LA ROTTA DI ULISSE

 


Contatti: massimomichelini1@virgilio.it

Oroscopo di ottobre 2019

Dedicato al bimbo astrologo che è in ognuno di noi

Previsioni un tanto al transito per donare a tutti
un sorriso, una lacrima, un pensiero

Ed in grazia dello scherzo fate largo alla ragione

di Massimo Michelini

Situazione generale - Mamma mia, è complicata l’esistenza o siamo noi a complicarcela? Un po’ l’uno e un po’ l’altro, direi. Ma almeno questo mese riusciremo ad avere una vita meno spettinata? Sentiamo che dicono le stelle. I pianeti lenti, lo dice la parola stessa, sono sempre lì, nella stessa posizione dei mesi scorsi, e ci resteranno ancora un bel po’. Ossia Plutone e Saturno se ne stanno in Capricorno, sono severi e intransigenti, applicano alla società le leggi dell’economia e non vogliono che si sgarri. Però mica sono scemi e, se vedono che stanno esagerando, tirano i remi in barca per evitare rivolte popolari e tumulti di folla. Anche Urano in Toro guarda al sodo, difende le frontiere e punterebbe a un rinnovamento della tecnologia su base più pulita. Si inizia a pensare davvero alle catastrofi ambientali, poi Bolsonaro e i deforestatori asiatici, polacchi e africani combinano disastri cosmici. Nettuno in Pesci nel frattempo rivolge una preghiera alle divinità, a ciascuno la sua, e un filo di speranza pervade il mondo. O se proprio non c’è speranza, ci si rifugia in un cinema a chiedere l’aiuto dei supereroi, almeno loro fanno sognare. Giove in Sagittario vorrebbe tanto essere ottimista, spinge a viaggiare lontano e a mangiare oltre misura affollando i ristoranti. A ben vedere, c’è luce in fondo al tunnel, basta arrivare all’imbocco in tempi rapidi… Marte infine il 4 esce dalla Vergine e passa in Bilancia, facendo diventare un sacco di gente suscettibile per le questioni di principio e di giustizia. Qualcuno andrà con i forconi in piazza, altri faranno causa al capo del governo, all’opposizione, alla santissima trinità e a Belzebù, a seconda di chi ti ha fatto inc…re. L’importante è protestare, per il resto chissenefrega. A inizi mese sono in Bilancia anche Mercurio e Venere e contribuiscono a un clima di classe e bon ton, poi passano in Scorpione e aumentano le visite a YouPorn e ai siti di incontri erotici. Insomma, magari tutto è complicato, ma almeno c’è speranza nel sesso!
 

ARIETE

Finferli e spugnole! Possibile che i pianeti siano così scipiti e che ti diano – mediamente, s’intende, qualcuno si salva sempre – solo piccole sollecitazioni, e non robe serie!?! Va be’, fanno eccezione i soliti Saturno e Plutone in Capricorno che continuano a tenere a stecchetto i nati a cavallo tra seconda e terza decade, e impongono loro di sudare e faticare per ottenere quello che vogliono. Vero è però che Giove in Sagittario porta un po’ (anzi, un bel po’) di ottimismo, ai nati dal 9 al 15 aprile, che potrebbero invece passare un periodo di edonismo spinto, tra piaceri di varia natura. O almeno essere in pace con se stessi, e scusate se è poco. Peccato che i pianeti rapidi rompano mediamente (mediamente, mica è una roba seria) le parti basse, perché sono in Bilancia. Prima ci pensano Mercurio e Venere a portano con sé qualche malumore affettivo e incomprensioni telefoniche, poi arriva Marte, e ci si ritrova l’energia di un gatto schiacciato in tangenziale. Meglio quindi mettere in freezer l’insana idea di compiere imprese sportive o erotiche da record, e rimandare l’esuberanza muscolare e ormonale al prossimo mese.
  

