LA ROTTA DI ULISSE

 


Contatti: massimomichelini1@virgilio.it

Oroscopo di dicembre 2022

Dedicato al bimbo astrologo che è in ognuno di noi

Previsioni un tanto al transito per donare a tutti
un sorriso, una lacrima, un pensiero

Ed in grazia dello scherzo fate largo alla ragione

di Massimo Michelini

Situazione generale

Se siete sopravvissuti al covid, alla guerra in Ucraina, al caro bollette e al nuovo governo, è del tutto certo che avete un sistema immunitario che funziona! Quindi, non c’è da spaventarsi per le previsioni astrologiche di dicembre, che in realtà non si è discostato troppo dal panorama dei mesi precedenti.
L’unica novità sostanziale, che riprende però una situazione già vista nei mesi scorsi, è Giove, che dopo il breve ritorno in Pesci dove è riuscito a far recuperare un po’ di fiducia nel futuro, il venti dicembre rientra in Ariete, favorendo di nuovo le risse verbali e non solo. Quindi, se ritenevate ingenuamente che pace e armonia fossero tornati per sempre sulla Terra, preparatevi a cambiare idea. Sotto l’albero di Natale ci sarà da discutere parecchio, come modo lo scopriremo solo vivendo.
Per il resto, Plutone si prepara a lasciare il Capricorno, ma per il momento è ancora lì, a favorire gli oligarchi di ogni paese. A breve le cose cambieranno, ma bisogna ancora stringere i denti, e stare attenti alle spese, altrimenti la troika e i suoi parenti vi faranno la predica.
Pure Nettuno è ancora in Pesci e contribuisce ad alimentare il generale clima di incertezza e mutamento. Insomma, tutto a posto e niente in ordine, ma la situazione è tutt’altro che disperata.
Urano in Toro infatti aiuta a mantenere i piedi in terra e ad adattarsi alle situazioni più complicate per trarne il maggiore profitto, e ritagliarsi pure uno spazio di piacere e divertimento. Tanto che il delivery va alla grande, nonostante i prezzi che lievitano più di una torta in forno.
Saturno è ancora in Aquario e aiuta a trovare soluzioni di mediazione tra le parti opposte, prima gridando forte, poi cercando compromessi, o abbassando il muro contro muro, per accontentarsi poi della soluzione meno dannosa.
Pure Marte è sempre in Gemelli, e favorisce le risse tra adolescenti, gli incidenti stradali, come pure i pettegolezzi più velenosi, dimenticati però alla velocità della luce. Ma ormai ci siamo abituati e per un po’ ancora dovremo coabitare con questo atteggiamento.
Venere dapprima è in Sagittario è fa sentire un po’ irrequieti e traditori in amore, poi passa in Capricorno e ritorna la serietà in camera da letto. Attenti solo al mal di schiena, d’inverno è più probabile soffrirne, e con Venere in Capricorno ancora di più.
Anche Mercurio fa un percorso simile. Prima è in Sagittario e rende le relazioni inquiete e avventurose, poi prosegue in Capricorno e cresce un pizzico di prudenza simile a diffidenza, ma c’è minor pericolo di farsi fregare.
Insomma, niente di nuovo sotto il Sole, e nemmeno sotto le stelle, o con il loro favore.



MANUALE COMPLETO DI ASTROLOGIA,
VOLUME SECONDO - I PIANETI NEI SEGNI - PRINCIPI DI INTERPRETAZIONE DEL TEMA NATALE

Disponibile in libreria e negli store on line
















Dopo poco più di un anno esce il secondo volume del mio Manuale completo di astrologia. Questa volta mi occupo di pianeti nei segni, ma non solo. Parto infatti con una infarinatura astronomica rispetto a quanto interessa agli astronomi per interpretare un tema natale. Poi passo a un argomento complicato spiegato nella maniera più semplice possibile, la struttura dello Zodiaco. Infine, oltre alle posizioni dei pianeti nei segni, ci sono numerosi esempi di temi natali, per permettere al lettore di iniziare a interpretare la carta del cielo propria e altrui. Insomma, tanta roba! Conviene leggerla e possono farlo sia i principianti sia gli esperti.
Lo si trova in tutti gli stori on line o nelle principali librerie. Da non perdere.

