LA ROTTA DI ULISSE

 


Contatti: massimomichelini1@virgilio.it

Oroscopo di novembre 2019

Dedicato al bimbo astrologo che è in ognuno di noi

Previsioni un tanto al transito per donare a tutti
un sorriso, una lacrima, un pensiero

Ed in grazia dello scherzo fate largo alla ragione

di Massimo Michelini

Situazione generale - Se è vero che dobbiamo fare del nostro meglio per avere il massimo dalla vita, è altrettanto vero che mica sempre l’esistenza e gli astri te lo concedono. I pianeti lassù nel cielo girano e creano un clima che a qualcuno piace e a qualcun’altro no. Perché mica sempre è domenica, anzi più spesso è lunedì, e il cielo minaccia pioggia e quasi di certo hai pure dimenticato l’ombrello a casa. Vediamo però in quale direzione vanno i pianeti a novembre. Plutone e Saturno, manco a dirlo, sono sempre in Capricorno. Ma se fino a qualche tempo fa sembravano più duri di una punta di diamante e colpivano in malo modo come volevano, ora sembrano aver tirato fuori dal cassetto un modo di fare più conciliante, a volte un po’ paraculo. Ossia, partono lancia in resta ma se capiscono che è più utile cercare un compromesso lo fanno. Il Capricorno è un gran realista, gli importa arrivare ai suoi obiettivi. Nettuno in Pesci è sempre un po’ fuori di testa, dà voce ai terrapiattisti e a chi vuol passare dall’altra parte di un buco nero, ma in fondo mica fa male a nessuno se ha tanta fantasia. Urano in Toro intanto è retrogrado, quindi meno convinto. Da un lato parla di ecologia e di chiusura delle frontiere, poi non ha la forza per portare a conclusione nulla: lo farà in seguito. Giove percorre gli ultimi gradi del Sagittario, e diffonde intorno a sé tante speranze e ottimismo. Meglio che lo faccia ora, dal mese prossimo passerà in Capricorno e non si consentirà più di essere così speranzoso. Questo mese in Sagittario c’è anche Venere, che favorisce gli amori esotici con stranieri. La fedeltà non andrà molto di moda, e ci saranno in giro tante corna che sembrerà di essere al supermercato per il tre per due. Marte fino al 19 è in Bilancia e favorisce le battaglie ideologiche e per questioni di principio, poi passa in Scorpione e fa dimenticare le questioni etiche per il sesso sado-maso. Saranno contenti gli amanti del genere, e i produttori di fruste. Anche Mercurio è in anello di sosta in Scorpione e favorisce i ladri, le spie, o semplicemente le persone che amano osservare la realtà per quello che è, senza mettersi troppo in mostra. Insomma, è presto per andare in letargo, o per ritirarsi a vita privata. Il mondo è bello perché è complicato, ma basta saperlo.
 

ARIETE

Novembre gradevole senza esagerare, con qualche problema ancora nell’aria e qualche lieta novella, che non fa mai male. Non ci sono però cambiamenti radicali in vista e chi aveva questioni in sospeso forse non riuscirà a sistemarle del tutto, mentre chi viveva un buon periodo continuerà su quella strada. Partiamo dai no, e sono fondamentalmente due, ossia i soliti fetentissimi Saturno e Plutone in Capricorno, che creano mal di schiena e problemi con il fisco o con i carabinieri rispettivamente ai nati dal 5 al 7 aprile e a quelli intorno al 10 e 11. Marte è poi ancora in Bilancia fino al 19, ed è meglio mettere in conto un calo di energie con conseguente incazzatura cosmica, ma di quelle che durano lo spazio di un mattino, o di un pomeriggio. In compenso Venere è però in Sagittario fino al 26 e fa venire voglia di piacere tanto al prossimo, e magari di avere qualche storiella volante anche se si è più o meno felicemente in coppia. Giove infine è in Sagittario e porta buone notizie ai nati nella terza decade, che potrebbero godere di un momento di fortuna con la possibilità di buoni incassi, o di inviti a cena in ristoranti dove si mangia molto bene.
  

