LA ROTTA DI ULISSE

 


Contatti: massimomichelini1@virgilio.it

Oroscopo di novembre 2021

Dedicato al bimbo astrologo che è in ognuno di noi

Previsioni un tanto al transito per donare a tutti
un sorriso, una lacrima, un pensiero

Ed in grazia dello scherzo fate largo alla ragione

di Massimo Michelini

Situazione generale

Cambiano le cose. Cambiano e vanno in direzioni diverse rispetto a ieri.
Con l’eccezione di Urano in Toro e Nettuno in Pesci che sono ancora in moto retrogrado, tutti gli altri pianeti lenti sono diretti. Ossia, le cose infine riprendono, vanno avanti, ci si dimentica del passato. Intendiamoci, non c’è un cambiamento radicale lassù in cielo, i pianeti lenti sono ancora negli stessi segni, però stanno andando oltre e il senso di immobilismo va a gambe all’aria. EVVAIIII!!!!!
Ricapitoliamo come sono messi gli astri, per una panoramica chiara della situazione.
Plutone continua a macinare realismo e costruttività nel Capricorno. I SuperBonus e il Recovery Fund attecchiscono e portano grandi frutti, ma nessuno regala niente gratis. Quindi prima che lo stato o la UE sganciano devi dimostrare di essere solvente e di voler portare a compimento i lavori iniziati. Questo capita non solo a livello politico ed economico ma su tutti i fronti. Non è concesso barare, almeno non troppo.
Nel frattempo, Nettuno in Pesci prosegue a diffondere idee fantasiose, mode stravaganti, suggestioni mistiche, teorie alla QAnon e altre barzellette simili poco divertenti, viaggi spaziali reali o solo immaginati. Ma è retrogrado e non c’è da preoccuparsi.
Urano è ancora retrogrado dal Toro e al momento è appannato, sia pure per poco ancora. Ovvero le suggestioni di concretezza e realizzazioni pratica ci sono, ma ancora subiscono ritardi e intralci. Mica tutto può essere perfetto, ci vuole sempre qualcosa fuori posto.
Intanto, Saturno in Aquario smonta le megalomanie di troppo, spegne un po’ la possibilità di divertirsi senza se e senza ma, rende più lucidi e diplomatici e fa cercare di mettere in atto compromessi. E non è detto che siano il male assoluto, anzi.
Anche Giove è ancora in Aquario e pure lui punta su divertimenti moderati e non eccessivi, favorisce la cucina vegetariana e vegana, a volte fa credere acriticamente alle teorie più bizzarre.
Marte invece è in Scorpione e stimola le parti basse, gli istinti erotici più birichini, in qualche caso pure la voglia di vendetta e di sbattere contro il muro chi ti sta sui cabassisi.
Venere funziona invece in tutt’altro modo. Fino al 19 è in Sagittario e rende fiduciosi e un po’ bonaccioni in amore, ma anche sostanzialmente desiderosi di spaziare, poi diventa più austera nel momento in cui entra in Capricorno.
Mercurio infine ha fretta. Prima è in Bilancia, e favorisce rapporti sociali formali e corretti, poi passa in Scorpione e si diverte a guardarsi intorno per scoprire i segreti altrui. Ma il 24 entra in Sagittario e diventa un po’ ingenuotto e boccalone, mica sempre si può essere sempre scaltri.

Insomma, nell’autunno del 2021 le cose procedono e, senza dirlo a voce troppo alta, pare che si stia andando meglio. Ma diciamolo piano, gli Dei potrebbero incazzarsi altrimenti.

 


MANUALE COMPLETO DI ASTROLOGIA,
VOLUME SECONDO - I PIANETI NEI SEGNI - PRINCIPI DI INTERPRETAZIONE DEL TEMA NATALE

Disponibile in libreria e negli store on line
















Dopo poco più di un anno esce il secondo volume del mio Manuale completo di astrologia. Questa volta mi occupo di pianeti nei segni, ma non solo. Parto infatti con una infarinatura astronomica rispetto a quanto interessa agli astronomi per interpretare un tema natale. Poi passo a un argomento complicato spiegato nella maniera più semplice possibile, la struttura dello Zodiaco. Infine, oltre alle posizioni dei pianeti nei segni, ci sono numerosi esempi di temi natali, per permettere al lettore di iniziare a interpretare la carta del cielo propria e altrui. Insomma, tanta roba! Conviene leggerla e possono farlo sia i principianti sia gli esperti.
Lo si trova in tutti gli stori on line o nelle principali librerie. Da non perdere.