Qui il video della presentazione del libro

Per informazioni: massimomichelini1@virgilio.it o edizionigagliano@gmail.com

ARIETE

Il mese inizia alla grande per i contatti sociali, la vita affettiva e le energie, grazie a Mercurio e Venere in Sagittario e a Marte in Gemelli. C’è tanto entusiasmo in giro, e voglia di rapportarsi al mondo con allegria e senza eccessiva diffidenza. Poi però le cose in parte cambiano, Mercurio e Venere passano in Capricorno e ricomincia la guerra con chi ti rompe le scatole, si tratti di fratelli o figli o persone che incontri per strada. Anche l’amore perde smalto, perché il partner o gli aspiranti amanti sono musoni e troppo rigidi. Per fortuna Giove il venti entra nel segno, e riporta alle stelle ottimismo, voglia di divertirsi e di godere. Un po’ alla volta un pizzico di fortuna bacerà tutti, basterà aver pazienza. Saturno in Aquario nel frattempo porta razionalità e autorevolezza ai nati dal 9 al 12 aprile che per una volta si sentono davvero consapevoli di quello che fanno. Plutone in Capricorno infine rompe ancora un po’ le scatole ai nati a fine segno che però lo hanno già assaporato in precedenza e hanno instaurato però un regime di tregua armata, giusto per non farsi cogliere di sorpresa da eventuali attacchi.

TORO

Rispetto al mese scorse la situazione è decisamente migliore. C’è infatti un solo pianeta storto, sempre quello, mentre ci sono tanti e poi tanti spinte a favore. Partiamo dalla rogna, che ha nome Saturno in Aquario che abbassa l’umore dei nati dal 10 al 14 maggio, che dovranno stare attenti a non litigare con persone potenti. Per fortuna Nettuno in Pesci aiuta a non farli sbroccare, anzi a fuggire nel beato regno della fantasia per sentirsi meglio. Dal dieci però, Mercurio e Venere sono in Capricorno e favoriscono la lucidità mentale come pure donano amori lucidi e realisti. Natale sarà di sicuro con i tuoi, e il Toro apprezzerà molto. Urano nel segno procura poi grosse occasioni inattese sul lavoro ai nati verso il 7 maggio, che dal prossimo mese potrebbero prendere una decisione drastica. Plutone in Capricorno infine spinge i nati a fine segno a compiere passi importanti, grazie a grinta, ambizione e creatività, che dovrebbero portare ottimi frutti.

GEMELLI

Marte ancora nel segno porta energia, reattività e battute pronte soprattutto ai nati nella seconda decade, che non hanno alcuna intenzione di farsi mettere la testa sotto i piedi, semmai il contrario. Mercurio e Venere sono ancora in Sagittario per i primi giorni del mese e creano incomprensioni e stanchezza fisica, ma poi i pianeti vanno oltre e tutto fila più liscio. Anche Giove è girato storto dai Pesci, ma solo fino al 20, per i nati negli ultimissimi giorni del segno, poi torna in Ariete e porta ottimismo e buonumore ai nati a maggio. Momento intenso, positivo e negativo al tempo stesso, per i nati dal 10 al 13 giugno, che sono sostenuti da Saturno in Aquario ma devono vedersela anche con Nettuno in Pesci. Ovvero, da un lato si sentono maturi, saggi e propositivi, ma questa loro maturità gli lascia un sottofondo di ansia e paura di non farcela. Coraggio, a breve tutto passa e si recupera il consueto sorriso.

CANCRO

Astri confusi lassù nel firmamento, che non sanno prendere una direzione precisa, anzi giocano a volte a contraddirsi a vicenda. Come ad esempio per i nati a fine segno da un lato c’è sempre quel rompi-rompibile che è Plutone in Capricorno ma, almeno fino al venti, c’è Giove a fine Pesci che porta buonumore e qualche bottarella di fortuna che non guasta mai. Peccato che da metà mese Mercurio e Venere entrino in Capricorno e creino problemi di cuore e poca voglia di socievolezza, magari amplificate da Giove entrato in Ariete, che non aiuta il buonumore. In compenso però Urano sempre in Toro favorisce le buone occasioni, lavorative ma solo per i nati intorno al 7-8 luglio. Le signore e i gay nati in quei giorni potrebbero fare incontri interessanti che si spostano in fretta in camera da letto. Infine i nati verso il 15 luglio potranno farsi grandi viaggi grazie a Nettuno in Pesci. Qualcuno andrà dall’altra parte del mondo, altri inizieranno un dialogo con il Signore o l’entità superiore preferita, altri ancora daranno fondo alle riserve di barolo, moscato o gin tonic, pur di farsi un viaggione, non importa come e verso quale meta.

