LA ROTTA DI ULISSE

 


Contatti: massimomichelini1@virgilio.it

Oroscopo di maggio 2021

Dedicato al bimbo astrologo che è in ognuno di noi

Previsioni un tanto al transito per donare a tutti
un sorriso, una lacrima, un pensiero

Ed in grazia dello scherzo fate largo alla ragione

di Massimo Michelini

Situazione generale
Meglio non abbandonarsi a eccessive speranze, a illuderti troppo corri il rischio di beccare poi mazzate nei denti, ma a metà mese qualcosa cambia nell’andazzo astrale generale e spero di non sbagliarmi, per me e per tutti quanti. Giove entra in Pesci e qualche timido segnale positivo prova ad appalesarsi. Ritorna almeno in parte la convivialità, si comincia a credere alla possibilità di miracoli, che in qualche caso arrivano pure, all’improvviso e senza segnali. C’è meno rassegnazione nell’aria, si intravedono spiragli o decise aperture, si invocano santi protettori quando prima non si sapeva nemmeno dove sbattere la testa. Intendiamoci, sarà una boccata d’ossigeno per qualche mese, il cambiamento vero dovrebbe arrivare il prossimo anno, anche se mi auguro di sbagliarmi e che tutto infine volga subito al meglio, definitivamente. Nel frattempo, gli altri pianeti lenti non cambiano un granché. Così Plutone fa puntare tutto sul recovery fund e, anche se si parla di difesa ambientale, green economy e compagnia bella, all’atto pratico quello che conta è far tornare i conti. Nettuno in Pesci è sulla falsariga di Giove e alimenta pure speranze e fantasie, ci vogliono pure quelle per non dare di matto. Urano in Toro fa cercare lavori concreti e duraturi, sperando non siano solo nell’ambito del food delivery e delle fabbriche di mascherine, ma non va per nulla d’accordo con Saturno in Aquario. Un pianeta importante che parla di fratellanza universale, proclama grandi principi, poi si adatta alla realtà, ma storce il naso per le costrizioni pratiche che Urano impone. Alla fin fine entrambi dovranno adattarsi l’uno all’altro, come è normale che sia, ma lo faranno un po’ fatica. Di Giove ho già parlato ma aggiungo che nella prima parte del mese è ancora in Aquario e favorisce soprattutto contatti umani non ravvicinati e molto intellettuali. Roba da chat, tanto per intendersi. Marte in Cancro rende gli uomini un po’ più morbidi e sensibili, ma al tempo stesso genera liti in famiglia o nei condomini. Per i primi giorni del mese Venere in Toro fa puntare sull’edonismo, poi passa in Gemelli e chi cerca amore comincerà a zoccoleggiare in giro per incontenibile voglia di flirtare. La ricerca dell’amore eterno è rimandata a data da destinarsi. Mercurio per quasi tutto il mese è in Gemelli e favorisce il gusto per il pettegolezzo, gli spostamenti rapidi (se si potrà passare di regione ma pure no), i rapporti con i giovani che infine sono liberati dalla gabbia dei mesi precedenti. Insomma, eppur si muovono gli astri nel cielo e un po’ alla volta le cose vanno avanti, portando buone notizie, ne abbiamo bisogno tutti.


MANUALE COMPLETO DI ASTROLOGIA,

VOLUME PRIMO - I SEGNI E GLI ASCENDENTI
A SETTEMBRE IN LIBRERIA



Me lo chiedono in tanti da anni, infine è arrivato il momento, con il favore di transiti planetari benevoli.
A settembre, grazie alla collaborazione con Gagliano Edizioni, esce il primo volume di quella che diventerà una collezione completa. Si tratta di una rielaborazione del materiale in parte già pubblicato sul sito, rivisto e integrato.
Il primo volume è dedicato a segni e ascendenti. Negli anni futuri, se gli astri continueranno ad essere amici, ci saranno tutti gli altri. Per raccogliere su carta e dare una sistemazione definitiva al materiale che, da dodici anni, ho immesso sul sito. Perché se è vero che il futuro della comunicazione passa attraverso il web, i libri conservano un valore differente.
Si tratta quindi dell'ufficializzazione e sistematizzazione di un'opera didattica che ho iniziato tanto tempo fa, e che prosegue tuttora con grande riscontro di pubblico. Non perdete questa occasione, acquistatelo. Avrete molto più di quello che avete letto sul sito, che resterà comunque attivo.

