LA ROTTA DI ULISSE

 


Contatti: massimomichelini1@virgilio.it

Oroscopo di marzo 2021

Dedicato al bimbo astrologo che è in ognuno di noi

Previsioni un tanto al transito per donare a tutti
un sorriso, una lacrima, un pensiero

Ed in grazia dello scherzo fate largo alla ragione

di Massimo Michelini

Situazione generale
Piano piano, piano piano, le cose cambiano, pur restando simili a se stesse. Un po’ come nel Gattopardo, dove i potenti affermano che bisogna cambiare tutto per non cambiare nulla. Forse perché, come diceva il chimico illustre, nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. Così anche le nostre vite cambiano di colore. Al momento si limitano però a tre tonalità, e non arrivano ancora al bianco, come vorremmo tutti quanti. Ha da passa’ a nuttata, e la pazienza è il must del periodo. Nel frattempo Plutone è sempre in Capricorno e continua a esigere realismo in fatto di economia. Va detto che Saturno e Giove in Aquario inducono a cercare accordi amichevoli, facendo sorvolare su vecchie rivalità e creando accoppiate imprevedibili fino all’altro ieri, come Salvini a braccetto con Leu e Mario Draghi, tanto per intenderci. Si guarda al concreto, si tende al risultato, e non importa come lo si riesce a ottenere, sbattendosene dei pregiudizi ideologici. Nettuno in Pesci nel frattempo continua ad alimentare sogni collettivi stravaganti, ma Urano in Toro lo riporta con i piedi per terra, favorendo lavori semplici e non complicati, come vogliono i tempi. Il quattro Marte esce dal Toro e si alleggerisce il clima, come pure si attenuano le tensioni tra attaccamento al passato e ricerca ossessiva ma confusa del nuovo. Passando in Gemelli ricomincia la voglia di ridere, torna di moda la satira mordace, riprende il tempo delle battute che vanno a segno. Venere per la prima parte del mese dona romanticismo e voglia di sognare, magari a costo di qualche abbaglio. Chissenefrega, l’importante è perdere la testa per uno sguardo che ti fa immaginare storie folli e travolgenti. Poi Venere entra in Ariete e il romanticismo va a quel paese. In cima alla classifica finiscono i colpi di testa in amore grazie agli ormoni infiammati, che hanno bisogno di un pompiere o una pompiera per spegnersi. Mercurio infine per metà mese è ancora in Aquario e favorisce i rapporti sociali disinvolti e non troppo impegnativi, poi passa in Pesci e diventano di moda le amicizie con malati, carcerati e tossici vari. Morale della favola, tutto passa e si trasforma per portarci là dove dobbiamo andare. Dove? Chi lo sa? Faccio l’astrologo, mica il profeta!


 

MANUALE COMPLETO DI ASTROLOGIA,

VOLUME PRIMO - I SEGNI E GLI ASCENDENTI
A SETTEMBRE IN LIBRERIA



Me lo chiedono in tanti da anni, infine è arrivato il momento, con il favore di transiti planetari benevoli.
A settembre, grazie alla collaborazione con Gagliano Edizioni, esce il primo volume di quella che diventerà una collezione completa. Si tratta di una rielaborazione del materiale in parte già pubblicato sul sito, rivisto e integrato.
Il primo volume è dedicato a segni e ascendenti. Negli anni futuri, se gli astri continueranno ad essere amici, ci saranno tutti gli altri. Per raccogliere su carta e dare una sistemazione definitiva al materiale che, da dodici anni, ho immesso sul sito. Perché se è vero che il futuro della comunicazione passa attraverso il web, i libri conservano un valore differente.
Si tratta quindi dell'ufficializzazione e sistematizzazione di un'opera didattica che ho iniziato tanto tempo fa, e che prosegue tuttora con grande riscontro di pubblico. Non perdete questa occasione, acquistatelo. Avrete molto più di quello che avete letto sul sito, che resterà comunque attivo.