TORO

Come è normale e giusto che sia, qualche pianeta infine si mette di traverso. Saranno contenti quelli che si lamentavano perché con astri stra-amici non succedeva niente. Vuoi vedere che con l’ostacolo qualcosa arriva, e pure positivo? Partiamo come sempre dai pianeti lenti, ricordando ancora che Urano è nel segno e favorisce nuove attività per i nati nella prima decade. È però retrogrado e un po’ meno potente, bisognerà aver pazienza. Nel frattempo i nati dal 5 al 7 maggio sono sollecitati in positivo da Saturno in Capricorno e da Nettuno in Pesci, mentre Plutone in Capricorno rende pieni di progetti e dà ormoni scoppiettanti ai nati verso l’11 maggio. A dare la carica ci penserebbe anche Marte, ma resta in Vergine solo fino al 4, poi si spegne. In compenso arrivano in Scorpione Mercurio e Venere e portano un po’ di pepe di Cayenna nella vita. Già, perché mica si può sempre pensare che tutto fili liscio come l’olio, vanno preventivate anche le battaglie. Se è preferibile non firmare contratti o cercare di studiare testi impegnativi perché i neuroni sono al momento in vacanza, in amore, volenti o nolenti, si potrebbero sperimentare le gioie del bondage e del sado-maso, e scoprire che piace pure. Quindi magari sarà utile portare in lavanderia il gatto a nove code e la tuta di lattice, potrebbero tornare piacevolmente utili.
  

GEMELLI

Dopo un settembre spesso di m…a, si volta infine pagina, ed era ora! Certo Nettuno è sempre in Pesci e tiene sotto scacco i nati verso l’8 giugno, ancora avvolti da oscure forme d’ansia. Per la serie tutto passa e quello che non ammazza ingrassa, coraggio, fra qualche mese la sensazione sgradevole sarà svanita nel nulla e le cose gireranno infine al meglio. I nati dal 10 al 15 devono vedersela invece con Giove in Sagittario, che fa svuotare il portafogli e allarga il girovita, mentre è quasi impossibile il contrario. Insomma, qualche rognetta si trascina ancora per qualcuno, ma in compenso a inizi mese Mercurio e Venere in Bilancia smuovono la vita da un punto di vista delle frequentazioni sociali e dell’amore, che infine può portare buone novità. Dal 4 a dare loro il cambio è poi Marte che entra in Bilancia e riporta energia e voglia di reagire. Molti si metteranno in forma in palestra, altri si daranno alle gioie del sesso, i più fortunati faranno l’uno e l’altro, con grande soddisfazione. Perché un po’ di sani passatempi mica guastano.
  

CANCRO

Da molto tempo il Cancro non può dormire sugli allori, e nemmeno ad ottobre riuscirà a farlo. La notizia buona, molto buona, è che ci sono però anche aiuti astrali consistenti, anche se al tempo stesso ci sono in contemporanea altrettanti bastoni tra le ruote. Come sempre, appunto. Tanto per cominciare Saturno e Plutone sono ancora in Capricorno e se la prendono con i nati a cavallo tra la seconda e terza decade. Per fortuna, Nettuno in Pesci li fa resistere, anzi dona loro un bel po’ di speranze nonostante i venti contrari. Urano in Toro porta invece novità lavorative ai nati a fine giugno, che però concretizzeranno davvero solo con l’anno nuovo. I pianeti rapidi infine sono in contemporanea pro e contro. Ossia a inizi mese Mercurio e Venere sono in Bilancia e rompono i cabasisi, ma Marte in Vergine sostiene, poi Marte passa in Bilancia e deprime e sfianca, ma a dare una mano sono Mercurio e Venere che passano in Scorpione. Ossia un bacio, una carezza, un pugno, un sorriso, tutto in contemporanea, da farti girare la testa. Ma almeno ti accorgi di essere vivo.
  

LEONE

Insomma, come si permettono gli astri del firmamento di infierire contro il Leone? Forse infierire è troppo, ma di certo non gli riservano nemmeno i transiti trionfali che si meriterebbe. Va be’, dai, esagero, però in cielo c’è un casino e non si capisce se vuole aiutare il re della savana o infierirgli contro. Partiamo come sempre da Urano in Toro, che se la prende con i nati dal 27 al 28 luglio, rendendo più complesse tutte le cose pratiche, in primis il lavoro. Per contro, Giove in Sagittario porta un momento di benessere o euforia ai nati dall’11 al 17 agosto, che potrebbero ricevere qualche gratificazione economica o ritrovarsi in un periodo di notevole ottimismo. Per il resto, a causa dei pianeti rapidi, è tutto un saliscendi, come accade però a quasi tutti questo mese. Ossia si parte benino grazie a Mercurio e Venere in Bilancia, segno in cui il quattro arriva pure Marte e si tende ad avere un rapporto equilibrato con il prossimo. Peccato che Mercurio e Venere passino poi in Scorpione e vanno alla grande soprattutto quelli che amano le sfumature di grigio e il sado o il maso. Per gli altri, è il caso di dare fondo a tutta la moderazione di cui sono capaci. Insomma, morale della favola, come sempre non c’è da annoiarsi.
  

