la rotta di ulisse 2.0

 


Contatti: massimomichelini1@virgilio.it

ARIETE - novembre 2020

L’andazzo è quello del mese precedente, ma si comincia a vedere la luce alla fine del tunnel, e si inizia a capire che prima o poi le cose si smuovono. A furia di insistere e di mandare a quel paese il mondo, gli astri, l’intero creato e anche il non creato, si arriva alla consapevolezza che a breve le cose cambieranno. Marte infatti a metà mese ritorna in moto diretto e si riesce a indirizzare meglio energia e aggressività. Certo è che i nati verso il 5 aprile per tutto il mese hanno Marte sulla testa, e sarà meglio non contraddirli o lo si farà a proprio rischio e pericolo. Venere in Bilancia fino al 21 crea una tensione erotica capace di stimolare il testosterone, anche se l’amore sarà decisamente litigarello, e va bene così. Veniamo poi ai soliti giganti spaccaballe. Giove, Saturno e Plutone continuano a restare sempre in Capricorno ma infieriscono solo contro i nati nella terza decade. Che non se la vivranno forse benissimo e hanno tutti i motivi per non essere soddisfatti, ma almeno possono essere consapevoli che a breve le cose andranno meglio. Un mesetto soltanto, poi si cambia aria: coraggio!



Copyright © 2020 La Rotta di UlisseTutti i diritti riservati