Massimo Michelini


Per informazioni: massimomichelini1@virgilio.it o edizionigagliano@gmail.com

 

ARIETE

Alleluiah e contro-alleluiah! I pianeti continuano a essere in gran forma, e si piazzano in posizioni favorevoli o tutt’al più neutrali. Con una eccezione sgradevole, ed è sempre quella, ossia il fetente Plutone in Capricorno che continua a maltrattare i nati verso il 16-17 aprile. Non è un transito semplice, lo sappiamo tutti. Può però aiutare a ristrutturare se stessi, e fare attingere alle risorse profonde per trovare la forza di fare poi cose nuove, oppure per reagire al malessere o all’insoddisfazione. Coraggio, poi passa. Per il resto, per la prima parte del mese Mercurio in Aquario favorisce rapporti amichevoli con persone fuori dal comune, poi è l’amore a farla da padrone, con Venere nel segno e Marte amico dai Gemelli. Chi deve rifarsi per astinenze pregresse si scateni ora, troverà pane per i suoi denti, e soddisfazioni per i desideri più birichini. Anche Saturno e Giove sono in Aquario, e portano lucidità e un cauto e ragionato ottimismo. Senza esagerare ma di tanto in tanto bisogna tirare i remi in barca e lasciare che le cose vadano per il verso loro: marzo è il mese giusto per farlo.

TORO

Qualcosa bene e qualcosa male: rispetto all’anno scorso peggio, rispetto a febbraio meglio. I pianeti rapidi, almeno quelli, si piazzano però in posizioni neutrali. Certo, Mercurio in Aquario nella prima metà del mese, fa essere più lenti e meno attenti, poi passa in Pesci e le cose migliorano. Anche Venere è in Pesci fino al 21 e promette amori sognanti e fuori dalla realtà, che non cambiano la vita ma fanno stare bene. Vero è che Saturno e Giove in Aquario in Aquario non sono una passeggiata, e a volte ti fanno sentire inadeguato e sfortunato. Non accadrà a tutti ma a qualcuno sì. In contemporanea ci sono alcuni pianetoni più che favorevoli. Urano per cominciare ha ripreso il moto diretto nel segno e porta grossi cambiamenti positivi sul lavoro ai nati a fine aprile. In qualche caso le signore o signorine troveranno pure un nuovo fidanzato o marito. Nettuno in Pesci continua poi a portare leggerezza e voglia di sentirsi diversi ai nati intorno all’11 maggio, mentre Plutone in Capricorno pompa con il suo carico di ambizioni e possibilità i nati a fine segno. Tanta roba, questo mese!

GEMELLI

Marte entra nel segno il 4 e chi ha voglia di fare sport e sesso basterà che lo chieda, e otterrà grandi risultati in entrambi i campi. Quindi, trombate a gogò – purché ci sia un minimo di materiale umano a disposizione - e record dell’ora nello sport preferito. Vero che per i primi venti giorni Venere in Pesci complica le cose in amore e, in qualche caso, per la salute, ma tutt’al più ci sarà qualche acciacco, niente di serio. Tranne forse per i nati verso l’11 giugno che, avendo Nettuno storto dai Pesci, faranno bene a mettere in conto qualche problema emotivo o di serenità. Va detto che in contemporanea riceveranno pure il sostegno strafavorevole di Giove in Aquario. Alla fine dei conti scopriranno che, se non sono in attivo, non sono nemmeno in perdita. Momento invece di grande ragionevolezza e maturità per i nati a fine maggio grazie a Saturno amico, che potrebbero trovare la lucidità sufficiente per decidere cosa faranno da grandi, anche se hanno novantanove anni. Giove infine porta serenità ai nati nella seconda decade, e scusate se è poco.

CANCRO

I miracoli non appartengono a questo mondo ma, se il Cancro ripensa ai periodi di emme che ha passato negli ultimi anni e li paragona al momento attuale, se ha un minimo di obiettività è certo di essere stato miracolato. L’unico pianeta contrario è sempre quello, Plutone in Capricorno, che ancora infierisce contro i nati a fine segno, che ancora non hanno finita la guerra ma vedono una luce certa alla fine del tunnel. C’è ancora qualcosa da combattere ma l’aria è cambiata nettamente. Per il resto bene o benino o, al peggio, tutto tranquillo. Per la prima parte del mese Venere in Pesci favorisce amori romantici e sognanti, nutriti di tanta immaginazione, forse un po’ meno di realtà. Poi a passare in Pesci è Mercurio, che porta relazioni sociali bizzarre su base emotivo-sensibile. Urano in Toro porta invece buone occasioni lavorative per i nati a fine giugno, mentre Nettuno in Pesci amplifica la fantasia e l’irrequietezza dei nati verso l’11 luglio, che potrebbero manifestare curiosità metafisiche, visto che ancora è proibito viaggiare e non si può partire in sacco a pelo per la Nuova Guinea.

