la rotta di ulisse 2.0

 


Contatti: massimomichelini1@virgilio.it

SAGITTARIO - MAGGIO 2018

Ultime grida dalla savana per Urano in Ariete che, prima di passare in Toro, fino al 15 dà spinte ad agire, anzi spintoni, ai nati verso il 21 dicembre, pronti a cambiare lavoro, mansioni, residenza e tutto quanto. Lo faranno? Lo scopriremo presto, anzi tra pochi giorni! Anche Mercurio è ancora in Ariete fino a metà mese, e crea un bel po’ di movimento divertente per i nati nella seconda metà del segno. Venere però nel frattempo è in Gemelli, e l’amore va così così. Ossia si vorrebbe tanto avere una bella storia tranquilla, ma il moroso o la morosa rompe, spettegola, cornifica oppure solo parla troppo. E se si è da soli si incontrano personaggi che non ti ascoltano, e bla bla bla. Per fortuna da metà mese Marte è in Aquario e forse non ci si rifarà con il sesso selvaggio, ma almeno si trovano amici disponibili a fare scampagnate, discussioni intellettuali, maratone di meditazione trascendentale, weekend olistici e altre amenità. L’unico pianeta davvero storto è Nettuno in Pesci che confonde i circuiti cerebrali dei nati verso il 7 e 8 dicembre, causando ansie poco controllate rispetto al futuro, spesso per l’emergere di fobie mai avvertite prima. Coraggio, a breve passerà la nebbia esistenziale.



Copyright © 2017La Rotta di UlisseTutti i diritti riservati