Massimo Michelini


Per informazioni: massimomichelini1@virgilio.it o edizionigagliano@gmail.com

 

ARIETE

In maggio l’energia è sotto i tacchi per colpa di Marte in Cancro. Meglio saperlo e non impegnarsi in prove fisiche faticose, si correrebbe il rischio di restare piegati in quattro o perde una gara se si pratica sport agonistico. Attenzione anche alle discussioni in famiglia, il pericolo di litigiosità è alto. Per fortuna per quasi tutto il mese Mercurio e Venere sono in Gemelli e danno la voglia di divertirsi, concedono la possibilità di flirt e, soprattutto, non fanno prendere le cose troppo sul serio. Insomma, dopo un periodo per tutti pesante un po’ di leggerezza non fa certo male. Per il resto, situazione abbastanza tranquilla anche se i nati negli ultimissimi giorni del segno ancora devono ciucciarsi Plutone di traverso dal Capricorno, che ancora non li fa essere in piena pace con se stessi. Ma ditemi chi lo è, Plutone o non Plutone. Saturno in Aquario porta invece un’insolita ragionevolezza per i nati ai primi di aprile, che si sentono più possibilisti e cercano una mediazione nel rapporto con gli altri. Un evento rarissimo da segnare in rosso sul calendario.

TORO

Se nei mesi scorsi l’umore è stato basso per Saturno e Giove in Aquario, da metà mese in Aquario resta solo Saturno e il senso di peso e malinconia si alleggerisce. Resta un periodo di ripensamento della propria vita per i nati verso il 4 maggio, che però in contemporanea ricevono il portentoso appoggio di Urano nel segno. Possibile quindi che ci si trovi in un momento molto intenso, in cui cambiamenti repentini e faticosi sul lavoro deprimano l’umore, oppure facciano nascere dubbi di avere fatto la scelta giusta. Niente paura, a breve questa sensazione passerà. Nel frattempo, nella prima parte del mese Mercurio e Venere sono in Toro e vivacizzano la vita. Poi vanno oltre ma resta comunque un clima favorevole grazie a Marte in Cancro che dona energia e pensieri birichini. Nettuno porta voglia di cambiare look ai nati nella terza decade, che sono in fase creativa e ambiziosa anche grazie a Plutone in Capricorno. Possono osare tanto, la fantasia e il coraggio non mancano loro in questo periodo.

GEMELLI

Mercurio e Venere sono in Gemelli per gran parte del mese e portano un mese frizzante, vivace, scopereccio per chi ha voglia di darsi da fare in quel senso lì, magari dopo un periodo grigio per il lockdown o altro. Ora è primavera, si risvegliano le bambine, gli adolescenti e anche i vecchietti. Le giornate sono più lunghe e si ha voglia di rifarsi dell’anno passato dopo restrizioni di ogni tipo, come è capitato a tutti quanti. Insomma, allegria ma, se proprio non ce la si spassa, impossibile non ci sia almeno della mossa. Per il resto, Giove nella prima parte del mese porta rilassatezza e buon umore ai nati negli ultimissimi giorni del mese, poi passa in Pesci e i nati verso il 22 maggio si sentono tristi e malinconici, forse a causa di problemi economici o solo un periodo di pessimismo. Niente di irreparabile ma un momento down. Sono invece in fase riflessiva i nati intorno al 4 giugno, grazie a Saturno in Aquario, che li fa sentire maturi e responsabili. Buon momento per fare delle scelte, che dovrebbero rivelarsi quelle giuste.

CANCRO

Per tutto il mese Marte scorrazza nel segno e aumenta il testosterone nel sangue, con sobbollimenti ormonali vari, voglia di muoversi, un tasso di reattività e litigiosità non indifferente. Insomma, c’è della mossa. Gli astri sono infatti amici o tutt’al più indifferenti, con un’eccezione ed è sempre quella. Ossia Plutone in Capricorno che continua a triturare le parti basse ai nati negli ultimissimi giorni del segno, che ormai ci sono abituati e hanno capito che il transito negativo servirà per superare nodi interiori o vicende complesse, uscendone poi rafforzati. Ora purtroppo bisogna spalare ancora un po’ di letame che insozza la strada per il futuro, ma una volta ripulito il percorso arriveranno grandi soddisfazioni. Urano in Toro sta poi portando nuove occasioni lavorative per i nati verso il 3-4 luglio, mentre Nettuno spinge verso il magico mondo della fantasia quelli venuti al mondo il 15-16 luglio, che potrebbero partire zaino in spalle per esplorare la foresta amazzonica (covid permettendo) o il magico mondo di Wonderland.