LEONE

Se il mese precedente c’era da mettersi il letargo per la disperazione, ora qualcosa di meglio c’è in cielo. Poco, ma meglio poco che niente, diceva la mia nonna saggia. Marte il 4 esce infatti dal Toro e passa negli amici Gemelli, donando energia e ormoni al posto giusto. Il 21 Venere poi passa in Ariete e si ha voglia di piacere, e sana voglia di sesso. Chi può distrarsi con le gioie dell’eros lo faccia, non se ne pentirà. Il mondo sta attraversando un brutto momento, che spesso si riflette purtroppo nella vita del Leone medio. Quindi tanto vale concedersi piccole o grandi gioie, aiutano tanto. Perché non dimentichiamo che, se le cose vanno un po’ meno peggio, Giove e Saturno sono pur sempre in Aquario e creano un clima generale di poco calore, tanto per essere buoni e clementi. Come pure Urano in Toro non agevola il settore del lavoro, soprattutto per i nati a fine luglio. Insomma, la famosa nottata deve passare, ma nel frattempo comincia a intravedere qualche stella in cielo

VERGINE

La Vergine è stata strafavorita fino all’anno scorso, quest’anno deve tirare i remi in barca, in qualche caso affrontando seccature e mal di pancia. Come capita in marzo in campo erotico e sentimentale, per colpa di Venere in Pesci e Marte in Gemelli, almeno per parte del mese. Meglio non sperare troppo di avere amori sereni ma, se piace litigare in camera da letto e dintorni, tutto andrà per il meglio! I nati intorno all’11 settembre continuano poi a subire l’opposizione di Nettuno in Pesci che, come dice la parola stessa, non fa bene alla salute e crea confusione e qualche ansia per il futuro. Coraggio, presto passerà. Urano in Toro porta invece molte novità sul lavoro o per l’organizzazione della vita ai nati a fine agosto, che potrebbero trovare soluzioni pratiche e favorevoli a molti dei problemi precedenti. Plutone in Capricorno rinfocola infine l’ambizione dei nati a fine segno, che potrebbero puntare molto in alto e arrivare pure dove volevano.

BILANCIA

Continua il periodo molto stimolante, grazie a una infinità di pianeti a favore e qualcosa contro, giusto per non addormentarsi troppo sugli allori. Mercurio è ancora in Aquario per metà mese, e favorisce il contatto con persone amichevoli e fuori dagli schemi correnti. Marte dal 4 è in Gemelli e rende reattivi, vivaci e con desideri birichini. Peccato che a fine mese Venere passi in Ariete e renda più complicate le cose in amore. Complicate, non impossibili. Quindi qualche battibecco in camera da letto e zone limitrofe, senza finire al pronto soccorso perché ci si è fatti troppo male. Giove e Saturno nel frattempo sono sempre in Aquario e danno la tendenza a vedere le cose in maniera lucida e distaccata, ma pure con un bel carico di ottimismo, senza esagerare. Gli eccessi stanno di casa altrove, e la Bilancia è felice o almeno serena. Resta però la spina di Plutone in Capricorno che procura malessere e insoddisfazione ai nati verso il 20 ottobre. Coraggio, dal mese prossimo le cose cambiano, in meglio.

SCORPIONE

Marzo è meno pesante di febbraio, ma ci voleva poco! Tanto per cominciare fino al 21 Venere è in Pesci e smuove le cose in amore e in camera da letto. Magari regalando sogni ad occhi aperti ma anche storie sfuggenti, mutevoli e tutto sommato divertenti perché insicure e stimolanti. Nella prima parte del mese Mercurio in Aquario riduce però la socievolezze e crea confusione nelle comunicazioni, poi il pianeta entra in Pesci e si incontrano personaggi singolari e a volte pure sfigati, ma divertenti o almeno capaci di incuriosirti. Insomma, si possono frequentare barboni e tossici, ma sono capaci di arricchirti la vita. Purtroppo però Saturno e Giove in Aquario creano un sottofondo di malumore e irrazionalità, forse per spese maggiori del previsto o per minor voglia di divertirsi. E in tempi di pandemia non è impossibile nessuna delle due cose. I nati a fine ottobre possono avere poi problemi di lavoro o difficoltà pratiche per colpa di Urano in Toro, e anche questo non è strano di questi tipi. Sono invece in fase sognante e curiosa i nati verso l’11 novembre, grazie a Nettuno in Pesci che dona la voglia di sperimentare, cosa non importa. Plutone in Capricorno porta infine creatività e ambizione ai nati a fine segno, che riusciranno a non farsi turbare dal clima generale.

