LA ROTTA DI ULISSE

 


Contatti: massimomichelini1@virgilio.it

Oroscopo di luglio 2020

Dedicato al bimbo astrologo che è in ognuno di noi

Previsioni un tanto al transito per donare a tutti
un sorriso, una lacrima, un pensiero

Ed in grazia dello scherzo fate largo alla ragione

di Massimo Michelini

Situazione generale - Bim, bam, bum, sdeng, sdong, patapum, patatam! Che cappero succede? Niente di sorprendente, Marte è entrato in Ariete e ci resterà per tutto l’anno, anzi fino ai primi di gennaio. È un momento astralmente propizio per chi vuole dichiarare guerra alle nazioni confinanti, al vicino di casa, alla moglie, al marito e, per i più incarogniti, pure a se stessi. Allo stesso tempo sono favoriti i record del mondo, le prestazioni eccezionali, gli slanci un po’ folli ma tanto vitali. C’è da avere paura? Quando mai! Magari a qualcuno non andrà bene il clima di alta reattività che si respira, ma dopo tempi da reclusi come quelli che abbiamo appena passato, una bella scossa è la cosa giusta. Anche perché il resto del panorama astrale fa un passo avanti e due indietro. Tutti i pianeti lenti infatti, con l’eccezione di Urano in Toro, sono retrogradi e hanno meno spinta. Anzi, tendono a rimandare soluzioni e provvedimenti consistenti. Nettuno in Pesci ad esempio prosegue ad alimentare il fuoco delle ipotesi più fantasiose per il covid e altro, ma comincia a ripetersi e il complottismo non è più quello di un tempo. Anche Saturno, che ha provato a dare nuove visioni al mondo mentre se ne stava in Aquario, ora rientra in Capricorno e si incupisce. Oltretutto va a dare man forte a Plutone e Giove, e insieme si mettono lì a contare il centesimo, a chiedere soldi all’Europa, a rifiutare soldi dall’Europa. Vero che la situazione internazionale è quella che è e bisogna essere realisti e prudenti, ma forse stiamo esagerando. Anche Urano in Toro è cauto ma ha pure voglia di andare avanti. Almeno lui infatti è in moto diretto, e studia nuovi tipi di smart working, di iniziative ecologiche, di consegna di cibo a domicilio. Per tutto il mese Mercurio è in Cancro, e riprende il moto diretto a metà mese. La socievolezza è limitata alle persone care, come pure non ci si sposta troppo dai patri confini, e non è difficile capire il perché. Venere infine è sempre in Gemelli e, almeno lei, ha voglia di zoccoleggiare, di flirtare con chi capita, di fare la profumiera. Mica sul serio, intendiamoci, almeno lei ha solo voglia di divertirsi. Così in un periodo in cui tutti fanno fatica a essere leggeri, almeno lei vola in cielo, e aiuta a farsi sane risate!
 

ARIETE

Squillino le trombe, rullino i tamburi: habemus Marte! Il pianeta rosso entra nel segno, e ci resta fino a inizi 2021, ed era ora. Riscossa, meravigliosa riscossa. Quindi cari amici del segno, se negli ultimi tempi siete stati più incazzati di un bufalo col mal di denti, ora è tempo di mandare a quel paese chi se lo merita. E se il colpevole è il destino si manda pure lui a far..i f...re. Certo, nemmeno Marte può risolvere tutto, ma almeno non si subiscono passivamente i colpi bassi della vita. Va bene soprattutto in campo sentimental-erotico, anche grazie a Venere in Gemelli. Se il lockdown ha creato nei mesi scorsi ostacoli in camera da letto o nel luogo preferito per praticare l’ars amatoria, ora ci si può rifare. Certo Giove, Plutone e Saturno in Capricorno continuano a imperversare contro i nati nell’ultima decade. Alcuni problemi non sono ancora risolti e bisogna trovare una soluzione, che prima o poi arriverà. Mercurio infine è ancora in Cancro e meglio non cercare di fare ragionamenti complessi, i neuroni sono a riposo. Come pure preferibile non aspettarsi troppo da figli o fratelli, ci si rifarà il mese prossimo.
  