LEONE

Dicembre parte vivace andante, grazie a Mercurio e Venere in Sagittario e a Marte sempre in Gemelli. Ossia c’è voglia di incontri, di amore e anche di sesso. Oltre alla voglia c’è pure la possibilità che molte tentazioni si trasformino in soddisfazioni, ed era ora. I mesi precedenti infatti sono stati pesanti per molti ed era tempo che cambiasse aria. Va detto che però i due principali responsabili delle difficoltà recenti sono ancora in posizione negativa e qualche problema è da mettere in conto. I nati nella seconda decade devono infatti ancora vedersela con Urano in Toro, capace di creare ostacoli pratici o problemi sul lavoro. Saturno in Aquario invece può far nascere dubbi sul proprio modo d’essere ai nati dal 12 al 14 agosto, che potrebbero avere difficoltà nei rapporti con persone anziane. Per fortuna il venti Giove ritorna in Ariete e fa ritrovare l’allegria ai nati a inizio segno e, nei prossimi mesi, porterà un buon periodo quasi per tutti.

VERGINE

La situazione astrale è molto varia e il malumore o il suo contrario non dureranno in eterno in dicembre. Così se ad inizio mese le relazioni sociali e i sentimenti non vanno un gran che bene per colpa di Marte in Gemelli e di Mercurio e Venere in Sagittario, poi le cose migliorano grazie al passaggio di Mercurio e Venere in Capricorno. I sentimenti migliorano e pure la socievolezza, giusto per passare le feste di Natale in maniera serena. Giove fino al venti rompe le scatole dai Pesci, e costringe a tirare la cinghia i nati a fine segno, poi va oltre e la situazione migliora alla grande. Urano in Toro intanto porta lavoro inatteso e incassi ai nati a metà segno, che non potranno e non vorranno restare con le mani in mano. Plutone in Capricorno porta infine coraggio, idee e voglia di realizzarle ai nati a fine segno, che si sentiranno vivi con la voglia di dimostrare al mondo di esserlo.

BILANCIA

Dicembre parte molto bene grazie a Marte in Gemelli e a Mercurio e Venere in Sagittario, che portano una buona forma fisica, voglia di conoscere gente e la possibilità di vivere bene l’amore. E si sa quanto la Bilancia tiene alla sfera dei sentimenti. Peccato poi che Venere e Mercurio passino in Capricorno e il clima per l’amore e le relazioni sociali non è più così propizio. Dal venti poi Giove torna in Ariete e abbassa l’umore, forse per spese impreviste ai nati nei primi giorni del segno. Niente di grave ma è possibile che per Natale si debba fare economia, oppure che non si abbia troppa voglia di festeggiare. Saturno in Aquario invece porta lucidità e determinazione ai nati dal 13 al 16 ottobre, che potrebbero ritrovarsi in una situazione in cui detengono il potere. Plutone in Capricorno infine continua a rompere le scatole ai nati negli ultimissimi giorni del segno che però, essendoci già abituati, riusciranno a gestire al meglio eventuali negatività.

SCORPIONE

Fine dicembre e feste natalizie divertenti e piacevoli, grazie a Mercurio e Venere in Capricorno, capaci di far prendere il meglio delle situazioni senza farsi troppe attese, ma senza averne nemmeno troppo poche. Periodo propizio anche per coltivare piacevoli relazioni umane. Sarà apprezzato soprattutto dai nati tra la seconda e terza decade, che sono ancora alle prese con Urano in Toro e Saturno in Aquario. Ossia devono vedersela con questioni pratiche che possono pure avere ripercussioni sull’umore. Oppure l’umore è a posto ma si fatica a prendere le decisioni che potrebbero sistemare le questioni che ostacolano la vita. O ancora non si prendono quelle giuste. I nati intorno al 15 novembre però, grazie a Nettuno in Pesci, si affidano ai sogni, all’immaginazione, al desiderio di cambiare, non importa in che modo e in quale direzione. Buon viaggio, ovunque si sia diretti. Infine, i nati negli ultimissimi giorni del segno sono doppiamente benedetti da Giove in Pesci (lui solo fino al venti) e da Plutone in Capricorno. È il momento di concedersi qualche sogno, potrebbe pure realizzarsi.