LEONE

Rispetto a qualche mese fa le cose sono nettamente migliori, anche se è più realistico non aspettarsi trionfi inattesi, ma qualcosa di decente sì. Di questi tempi non è malaccio. Ad esempio, Mercurio e Venere in Gemelli propongono brio, flirt e contatti umani divertenti e prestigiosi, e favoriscono l’uscita dal tunnel, o almeno fanno capire che si è a pochi metri dal raggiungerla. Anche perché a metà mese almeno Giove esce dall’Aquario e alleggerisce la situazione finanziaria ed emotiva dell’ultima decade, che magari per la prima metà del mese potrebbe essere ancora un po’ affaticata. In Aquario resta però Saturno, che infierisce sulla seconda decade, mentre anche Urano è di traverso dal Toro. Morale della favola, bisogna mettere in preventivo un periodo in cui va prestato molta più attenzione del solito a quanto si fa, ma non ci saranno disastri. Sapendo poi che le difficoltà rafforzano, sai che due palle!

VERGINE

La ruota gira e le stelle anche e se nei mesi precedenti la Vergine è stata spesso baciata dalle stelle, come è normale che sia ora arriva qualche astro storto a rompere i cabbasisi. Mercurio e Venere in Gemelli creano infatti un sottofondo di irritabilità che a volte rende i nervi tesi come corde di violino e rende anche più permalosi del solito. A metà mese Giove entra poi in Pesci e rende pessimisti i nati verso il 24 agosto, magari facendo di tanto in tanto venire la voglia di preparare i fazzoletti, per asciugarsi qualche lacrima. Urano in Toro porta invece novità in campo professionale ai nati ai primi di settembre, che si ritrovano propositivi e pieni di impegni, ben felici di non restare con le mani in mano. I nati negli ultimissimi giorni del segno sono invece presi tra due spinte molto diverse. Da un lato Nettuno in Pesci soffia sul fuoco dell’inquietudine, mentre Plutone in Capricorno rende ambiziosi e determinati. Morale della favola, non ci si annoia. Marte in Cancro porta infine energia e voglia di muoversi a tutti, ai belli e ai brutti, che decideranno di darsi allo sport o all’ippica per festeggiare la primavera.

BILANCIA

Tanto roba nel cielo di maggio, con spinte di ogni tipo che fanno dimenticare cosa sia la monotonia. Per tutto il mese Marte è in Cancro e fa sentire fiacchi e a volte irritabili, magari per discussioni in famiglia o problemi legati all’abitazione. Per fortuna però in contemporanea Mercurio e Venere sono in Gemelli e fanno trovare occasioni di divertimento in società, voglia di spostarsi in fretta e senza pensarci troppo su, chattate selvagge e orecchie fumanti per abuso di telefonino. Insomma, c’è vita là fuori dopo tanto lockdown e zone di tutti i colori e ora infine se ne può usufruire, senza esagerare mi raccomando. Fino a metà mese Giove è poi in Aquario e porta buon umore ai nati negli ultimissimi giorni del segno, che ne hanno bisogno perché in contemporanea sono ancora alle prese con Plutone in Capricorno che ha fatto emergere qualche problema non risolto. Saturno pure lui in Aquario aiuta invece i nati verso il 7 ottobre ad avere una visione lucida della propria vita, consentendo in certi casi di raggiungere una posizione di potere, qualunque essa sia.

SCORPIONE

Dopo qualche giorno in cui Mercurio e Venere ancora in Toro creano un clima di calma piatta e rompimento di zebedei, le cose migliorano. Anche grazie a Marte in Cancro che porta energia e ormoni al posto giusto, magari da soddisfare nel chiuso di una cameretta confortevole su un materasso in cui affondare di piacere. E si sa che allo Scorpione il piacere non fa schifo. Per la prima parte del mese Giove è ancora in Aquario e genera un po’ di malinconia ai nati verso il 20 novembre, poi passa in Pesci e porta un pizzico di sollievo ai nati verso il 24 ottobre. In Aquario purtroppo c’è ancora Saturno che, sommato a Urano in Toro, crea qualche disagio ai nati ai primi di novembre, che farebbero meglio a ragionare prima di compiere passi importanti. Corrono infatti il rischio di fare scelte sbagliate, oppure di incontrare ostacoli sul cammino. Nettuno in Pesci continua nel frattempo a portare voglia di cambiare ai nati verso il 15 novembre, mentre Plutone in Capricorno stimola gli ormoni e le ambizioni dei nati intorno al 19. Insomma, tanta roba di tutti i tipi, se non per tutti per tanti.