TORO

Saturno esce dall’Aquario per qualche mese e il panorama astrale torna spettacolare senza un piffero o un cecio di transito contrario, anzi tutti i pianeti sono girati più che a favore. Mercurio in Cancro favorisce tutto il mese i rapporti familiari, come pure la comunicazione amorosa con chi ti sta a cuore, e scusate se è poco. Urano è sempre nel segno e dà energia e occasioni lavorative a gogò ai nati verso fine aprile. È il momento giusto per buttarsi nella mischia e non è escluso che per le fanciulle nate in quei giorni, single o mal accompagnate, possa esserci un incontro inatteso quanto travolgente, capace di rivitalizzare gli ormoni e aprirti nuove prospettive. Giove, Saturno e Plutone portano poi una grande determinazione ai nati nell’ultima decade del segno. Anzi, la porterebbero se non fossero retrogradi. Sono infatti un po’ stanchini, ma avrebbero voglia di fare tanto. Riprenderanno a fare scintille in autunno. Per il momento fanno riordinare le idee, per consentire poi di agire fra qualche mese, e ottenere quello che si vuole.
  

GEMELLI

Se non ci si aspettano cambiamenti radicali, rivoluzioni cosmiche o impennate del destino, il mese può essere anche molto piacevole, soprattutto per l’amore, il sesso, il fitness e la voglia di vivere. Dite poco? Venere infatti è ancora nel segno e fa sentire meravigliosi, belli, carini o almeno passabili e, anche se non lo si è, ci si sente tali. Marte in Ariete dona poi botte di adrenalina capaci di far compiere imprese sportive o erotiche da primato. Sempre rispetto a quanto si è e si può fare, un novantenne non può comportarsi da ventenne, è ovvio. Chi vuol trovare un fidanzato o fidanzata si dia da fare, gli astri sono propizi per risvegliare i sensi, sia che si stia in coppia sia si sia in astinenza dalla prima guerra punica. Tutto meraviglioso? In realtà c’è un transito pesante, ed è sempre quello. Ossia Nettuno in Pesci che si accanisce contro il nati verso l’11 giugno, che in questo periodo faranno bene ad aspettarsi una situazione esistenziale confusa che avrà bisogno di un po’ di tempo per sistemarsi. Nel frattempo, per placare un pizzico di ansia, i rimedi possono variare dallo psicofarmaco al Valpolicella, al pusher dell’angolo o alla recitazione di mantra e litanie della religione preferita. Con una certezza, nella vita tutto passa, basta avere pazienza.
  

CANCRO

La noia e la tranquillità stanno di casa altrove, con astri che propongono di tutto e di più. Se il Cancro pensava di avere infine girato pagina e virato verso situazioni più tranquille, farà meglio a cambiare idea e a non dismettere armatura, elmo e scudo protettivo. Se infatti è vero che Mercurio per tutto il mese è nel segno e porta socievolezza, facilità di spostamenti e buoni rapporti con figli, fratelli e amici, Marte entra in Ariete, e ci resterà fino a inizi gennaio. Ossia per i prossimi mesi bisognerà mettere in preventivo discussioni, stanchezza e nervi pronti a saltare. I nati nell’ultima decade devono vedersela invece ancora con Giove, Plutone e Saturno, come a dire che ancora bisogna stringere i denti, gli astri impongono questo. Se la passano invece infinitamente meglio i nati verso i primi di luglio, che ricevono il supporto di Urano in Toro che può portare novità positive sul lavoro, e una gran voglia di fare. Ne approfittino, quando passa il tram bisogna prenderlo al volo.
  

LEONE

Allelujah! Infine qualcosa di buono, ed era ora! Marte è in Ariete e ci resterà per un bel po’, portando grinta, energia, testosterone funzionante, voglia di spaccare il mondo. Anche il Leone più pigro, quello che di solito ha l’energia di un paguro anemico, si sentirà in gran forma e avrà voglia di dimostrarlo al mondo. Vanno molto bene anche le cose in campo di Love And Sex. Venere in Gemelli fornisce fascino e voglia di sedurre anche alle monache di clausura e, se solo si ha un minimo di interesse per le attività ludico ricreative in camera da letto, potranno esserci molte possibilità di divertirsi, o almeno di provare a farlo. Per il resto non ci sono grandi movimenti esistenziali, salvo per i nati verso i primi di agosto che devono vedersela con Urano in Toro. Possibili o probabili complicazioni lavorative, e in questo periodo non si tratta nemmeno di un’eccezione. Attenzione poi a non rompere le cose, in luglio le mani potrebbero essere di pasta frolla.
  