Qui il video della presentazione del libro

Per informazioni: massimomichelini1@virgilio.it o edizionigagliano@gmail.com

ARIETE

Dopo un ottobre di scassamento di cabbassisi, novembre gira più tranquillo, anche se qualche rognetta sparsa c’è ancora. Mercurio nella prima settimana è in Bilancia e rende irritabili i nati nell’ultima decade, che però sono sorretti da Venere in Sagittario, e a cui va bene l’amore. Peccato che dal 5 Venere passi in Capricorno e dia mal di schiena, di denti, e complichi le cose affettive. In compenso nell’ultima settimana del mese Mercurio torna amico dal Sagittario. Le situazioni negative sono in parte compensate da Saturno e Giove in Aquario che portano comportamenti più moderati e improntati a scelte riflessive, grazie alle quali si tengono anche conto delle esigenze e volontà altrui. Praticamente per l’Ariete un evento da segnare sul calendario. Va aggiunta però la nota critica finale, che è sempre quella e riguarda ancora i nati nell’ultima decade, colpiti da Plutone in Capricorno che, si sa, è lento e rompiscatole, giusto per essere buoni. Ancora non è finito quindi il periodo di insoddisfazioni e casini vari per i nati intorno al 14 aprile, che potrebbero approfittarne per cercare di tirare fuori quello che non va nella loro vita, e rivoluzionarlo.

TORO

Con Marte per tutto novembre in Scorpione e Mercurio pure nella parte centrale del mese, tanto vale sapere che l’energia sarà sotto i tacchi e potrebbero anche saltare i nervi. O saranno gli altri nervosi e aggressivi e si sa che il Toro detesta essere circondato da violenti. Calma e gesso e un filo di pazienza, il momento di emme passa presto. Va detto che le cose in amore vanno bene e grazie a Venere in Capricorno dal 5 ci si avvicina agli affetti con saggezza e realismo, come piace ai nativi. Certo, ci vuole tanta saggezza, visto che Saturno e Giove in Aquario rompono le scatole rispettivamente ai nati a fine aprile e a quelli nell’ultima decade. A questi ultimi però va meglio perché li sostiene ancora Plutone dal Capricorno. Ossia, ci saranno momenti down, ma la forza interiore aiuta a spazzar via le nuvole. Urano nel segno vorrebbe portare tante novità ai nati a inizi maggio, ma è ancora retrogrado e anche in questo caso è meglio essere pazienti. Nettuno in Pesci, infine, porta voglia di cambiamenti ai nati intorno all’11 maggio che in questo periodo potrebbero avere una predilezione per il prosecco.

GEMELLI

Inizio mese dalle influenze miste per i nati nell’ultima decade, che si ritrovano con Venere contro dal Sagittario, ma pure Mercurio a favore dalla Bilancia. Mal che vada si farà pari e patta. Aggiungo che nell’ultima settimana del mese Mercurio passa in Sagittario e i neuroni si mettono a riposo, ma Venere non è più contro, quindi niente di grave. Ci sono poi sempre due aiutoni mica indifferenti, ossia Saturno e Giove in Aquario, per fortuna e grazia degli dei. Saturno rende infatti lucidi e determinati i nati a fine maggio, che potrebbero assumersi una qualche responsabilità, con consapevolezza e pure il piacere di farlo. Giove invece porta un momento di edonismo, fisico e intellettuale ai nati nella terza decade, che potrebbero avere qualche bottarella di fortuna: sputaci su! Per amore della verità va detto che Nettuno in Pesci crea ancora ansie e confonde i nati intorno all’11 giugno, che farebbero bene a cercare di capire le ragioni del loro disagio, da soli o con l’aiuto di uno specialista.