SAGITTARIO

Qualche nube nel cielo di maggio anzi, per essere più precisi, qualche astro messo di traverso, come accade a volte. Quindi meglio mettere in conto qualche giramento di scatole, ci si presenta preparati all’esame della vita. Partiamo! Mercurio e Venere in Gemelli creano un clima vivace ma un po’ mentalmente ristretto per i gusti del Sagittario, che vorrebbe spaziare lontano e ampliare gli orizzonti. Con transiti di questo tipo al massimo si possono frequentare i vicini e quelli del quartiere, magari per restrizioni covid o qualcosa di simile. Giove è dapprima amico dall’Aquario e favorisce i nati a fine segno, poi passa in Pesci e abbassa l’umore dei nati verso il 24 novembre, magari per questioni di soldi mancanti. In Pesci c’è pure Nettuno, che porta qualche ansia poco chiara ai nati intorno al 15-16 dicembre, che potrebbero avere dubbi sulla direzione da seguire il futuro. In compenso Saturno in Aquario porta lucidità e determinazione ai nati verso il 6 dicembre, che ora sanno cosa vogliono, e come ottenerlo.

CAPRICORNO

A furia di tirare troppo, alla fine ci si può rompere la schiena. Con Marte in Cancro per tutto il mese è quello che può capitare al Capricorno, che farà meglio a tirare i remi in barca e cercare di riposarsi, o almeno di evitare gli sforzi eccessivi. Vero è che a volte faticherà a trattenersi, perché i tanti stimoli positivi lo spingono in contemporanea ad agire, a fare, fare, fare, proprio come piace a lui. A partire da Urano in Toro che porta occasioni ai nati i primi di gennaio, e si sa che i tram bisogna prenderli quando passano. Plutone è poi sempre nel segno e risveglia ambizioni e creatività dei nati a fine segno, che hanno voglia di osare, con la possibilità di ottenere quanto si vuole. Per fortuna poi ci sono anche transiti che stimolano ad abbandonarsi alla fantasia e all’ottimismo. Giove in Pesci da metà mese porta infatti una ventata di speranza ai nati verso il 23 dicembre, che potrebbero godere di qualche botta di culo. Nettuno in Pesci porta poi una incontenibile voglia di cambiamento ai nati verso il 13-14 gennaio, che magari partiranno dal modificare il look, poi passeranno a trasformare altri settori della vita.

AQUARIO

Continua il mood positivo, con buone possibilità di un buon periodo, e scusate se è poco. A inizi mese a rompere le scatole ci sono ancora Mercurio e Venere in Toro e creano un clima un po’ terra terra. Per fortuna poi passano in Gemelli, e si vivacizza l’ambiente, si riprende a frequentare persone informate e brillanti, un vento di novità vibra nell’aria e si vive in pieno la primavera, alleluiah! Chi ha voglia di godersi qualche flirt lo faccia ora, il momento è propizio per zoccoleggiare senza impegno. Giove è nel segno fino al 13 e porta qualche evento positivo ai nati a fine segno, che potrebbero approfittarne per giocare al lotto o al cappero che gli pare. Saturno è ancora nel segno e ci resterà parecchio che staziona sulle testoline dei nati verso il 3 febbraio. Sarebbe un periodo di crescita e rafforzamento personale, peccato che in contemporanea Urano in Toro rompa i cabbasisi con problemi di lavoro, incidenti o questioni pratiche. Mica un disastro per carità, grazie a Saturno si faranno le scelte giuste, magari rinunciando a occasioni che potrebbero portare più danni che altro.

PESCI

Giove entrerà stabilmente nel segno a fine anno, ma per adesso e per qualche mese fa un primo assaggio, che riguarda i nati a inizi segno. Così dal 13 i nati intorno al 19 febbraio si scoprono ottimisti, fortunati e gaudenti. Chi può concedersi una piccola vacanza lo faccia ora, bisogna approfittare dei buoni astri. Nel segno poi c’è sempre Nettuno, ma il suo influsso inquieto riguarda solo i nati verso il 13 marzo, che scalpitano e vorrebbero esplorare il mondo o l’intero cosmo, ma faranno quello che possono, causa limitazioni covid. Mercurio e Venere, per gran parte del mese in Gemelli, non rendono tutto rose e fiori, però. Quasi di certo ci saranno difficoltà nelle comunicazioni come pure bisticci in amore, ma mica si può avere tutto dalla vita. Per fortuna però in contemporanea Marte è in Cancro e dà l’energia sufficiente per mandare a quel paese chi ti sta sulle scatole, e pure chi non ti ha fatto nulla. Urano in Toro porta intanto novità sul lavoro ai nati i primi di marzo, che si ritrovano attivi e concreti. Plutone in Capricorno stimola infine a fare di più i nati verso il 17 marzo che, se erano timidi, lasceranno da parte ogni incertezza.



Copyright © 2021La Rotta di UlisseTutti i diritti riservati