TORO

Mica sempre è domenica, mica sempre tutto può andare per il verso giusto. Prima o poi i pianeti girano, almeno quelli veloci, e si mettono di traverso. Come Mercurio, che ha avuto la bella idea di fermarsi in anello di sosta in Scorpione, complicando le comunicazioni, gli spostamenti, i rapporti con figli e fratelli. Se si vuole firmare un contratto meglio rimandare al prossimo mese. In amore c’è poi una strana situazione, almeno nell’ultima parte del mese. Venere infatti è a favore dal Capricorno, ma Marte si mette di traverso dallo Scorpione. Meglio aspettarsi di tutto, dolci baci, languide carezze e schiaffoni sul sedere, tanto per intendersi. I pianeti lenti sono invece ancora mostruosamente a favore, e compensano quindi i dispettucci dei pianeti rapidi. Urano infatti è sempre in Toro e promette cambiamenti sul lavoro ai nati nella prima decade. Al momento promette, manterrà tra qualche mese. I nati dal 6 all’8 maggio sono invece sostenuti da Nettuno in Pesci e da Saturno in Capricorno e si ritrovano al tempo stesso a sognare ma a realizzare pure progetti importanti e duraturi. Infine, i nati verso l’11-12 maggio grazie a Plutone tireranno fuori gli attributi e si sentiranno capaci di compiere le più grandi imprese.
  

GEMELLI

Per chi pensa che l’amore sia bello se è friccicarello, questo è il mese giusto per sperimentarlo. Se infatti Marte è in Bilancia e dona energia, reattività e ormoni al posto giusto (almeno per buona parte del mese), in contemporanea Venere è in Sagittario e rende gli amori avventurosi, sfuggenti, lontani. A qualcuno toccherà pure di cornificare o di venir cornificato, ma alzi la mano a chi non è mai capitato di uscire dal seminato o ritrovarsi un partner un po’ troppo birichino. Morale della favola, c’è vita in camera da letto, nel cuore, ma pure negli ormoni. Non tutto sarà tranquillo, ma almeno non ci sarà da annoiarsi, anzi. Per il resto, qualcuno deve ancora pagare pegno, e avrà bisogno di un pizzico di pazienza. A cominciare dai nati della terza decade, che devono vedersela con l’opposizione di Giove in Sagittario, capace di portare un po’ di malumore, mancanza di appetito o al contrario troppo appetito, o spese extra non gradite. Niente paura, dal mese prossimo tutto passa e se ne va. Più complicato invece il periodo dei nati intorno al 7-8 giugno, che continuano ad avere Nettuno contro dai Pesci. Coraggio, prima o poi passa ma meglio mettere in conto un periodo di confusione o ansia.
  

CANCRO

Riscossa tremenda riscossa? Un po’ sì e un po’ no, mica si può avere la botte piena e la moglie ubriaca. Come da parecchio a questa parte Saturno e Plutone continuano a imporre sforzi notevoli ai nati il 6 e 7 luglio e l’11-12. Ossia non ci si può permettere di abbassare troppo la guardia perché altrimenti i due malefici combinano guai. Come fa in un primo momento Marte in Bilancia, abbassando energia e umore. Poi però il 19 passa in Scorpione e le forze tornano in pieno. Per fortuna, perché subito dopo Venere entra in Capricorno e al posto dell’amore arriva il mal di denti. Per tutto il mese però Mercurio in Scorpione rende scaltri e scattanti, e pronti ad acchiappare tutte le occasioni possibili per divertirsi anche a danno del prossimo, se mai fosse il caso. Nel frattempo, Urano in Toro propone nuove opportunità lavorative ai nati verso il 25 giugno, che si realizzeranno probabilmente con l’inizio del nuovo anno. Nettuno in Pesci infine dà la voglia di fare una sosta in un negozio di cannabis light ai nati verso il 6-7 gennaio, che hanno bisogno di distrarsi per dimenticare Saturno di traverso.
  

LEONE

Con Mercurio in Scorpione il neurone va a farsi benedire e l’attenzione pure. Complicati anche i rapporti con i figli o i fratelli, se se ne hanno. Potrebbe infatti accadere che ci si sbrani per questioni di soldi, oppure per qualche segreto spiacevole che viene a galla, ammorbando l’atmosfera familiare. Morale della favola, meglio turarsi il naso, a dicembre l’aria torna pulita. Le cose in amore e in camera da letto vanno molto bene nella prima parte del mese, con Marte in Bilancia e Venere in Sagittario. C’è tanto entusiasmo anche per l’incontro con persone simpatiche e raffinate, se si è single. Se si è in coppia invece il partner si rivela molto meno noioso e più gentile del solito. Il 19 però Marte entra in Scorpione e si scatena la guerra dei Roses, vuoi perché litighi con chi ami, vuoi perché decidi che il sadomaso fa per te. E se non lo decidi ti ritrovi comunque invischiato in situazioni in cui si danno e si ricevono tanti schiaffoni, reali o morali. Ci sono poi ancora problemi pratici per i nati a fine luglio per colpa di Urano in Toro, mentre i nati nell’ultima decade brillano e si infiammano grazie a Giove in Sagittario, capace di portare fortuna, ottimismo e tanto appetito.
  