SAGITTARIO

Gli astri erano nettamente più amici il mese scorso, ma mica sempre può essere domenica, e anche le stelle possono girarti le chiappe, almeno un po’. In marzo i pianeti rapidi si girano infatti storti, ma neanche troppo. Ossia, Mercurio è prima favorevole poi contrario, Venere prima è contraria poi è amica, come certe fidanzate dispettose, Marte è storto per quasi tutto il mese dai Gemelli. Ovvero meglio prepararsi alle montagne russe, dando per scontato soprattutto che non si morirà dalla noia, semmai il contrario. Nel frattempo Saturno e Giove in Aquario fanno pensare in positivo al futuro, regalando una visione lucida di quello che potrebbe essere e fornendo gli strumenti giusti per mettere poi in pratica le cose opportune. Gli unici che sono avvolti da una nebbia esistenziale sono i nati intorno all’11 dicembre, che devono vedersela con Nettuno in Pesci, capace di confondere le prospettive e offuscare la serenità. Coraggio, passerà.

CAPRICORNO

Le stelle sono amiche, o almeno non si mettono contro o di traverso ed è davvero raro in questi giorni. L’unico pianeta storto ma lo è solo per poco, dal 21 in poi, è Venere in Ariete che, tutt’al più, porta un po’ di discussioni amorose, che a volte possono pure farti sentire vivo. Per il resto, tutto bene, benino o almeno senza infamia e senza lode. Per i primi venti giorni del mese infatti Venere è in Pesci e fa battere il cuore in situazioni strane, capaci di far diventare romantici. Anche Mercurio è in Pesci nella seconda metà del mese e fa incontrare persone tenere e sensibili. Se si hanno figli o fratelli i rapporti possono essere buoni se non amorevoli. I nati a fine dicembre nel frattempo possono trovare novità positive sul lavoro grazie a un prodigioso Urano in Toro. I nati verso l’11 gennaio si stanno intrippando invece per curiosità mistiche o esistenziali, grazie a Nettuno in Pesci. Plutone in Capricorno infine, stimola ai nati a fine segno le già forti ambizioni, e dà pure il coraggio per tentare di realizzarle.

AQUARIO

Marte il 4 esce infine dal Toro e la situazione non solo si alleggerisce ma fa volare verso l’alto. In Toro resta sì Urano, che crea casini lavorativi ai nati a fine gennaio, ma in questo periodo spiegatemi chi non ne ha. Per il resto, allegria, celebrations e alleluiah brava gente! Insomma, magari esagero ma la situazione è davvero positiva e, se non ci sono fatti eclatanti, resta un clima leggero e piacevole. A cominciare da Saturno e Giove nel segno che fanno sentire lucidi, disincantati ma pure ottimisti rispetto a quello che si può ottenere. Senza esagerare, perché c’è la consapevolezza che se si vuole troppo poi ci si può fare male. Mese ottimo anche per darci dentro con sport, sesso e amore, se se ne ha voglia. Altrimenti se ne può fare a meno, mica è obbligatorio. Marte è in Gemelli e Venere in Ariete e infiammano e divertono, e per fortuna! Mercurio infine è in Aquario nella prima metà del mese e favorisce la vita sociale, covid permettendo o non permettendo. Se i colori sono favorevoli ci si incontra, altrimenti c’è sempre il web. Insomma, un mese davvero caruccio, di questi tempi è davvero una notiziona

PESCI

Dopo tante restrizioni di ogni tipo i muscoli si infiacchiscono e le forze calano. Come accade ai Pesci questo mese non solo per lockdown prolungati ma per colpa di Marte in Gemelli. Niente di disastroso, ma attenti agli strappi muscolari e alla mancanza di energia. Meglio inoltre ragionare prima di aprire bocca, perché si potrebbe venire attaccati in malo modo per aver detto qualcosa di storto. Per fortuna per la prima parte del mese Venere è nel segno e fa sentire belli e piacevoli, mentre dal 15 in poi è Mercurio a passare in Pesci e favorisce i contatti sociali con persone sensibili e bizzarre. Sensazione che potranno vivere soprattutto i nati intorno all’11 marzo, sopra i quali continua a transitare Nettuno, infondendo la voglia e la possibilità di cambiare, in quale modo non si sa. Urano in Toro favorisce poi l’attività lavorativa per i nati a fine febbraio, mentre Plutone in Capricorno porta grandi cose ai nati a fine segno, che potrebbero scoprire risorse creative prima impensate e impensabili.



Copyright © 2021La Rotta di UlisseTutti i diritti riservati