VERGINE

I pianeti sono mooolto amici, con un paio di eccezioni. Partiamo da loro. Venere è sempre in Gemelli e crea qualche piccolo fastidio in amore come pure una salute non perfetta, magari per bronchiti fuori stagione o forme allergiche varie. Niente paura, di certo passa in fretta. Un po’ più complicato emotivamente il periodo dei nati intorno al 14 settembre, che hanno contro Nettuno in Pesci, capace di far risvegliare ansie e mostri interiori vari. Niente di preoccupante ma meglio non esagerare con ansiolitici, canne o rosari: se assunti in dosi eccessive possono nuocere alla salute mentale e fisica. Per il resto, Urano in Toro porta inattese proposte lavorative ai nati verso il 3 settembre, che faranno meglio a pensarci bene prima di respingerle. Vanno ancora alla grande i nati nella terza decade, che ricevono il sostegno di Giove, Saturno e Plutone. I pianeti sono però retrogradi e daranno il meglio di sé tra qualche mese. Per il momento si può progettare, a breve si agirà pure.
 

BILANCIA

Se non ci fosse Venere in Gemelli, sarebbe il caso di piantare baracca e burattini in attesa di tempi migliori. Se qualcuno avesse dubbi, basta dire che la Bilancia in luglio ha contro Mercurio dal Cancro, Marte dall’Ariete e Giove, Saturno e Plutone dal Capricorno. Beh, visto che quello non ammazza ingrassa, ad agosto in molti avranno messo su un bel po’ di chiletti. Scherzo, ma il mese per molti non è dei più leggeri. Partendo dalle difficoltà di comunicazione e spostamento dovute a Mercurio, dall’energia inesistente propria di Marte storto che genera incaz…tura persistente, le insoddisfazioni durature e resistenti causate dalla tripletta di pianeti in Capricorno. Insomma, come dice la Bilancia Luca Carboni, ci vuole un fisico bestiale per resistere ai colpi della vita. Per fortuna Venere è però amica, almeno lei, e dà voglia di non prendere nulla sul serio, di flirtare con il mondo nonostante tutto, e risultare pure ancora affascinanti e divertenti. Morale della favola, la vita a volte è complicata, ma non bisogna mica prenderla sul serio.
  

SCORPIONE

Mercurio è ancora in Cancro e dà la voglia di divertirsi, di bazzicare gente simpatica, di raccontare i propri sentimenti alle persone care, ed essere pure ascoltati. Chi vuole spostarsi per andare a trovare persone amiche lo faccia senza problemi, il weekend o una breve vacanza andrà benissimo. L’unico pianeta negativo è ancora Urano in Toro, che crea difficoltà materiali e inciampi sul lavoro ai nati nei primissimi giorni di novembre. Meglio mettere molta attenzione a quello che si fa, si potrebbero creare catastrofi o scassamenti vari. I nati verso il 13 novembre sono invece ancora in fase lisergica, grazie al contributo di Nettuno in Pesci che fa entrare in rapporto stretto con ippogrifi, pokemon, santi e divinità di varie religioni e culti. Attenzione solo a non eccedere con il prosecco, i rosari e i pellegrinaggi, oppure lo si faccia ma con la consapevolezza che si sta andando oltre. I nati nell’ultima decade sono invece spinti a dare corpo alle loro ambizioni grazie a Giove, Saturno e Plutone in Capricorno. Per il momento progettano, a breve riusciranno a incassare.
  

SAGITTARIO

Chi si aspetta un periodo di sconvolgimento nella propria vita cerchi di cambiare segno, qualcuno promette pure di riuscire a farlo. Altrimenti meglio entrare nell’ottica che a volte si attraversano fasi tranquille della vita, e ora è uno di quei momenti. Ad essere generosi è un periodo soporifero, se si è pessimisti si tratta di un luglio di una noia mortale. Vero che Marte in Ariete promette vivacità ed energia ai nati nella prima metà del segno. Buono quindi il mese per chi fa sport e deve allenarsi, i muscoli sono a posto e la forza vitale altrettanto. Se non ci si mette di mezzo Venere in Gemelli, che complica le cose in amore e per le questioni di sesso. Chi cerca il grande amore non si aspetti grande cose. Meglio inoltre non cambiare look perché i risultati non sarebbero esaltanti. Infine, per non farsi mancare niente, i nati verso il 13 dicembre non hanno superato le complicazioni portate da Nettuno in Pesci e sono indecisi se darsi alle droghe pesanti, cambiare religione o trovare uno psicoterapeuta che sappia il fatto suo.
 