VERGINE

A differenza di quanto accade a quasi tutti gli altri segni, i pianeti rapidi non disturbano per nulla questo mese, né prima né dopo. Si parte infatti sempre con Marte nel segno poi, quando il suo influsso non si fa più sentire, ad aiutare sono Mercurio e Venere in Scorpione, che promettono neuroni molto svegli e sex appeal alle stelle. Insomma, un mese divertente per chi ha voglia di spassarsela. Quanto ai pianeti lenti, siamo sempre in una situazione di tanto di tutto, nel pro e nel contro. Partiamo dai pianeti rognosi, a cominciare da Giove in Sagittario che porta qualche momento di malessere, sconforto o tirchieria ai nati dal 12 al 17 settembre. Alcuni dei quali però ricevono anche il sostegno di Plutone in Capricorno, e se la cavano alla grande. Come accade pure ai nati dal 7 al 10, che da un lato hanno l’aiuto di Saturno in Capricorno dall’altro hanno Nettuno contro dai Pesci. Ossia, mal che vada pari e patta. Sono sempre in gran fermento per il lavoro invece i nati verso il 27-28 agosto che hanno il supporto di Urano in Toro. I progetti sono tanti, ma le cose andranno in porto tra qualche mese, non ora.
 

BILANCIA

Per chi compie gli anni ma anche per chi li ha già compiuti, ottobre frizzante, vivace, tonico, grazie ai pianeti rapidi a passeggio nel segno. A inizi mese Mercurio e Venere stazionano negli ultimi gradi e procurano friccicori vari ai nati all’ultima decade, poi è Marte a entrare in Bilancia e porta energia e reattività un po’ a tutti. Qualcuno ne approfitterà per scollarsi di dosso l’abituale pigrizia, altri s’infiammeranno di passione, altri ancora si butteranno in discussioni accanite e interminabili, per far valere il proprio punto di vista. Qualunque cosa succeda si tratterà di un periodo intenso e battagliero, come vuole Marte. Per il resto, Saturno e Plutone sono sempre in Capricorno e creano le note difficoltà con le autorità o con il proprio subconscio ai nati a cavallo tra la seconda e terza decade. Per fortuna però Giove in Sagittario fa loro prendere le cose con saggezza, oppure li spinge a consolarsi con il cibo, o con un atteggiamento filosofico che fa tanto bene alla salute.
  

SCORPIONE

Gli astri sarebbero molto amici, se non ci fosse un’unica eccezione che ci caviamo subito dai piedi, per occuparci poi del tanto buono. Il guastafeste è ancora lui, Urano in Toro, che infastidisce però solo i nati verso il 28-29 ottobre, e nemmeno più di tanto in quanto retrogrado. Quindi attenzione alla distrazione e al lavoro, ma niente di serio, per carità. Per il resto, Nettuno in Pesci e Saturno e Plutone in Capricorno aiutano tanti a programmare al meglio il proprio futuro, e a puntare in alto. Nettuno è però retrogrado e si sta prendendo una pausa di riflessione e ricomincerà il moto diretto il prossimo mese. Quindi per il momento si sogna, poi si passerà ai fatti. Cosa che non accade invece per la vita sociale grazie a Mercurio e Venere nel segno dai primi giorni del mese, che portano tanta vivacità, voglia divertirsi, charme e seduttività. Chi ama lanciare trappole amorose e vedere se qualcuno abbocca avrà molto da sperimentare, perché il fascino e l’arguzia sono al top. Da approfittarne al volo, quindi.
  