VERGINE

Tanto bene con qualche rottura di zebedei, ma mica sempre tutto può andare per il verso giusto. Togliamoci subito dagli zebedei medesimi il negativo per tenere in serbo il buono. Anzitutto Giove alla fine del Sagittario, che procura spese inattese e momenti di inappetenza ai nati nella terza decade, che potrebbero aver voglia di fare lo sciopero del silenzio perché non hanno voglia di parlare. Anche Venere è in Sagittario fino al 26 e procura qualche momento di disillusione amorosa. Poi però passa in Capricorno e tutto migliora, anche grazie a Marte in Scorpione che risveglia i pensieri più birichini. Pure Mercurio è in Scorpione per tutto il mese, e tiene sveglia l’attenzione. Chi deve fare contratti o affari sarà nettamente favorito. Nettuno nel frattempo è sempre a metà dei Pesci e procurerebbe qualche ansia o nevrosi, ma per fortuna Saturno in Capricorno arriva a dare una sostanziosa mano, impedendo di lasciarsi andare all’angoscia. Pure Plutone è sempre in Capricorno, è fa diventare ambiziosi i nati verso il 14-15 settembre, anche quelli che di solito non lo sono affatto. Infine, Urano in Toro prepara le condizioni giuste per nuove possibilità lavorative ai nati verso il 26-27 agosto, che si realizzeranno però fra qualche mese.
 

BILANCIA

In un panorama astrale per molti versi impegnativo, l’amore come va? Tutto OK, tutto OK, come cantavano Albano e Romina anni fa prima del divorzio. Almeno fino al 19, quando Marte è nel segno e Venere è in Sagittario. Sono favorite le relazioni senza impegno con stranieri, giusto per il gusto di farsi una sana avventura, capace di distrarti dalle pesantezze del vivere. Non ci sono infatti grosse novità e le stelle non regalano nulla di eccezionale o strabiliante, salvo ai nati nell’ultima decade che ricevono il benefico effetto di Giove in Sagittario. Molti di loro saranno invitati in ristoranti etnici, o saranno ospiti di padroni di casa stranieri, capaci di cucinare buon cibo. Per il resto Saturno e Plutone sono sempre in Capricorno e impongono ai nati a cavallo tra seconda e terza decade di stare sul chi vive per non litigare con i potenti con cui si è in contatto. Meglio inoltre evitare le discussioni con le persone mature e i notabili di qualsiasi tipo, oppure potrebbero esserci problemi perché gli anziani di famiglia hanno bisogno di assistenza.
  

SCORPIONE

Se quel figlio di sua madre di Urano non fosse in Toro non ci sarebbe manco un pianetucolo storto, anzi la maggior parte sarebbero stra a favore. Ma una vita senza scossoni sarebbe un mortorio totale, così i nati dal 26 al 28 ottobre devono stare attenti a non inciampare, a non ricevere sgambetti in ambito professionale e a non farsi soffiare il posto di lavoro. Niente di terrificante, ma meglio stare attenti, a se stessi e al prossimo. Per il resto, ALLEGRIA! Mercurio è infatti nel segno tutto il mese, e porta novità, contatti umani, un bel po’ di risate. Il 19 entra nel segno pure Marte e rinvigorisce gli ormoni, se mai erano un poco fiacchi. Ottimo momento per tuffarsi in amplessi roventi e in amori scoppiettanti, anche grazie alla presenza di Venere in Capricorno. Segno in cui stanno da un’infinità anche Saturno e Plutone, che favoriscono le ambizioni dei nati a cavallo tra la seconda e la terza decade. Che non potranno restare nelle loro posizioni precedenti, qualunque esse fossero, anche grazie a Nettuno in Pesci, capace di far compiere i cambiamenti più inaspettati, agli infanti come pure agli adulti e ai vegliardi.
  