CAPRICORNO

Saturno torna nel segno dopo qualche mese passato in Aquario e va a rafforzare la determinazione e a consolidare i grandi progetti dei nati nell’ultima decade. Tutti e tre i pianeti sono però retrogradi e al momento non agiscono quindi al meglio. Per ora fanno concentrare sugli obiettivi, poi ci sarà modo di metterli in pratica. Anche Urano è molto amico dal Toro, in particolare per i nati verso il primo gennaio, che potrebbero vedersi offrire nuove opportunità di lavoro del tutto inattese. Attraversano invece una fase di strano sperimentalismo i nati intorno all’11 gennaio, che sono aiutati da Nettuno in Pesci a spingersi in territori mai visitati prima. Il cambiamento è dietro l’angolo, basta metterlo in pratica. Tutto un paradiso quindi? Non esageriamo. Marte infatti è entrato in Ariete e ci resterà fino a inizi gennaio, e non sarà una passeggiata. Meglio mettere in conto qualche mese di stanchezza e di incaz…a facile, in cui non sembrerà di aver reagito come si doveva. In luglio poi c’è anche Mercurio in Cancro e la socievolezza finisce sotto i tacchi, come pure la voglia di spostarsi per andare a trovare parenti e amici. Si farà più avanti.
  

AQUARIO

Ci sono segni che da tempo sono interessati a grandi stimoli planetari e altri che invece dormicchiano in attesa di sollecitazioni importanti, quasi che gli astri si fossero dimenticati di loro. L’Aquario appartiene a questa seconda categoria e, se dal 2021 sarà al centro di stimoli fortissimi e potenti, al momento continua a dormicchiare, in attesa di tempi migliori. Anche questo luglio pare rientrare nel sonnecchiamento, gradevole ma pur sempre sonnecchiamento. In realtà le cose dovrebbero andare benino, bene o molto bene in amore e sesso, grazie a Venere in Gemelli e Marte in Ariete. Ossia, quasi di certo non ci saranno sconvolgimenti esistenziali ma sono tutt’altro che esclusi incontri, flirt, rivitalizzazione affettive ed erotiche. Insomma, se si erano passati mesi in quarantena ora ci si può rifare. Non arriverà l’amore della vita? Chissenefrega, l’eternità è una situazione del tutto noiosa. Lo si scoprirà col tempo se ha senso continuare una storia oppure no, mica bisogna saperlo subito. In realtà non a tutti va bene. Infatti i nati a fine gennaio sono ancora alle prese con Urano in Toro, che crea danni soprattutto nel settore del lavoro. Visto però come va l’economia di questi tempi, qualcuno si stupisce. Basterà avere pazienza, poi tutto si sistema, un po’ alla volta, anche se forse non lo farà ora.
  

PESCI

Le cose andrebbero molto bene, se non ci fosse un unico pianeta a triturare le scatole, ossia Venere in Gemelli. Morale della favola, tutto procede col vento in poppa salvo in un settore che è uno di quelli che più preme ai Pesci, ossia l’amore. Perché se si è in coppia il partner è distratto e poco presente, se si è single in cerca di passioni travolgenti, si possono incontrare solo personaggi superficiali, cerebrali o modaioli, insomma una disperazione. Quindi, sia pure malvolentieri, meglio rimandare ai mesi prossimi la ricerca di un amore grande e concentrarsi su altro. In primis lavoro e carriera, grazie ai supporti notevolissimi da parte di Giove, Plutone e Saturno in Capricorno, che aiutano soprattutto i nati nell’ultima decade. Urano in Toro favorisce invece le novità professionali per i nati verso il primo marzo, mentre Nettuno nel segno propone trasformazioni interiori e di look ai nati intorno all’11 marzo che, almeno, dovranno tingersi i capelli di rosa o verde. Favoritissimi poi anche le relazioni umane e gli spostamenti, magari per andare a trovare amici e parenti, grazie a Mercurio in Cancro. Insomma, mica male. Anzi.



Copyright © 2020La Rotta di UlisseTutti i diritti riservati