SAGITTARIO

Nei primi giorni del mese sono ancora nel segno Mercurio e Venere e riescono a contrastare l’effetto rottura di scatole di Marte in Gemelli, anzi fanno passare pure un periodo molto vivace e interessante, anche per le questioni di cuore. Poi i due passano oltre e magari resterà addosso un po’ di noia e piccole seccature. Meglio quindi approfittarne al volo fino a quando ci sono. Giove, in Pesci fino al venti, abbassa l’umore dei nati a fine segno, poi passa in Ariete e vanno alla grandissima i nati a inizi segno, che si sentiranno fortunati, e spesso lo saranno. Un momento strano infine per i nati dal 12 al 15 dicembre, che da un lato danno di matto perché Nettuno è storto dai Pesci, dall’altro riescono a recuperare in equilibrio e consapevolezza di sé grazie a Saturno in Aquario. Potrebbe essere un momento buono per fare visita a uno specialista dell’anima o della mente, con buone probabilità di riuscire a fare vera luce sui problemi non risolti nel proprio modo d’essere.

CAPRICORNO

Unico tra tutti i segni, il Capricorno non avrebbe non solo uno straccio di pianeta contro, ma li ha anzi tutti dannatamente a favore. Ad essere precisi però, Giove dal venti gira le chiappe al Capricorno e, entrando in Ariete, porta un pizzico di problemi ai nati a inizio segno. Chiusa la parentesi negativa, che potrebbe portare solo un momento di non troppo ottimismo - ossia rientrare nella media caratteriale del segno - resta il brodo grasso. Dal sei infatti Mercurio entra in Capricorno e dopo qualche giorno entra pure Venere ed entrambi portano una ventata di novità e voglia di divertirsi. Ottimo per tutti quanti, ma soprattutto per i nati nella seconda decade che, grazie a Urano in Toro, si stanno ammazzando di lavoro perché gli sono arrivate un sacco di buone occasioni, che non vanno mai lasciate perdere. Periodo molto intenso pure per la terza decade, che da un lato vagano nel mondo della fantasia e delle possibilità grazie a Nettuno in Pesci, dall’altro sono spinti verso l’alto da Plutone sopra le loro teste! Buon divertimento.

AQUARIO

C’è solo un pianeta di traverso e ce lo togliamo subito dalle scatole. Urano in Toro infatti continua a portare problemi pratici o lavorativi ai nati nella seconda decade, che stentano a prendere una decisione o sono costretti a fare scelte che non vanno a favore dei loro interessi. Va detto però che Saturno nel segno aiuta a razionalizzare le difficoltà e a farsene una ragione, e non è mai una brutta cosa. L’inizio mese poi è parecchio frizzante grazie a Venere e Mercurio in Sagittario e a Marte in Gemelli. È il momento buono per cercare un amore, se lo si cerca, o per divertirsi in camera da letto anche senza impegno, se si preferiscono relazioni di questo tipo. Poi dal dieci resta amico il solo Marte, e ci si sente comunque bene, tanto da aver voglia di fare prolungate partite a padel, triple sedute in palestra o darsi allo sport che si preferisce in modo intensivo, fosse pure il fare la punta alle matite. Dal venti infine, Giove entra in Ariete, e porta un pizzico di allegria e un po’ di fortuna ai nati a inizi segno. Gli altri non siano invidiosi, a breve Giove andrà a rallegrare pure loro.

PESCI

Si parte malino per colpa di Marte in Gemelli e Venere e Mercurio in Sagittario, che rendono l’amore e i rapporti con gli altri un campo di battaglia. Attenti anche ai pettegolezzi, si potrebbe restarne vittima. Poi dal dieci resta il solo Marte storto, che di sicuro non rende la vita del tutto agevole ma non la fa nemmeno sembrare un inferno. Per il resto però niente male, anzi tutto ottimo e abbondante. Giove nel segno fino al venti porta una ventata di edonismo e di buonumore ai nati a fine segno che, aiutati anche da Plutone in Capricorno, potrebbero osare tanto e raggiungere pure gli obiettivi, anche i più ambiziosi. I nati nella seconda decade invece sono ancora in piena fase iperattiva grazie a Urano in Toro che può portare grosse novità sul lavoro o comunque una bizzarra voglia di non restare con le mani in mano. I nati verso il 13 marzo infine sono ancora in fase di ricerca, ritrovandosi a volte camaleontici se non voltagabbana, grazie a Nettuno sopra le loro teste che si è insinuato loro nel sangue come un virus amico che vuole farli cambiare, non importa in che modo.



Copyright © 2022La Rotta di UlisseTutti i diritti riservati