SAGITTARIO

Dopo un settembre faticoso anche per colpa di Marte storto in Vergine (e di numerosi altri pianeti), il quattro il pianeta passa in Bilancia e le cose migliorano nettamente. Tanto per cominciare si recupera un po’ di energia, senza esagerare, e il mondo appare meno complicato da affrontare. Qualcuno avrà pure voglia di sottomettersi a massaggi e trattamenti estetici, anche per recuperare un po’ di tonicità, che non guasta mai. In realtà il mese è abbastanza smorto, quasi noioso, ma meglio così che essere sottoposti a continue punture di spillo come è accaduto nel mese precedente. Continua poi il periodo un po’ confuso e ansiogeno per i nati intorno al nove dicembre, sempre alle prese con Nettuno, capace di turbare anche la persona più solida al mondo. Va invece nettamente meglio per i nati dall’11 al 16 dicembre, che si vedono passare sulla testa Giove, portatore di serenità, benessere e pure qualche botta di c…o. Chi gioca al lotto può tentare la sorte, chi invece ha i piedi più posati per terra può contare su un atteggiamento positivo e fiducioso che potrebbe dare ottimi frutti, non importa quali.
 

CAPRICORNO

Mica sempre è domenica, mica sempre tutto va per il verso giusto, anche se poi, a ben vedere, i pianeti sono comunque amici, e non poco. Con un’eccezione, ossia Marte, in Bilancia dal 4, che abbassa l’energia, crea malumore e voglia di attaccar briga, non importa con chi. Per fortuna ci sono anche tanti aiutoni. Come Mercurio e Venere in Scorpione, capaci di cospargere pepe e spezie varie nella vita, qualche volta anche in camera da letto, che non guasta mai. I pianeti lenti, già lo sappiamo, sono molto amici, e continueranno ad esserlo ancora molto a lungo. A cominciare da Saturno e Plutone nel segno, che titillano in positivo le ambizioni e la lucidità dei nati a cavallo tra la seconda e terza decade. Che, baciati in fronte dagli astri, ricevono pure il fantasioso supporto di Nettuno in Pesci. Insomma, è tempo di puntare in alto. Magari le cose non succederanno subito, ma si possono gettare le fondamenta per grandi imprese. Cosa che accade pure per i nati dal 25 al 27 dicembre che, grazie alla spinta di Urano in Toro, potranno a breve affrontare positivi cambiamenti sul lavoro.
  

AQUARIO

Un po’ sì, un po’ no, un po’ boh, come accade da parecchio agli amici dell’Aquario. Ma verrà un giorno in cui…, basta avere pazienza. I supporti e gli ostacoli dai pianeti lenti sono sempre gli stessi. Ossia Giove è molto amico dal Sagittario e porta buone cose, ottimismo, qualche chilo in più e a volte il portafogli un po’ più pieno - o meno vuoto - ai nati dall’8 al 13 febbraio, che passeranno un buon ottobre. Più complicato invece il mese dei nati verso il 25-25 gennaio, contro i quali Urano in Toro continua a piazzare ostacoli pratici, o almeno a creare situazioni lavorative confuse o pasticciate. Anche i pianeti rapidi, come per quasi tutti gli altri segni, sono un po’ a favore e un po’ contro. Così Marte in Bilancia dà una buona forma fisica, riflessi scattanti e voglia di fare sport, mentre Mercurio e Venere in Scorpione trascinano in situazioni poco chiare, a volte facendo pestare escrementi, metaforici o reali. Marte dà però la possibilità di non farsi fregare troppo, o almeno la capacità di reagire e di non subire la volontà altrui. E per fortuna!
  

PESCI

Il quattro Marte esce dalla Vergine e i Pesci riacquistano infine vigore ed energia. Anzi, essendo Mercurio e Venere in Scorpione sono in fermento i neuroni e gli ormoni, e quindi, volendo, ci si può dedicare con successo a operazioni economiche di dubbia onestà e/o a godere in pieno dei bizzarri piaceri del sado-maso, sempre che interessino l’uno e l’altro. Per il resto Urano propone novità sul lavoro per i nati a inizi segno, che si concretizzeranno solo con l’anno nuovo. Periodo parecchio intenso e costruttivo per i nati dal 5 al 14 marzo, verso i quali i pianeti lenti riservano particolari attenzioni. Tanto per cominciare Nettuno in Pesci porta inafferrabili inquietudini e voglia di cambiare, non importa in quale direzione. Saturno e Plutone in Capricorno però ancorano a terra, e impongono di mirare gli obiettivi e di non disperdersi in mille rivoli. Unico neo – ce n’è sempre almeno uno – Giove in Sagittario, capace di abbassare l’umore di tanto in tanto, e di creare preoccupazioni per le questioni economiche, o di svuotare il portafogli, o di spingere a far razzia nel frigorifero.



Copyright © 2019La Rotta di UlisseTutti i diritti riservati