SAGITTARIO

Un novembre per molti piacevole, con un’unica eccezione che vedremo poi. Giove infatti è nel segno, anche se dal prossimo mese passerà in Capricorno, e porta momenti di benessere ed euforia ai nati nell’ultima decade. Alcuni di loro potrebbero vincere una lotteria, ce ne sono tante in giro, altri partire per una destinazione lontana, non importa quale, per fare un tour gastronomico-edonistico-religioso. Ottenendo così al tempo stesso l’illuminazione e la soddisfazione delle papille gustative. Anche per chi non è dell’ultima decade i primi venti giorni del mese potrebbero essere molto piacevoli per gli affetti e le gioie dell’eros. Venere infatti è nel segno e Marte è nell’amica Bilancia. Possibile quindi che si riaccendano i rapporti di coppia se si ha un partner, o che si facciano piacevoli incontri se si è single in cerca di un amore, fulminante o di media intensità. Tutto positivo? Ahimè no. Nettuno è infatti sempre in Pesci e continua a portare confusione e turbamenti emotivi ai nati nella seconda decade. Indecisi se firmare un contratto a vita con uno psicanalista o con una casa farmaceutica produttrice di ansiolitici, farebbero bene a non preoccuparsi troppo. Un po’ alla volta l’inquietudine passerà, e Giove tornerà a risplendere nella loro vita.
 

CAPRICORNO

Il mese parte con giramenti di scatole per colpa di Marte in Bilancia, anche se tutti gli altri pianeti sono tanto ma tanto a favore. L’energia è però quello che è e non è escluso che qualcuno stia portando avanti liti legali delle quali non si arriva però a capo. Meglio mettersi in stand-by, dal 19 Marte passa in Scorpione e, anziché rivolgersi a un tribunale, per sistemare la questione si può contattare un killer, o decidere di agire in prima persona. Anche perché pure Mercurio è in Scorpione, e rende scaltri e lucidi mentalmente, quello che ci vuole per agire in fretta e bene. A fine mese Venere entra poi in Capricorno, e le questioni di cuore vanno alla grande. Se aggiungiamo che Saturno e Plutone nel segno continuano a promuovere le ambizioni di tanti, in particolare dei nati a cavallo tra la seconda e la terza decade, appare evidente che il periodo è tutt’altro che da buttare. Senza dimenticare che pure Nettuno in Pesci sollecita i nati in quei giorni, mentre Urano in Toro propone cambiamenti lavorativi per i nati intorno a Natale. Per il momento propone, in seguito fornirà gli strumenti e le occasioni giuste per farlo davvero.
  

AQUARIO

Mercurio in Scorpione è di traverso per tutto il mese e tanto vale mettere in preventivo che è preferibile non rispondere al telefono, come pure è meglio limitare i contatti umani, e mai e poi mai conviene firmare contratti di qualsiasi tipo. L’attenzione infatti è scarsa, e si corre il rischio di non leggere bene le clausole scritte troppo in piccolo. Vanno nettamente meglio le questioni di cuore e di sesso almeno fino al venti circa, grazie a Venere in Sagittario e a Marte in Bilancia. Si possono quindi iniziare belle avventure affrontate con slancio e buonumore, magari andando alla conquista di persone gentili e straniere. Forse faranno un po’ più fatica a vivere con leggerezza i nati verso il 23-24 gennaio, che devono di nuovo vedersela con Urano in Toro, capace di creare complicazioni pratiche magari nell’ambito di lavoro. Vanno invece alla grande i nati dal 13 al 18 febbraio che, grazie a Giove in Sagittario, si ritrovano ad essere ottimisti e gaudenti, in qualche caso pure con un grande appetito.
  

PESCI

Proprio come piace ai Pesci, anche a novembre non ci si annoierà. Tanto per cominciare Mercurio in Scorpione rende più scaltri e smaliziati del solito nei rapporti umani. In amore le cose non vanno un gran che invece, almeno fino al 26, ovvero per tutto il periodo in cui Venere è in Sagittario e fa incontrare gente che non ti capisce e sottovaluta i malumori e le tristezze malmostose. A fine mese però, con Marte in Scorpione e Venere in Capricorno, ci si può rifare del periodo infelice precedente, e spassarsela. Con l’eccezione magari dei nati negli ultimi giorni del segno, che devono vedersela con Giove in Sagittario, capace di creare malumori e scontento, magari anche per questioni economiche. Per i nati negli altri periodi invece i pianeti lenti forniscono tutto il supporto indispensabile. A cominciare da Nettuno nel segno, che aiuta a trasformarsi in quello che desiderano i nati verso il 6-7 marzo, che sono sostenuti pure da Saturno in Capricorno. I nati intorno al 22-23 febbraio ricevono invece le sollecitazioni di Urano in Toro, che però ora è retrogrado e prepara il terreno per grandi cambiamenti che arriveranno con l’anno nuovo. Infine, i nati verso l’11-12 marzo sono chiamati da Plutone in Capricorno a pensare in grande, con la convinzione di potercela fare.



Copyright © 2019La Rotta di UlisseTutti i diritti riservati