 22°05'' Ariete
Primo aprile - 23°42'' Ariete
Primo maggio - 25°24'' Ariete
Primo giugno - 26°59'' Ariete
Primo luglio - 28°04'' Ariete
Primo agosto - 28°31'' Ariete
Primo settembre - 28°11'' Ariete
Primo ottobre - 27°16'' Ariete
Primo novembre - 26°01'' Ariete
Primo dicembre - 25°00'' Ariete

2019
Primo gennaio - 28°36'' Ariete
Primo febbraio - 28°52'' Ariete
Primo marzo - 29°46'' Ariete
Primo aprile - 01°17'' Toro
Primo maggio - 02°59'' Toro
Primo giugno - 04°39'' Toro
Primo luglio - 05°54'' Toro
Primo agosto - 06°33'' Toro
Primo settembre - 06°27'' Toro
Primo ottobre - 05°40'' Toro
Primo novembre - 04°27'' Toro
Primo dicembre - 03°20'' Toro

2021
Primo gennaio - 06°47'' Toro
Primo febbraio - 06°51'' Toro
Primo marzo - 07°36'' Toro
Primo aprile - 09°00'' Toro
Primo maggio - 10°41'' Toro
Primo giugno - 12°54'' Toro
Primo luglio - 13°47'' Toro
Primo agosto - 14°38'' Toro
Primo settembre - 14°44'' Toro
Primo ottobre - 14°06'' Toro
Primo novembre - 12°56'' Toro
Primo dicembre - 11°45'' Toro

2023
Primo gennaio - 15°08'' Toro
Primo febbraio - 14°58'' Toro
Primo marzo - 15°31'' Toro
Primo aprile - 16°47'' Toro
Primo maggio - 18°25'' Toro
Primo giugno - 20°12'' Toro
Primo luglio - 21°42'' Toro
Primo agosto - 22°44'' Toro
Primo settembre - 23°04'' Toro
Primo ottobre - 22°38'' Toro
Primo novembre - 21°35'' Toro
Primo dicembre - 20°21'' Toro





1
Sempre ammesso, ovviamente, che il tema natale nel suo complesso lo consenta. Un bradipo resterà sempre un bradipo, ma con un trigono di Urano potrà comportarsi un po’ meno da bradipo…
2 Anche se in realtà toccherà otto gradi in 365 giorni, ma tra l’andare avanti e il tornare indietro il suo effettivo spostamento annuale sarà di quattro gradi.
3 In realtà terminerà poche ore prima dell’ingresso del Sole in Leone, il 22 luglio 2014 alle 2 e 54 di Greenwich, mentre il Sole sarà nel segno alle 21.42.
4 Secondo la tolleranza della scuola Morpurgo, l’influsso riguarderà da 2 gradi prima a 2 gradi dopo il transito preciso, ossia l’orbita di influenza di Urano al primo gennaio va dai 6°40'' ai 10°40'' dell’Ariete, come pure di Leone e Sagittario, i segni al trigono, e di Cancro, Capricorno e Bilancia, rispettivamente al quadrato e all’opposizione. Va però specificato che il transito si avverte molto di più quando è preciso o se è in arrivo. Una volta passato si potranno avere colpi di coda, in positivo o in negativo, a meno che non intervengano altri pianeti a ribadire il suo effetto benefico o malefico. Ad esempio se abbiamo un pianeta a 7° del Leone quando Urano è a 8°40'' di rado si avverte, a meno che non intervenga, ad esempio, un Marte a 6° del Sagittario. In tal caso Urano si farà sentire di nuovo.
5 Quindi ha agito su un pianeta a quel dato grado dal 4 maggio 2012 fino al 26 settembre dello stesso anno, in moto retrogrado. Poi, ripreso il moto diretto, dal 24 febbraio al 9 maggio 2013. Di nuovo in moto retrogrado da fine settembre a metà dicembre, ha poi proseguito appunto il suo moto per non interessare più quel grado. Complessivamente, sia pure con qualche pausa ha inciso però circa un anno e mezzo.
6 Non è possibile però quantificare la durata del passaggio data l’irregolarità delle dimensioni delle varie case alle nostre latitudini. Si parla comunque di diversi anni: quanti, bisogna verificare caso per caso.

massimomichelini1@virgilio1.it

1/01/2014


Copyright © 2017La Rotta di UlisseTutti i diritti riservati