CANCRO

Marte in Scorpione promette sfracelli in camera da letto e bisognerà rinforzare le assi che sostengono il materasso. Non è detto che tutto fili liscio come l’olio in amore, Venere è in Capricorno per tutto il mese. Quasi di certo l’eros però verrà condito di passione e tormento, ma al Cancro mica dispiace. In Scorpione dal 5 al 24 c’è anche Mercurio e il momento è ottimo per firmare contratti, fare buoni affari, avere belle pensate. L’astuzia è al top e saranno favoriti i furboni, e diventeranno svegli anche quelli che di solito sono ingenuotti. Nel frattempo, Urano in Toro favorirebbe grandi novità sul lavoro per i nati ai primi di luglio, peccato sia retrogrado e quello che sembrerebbe destinato a realizzarsi a minuti è rimandato per cause esterne. Basterà avere però un po’ di pazienza. Nettuno in Pesci intanto fa sentire pronti a finire sulla Luna o su Marte i nati verso il 13 luglio, che potranno immaginare qualsiasi cosa, e crederla pure vera. Plutone in Capricorno continua infine a rompere le parti basse dei nati a fine segno che però sono già abituati ai suoi influssi malefici e reagiscono meglio alle negatività. Che potrebbero portare grandi cose, in seguito. Per ora bisogna stringere i denti.

LEONE

Be’, insomma, quando arriva dicembre? Scherzi a parte, ma nemmeno tanto, quando ci sono tanti pianeti contrari a volte le negatività si annullano o si riducono non dando quasi fastidio. Già, perché oltre ai soliti Saturno e Giove in Aquario e a Urano in Toro, qui a novembre arrivano in Scorpione pure Marte e Mercurio (sorvolando sul Sole). I segni fissi in questo periodo sono messi così ma, come dice il proverbio, quello che non ammazza ingrassa. Ribadisco, è possibile che di fronte a un periodo con i nervi storti (Marte e Mercurio) e dovendo far fronte a la consapevolezza che la vita non regala nulla gratis (Giove e Saturno) e che pure le cose pratiche sono parecchio complicate (Urano storto), ci si rimbocchi le maniche per sbaragliare la concorrenza. Certo nella prima settimana Venere è amica dal Sagittario come Mercurio nell’ultima, ma gli aiuti stellari non sono troppi, meglio saperlo. Dal mese prossimo comunque inizia a cambiare musica.

VERGINE

C’è solo uno pianeta importante contro, ed è sempre quello, ossia Nettuno in Pesci, che continua a rendere nevrotici e confusi i nati verso il 13 settembre. Meglio fare un check-up emotivo prima di ritrovarsi fusi. Venere è poi in Sagittario nella prima settimana del mese e Mercurio nell’ultima, ma possono causare giusto qualche rottura di scatole, nulla di più. Quanto ai transiti positivi, ottima è la situazione affettivo-erotica, grazie a Marte in Scorpione e a Venere in Capricorno dal 5. Chi vuole piacere, in tutti i sensi, lo faccia questo mese, otterrà quanto vuole. Vanno bene anche rapporti sociali, spostamenti e riflessi mentali nella parte centrale del mese, grazie a Mercurio in Scorpione. Come pure i nati a inizi settembre stanno scaldando i muscoli per avere novità lavorative portate da Urano in Toro, che però è ancora retrogrado e fa rimandare qualche progetto. Vanno benissimo invece le ambizioni e la realizzazione dei nati a fine segno, grazie a Plutone in Capricorno, che potrebbe portare grandi cose.

BILANCIA

Il mese parte scattante e piacevole, grazie a Mercurio nel segno e a Venere in Sagittario, poi magari le cose rallentano un po’. Venere infatti passa in Capricorno e le cose in amore girano peggio, perché il partner non ascolta le tue esigenze o sei single e la cosa ti scoccia parecchio. Se si è in cerca di un compagno meglio rimandare a dicembre. Resta comunque il notevolissimo supporto di Saturno e Giove in Aquario, e scusate se è poco. Saturno aiuta i nati a fine settembre ad avere le idee chiare e a sapere come realizzarle. Se si aspira a posizioni di potere questo potrebbe essere il periodo giusto per ottenerle o per sentire comunque che gli altri ti apprezzano e ti riconoscono autorevolezza. Come pure Giove aiuta a risollevare il morale dei nati a fine segno, compensando le insoddisfazioni e complessità varie causate dal solito Plutone in Capricorno. Insomma, il mese è tutt’altro che da buttare, pur con qualcosa di storto, ma quando mai non ce n’è.

SCORPIONE

Di sicuro nel mese del compleanno lo Scorpione non si annoierà. Questo novembre infatti Marte è nel segno, come pure lo è Mercurio dal 5 al 24. Quindi ormoni alle stelle, reattività, vivacità e contatti umani all’insegna di una sana sportività. Vanno benissimo anche le cose per le questioni di cuore e di letto, grazie a Venere per gran parte del tempo nel segno. Si tratta di ottimi supporti capaci almeno di far passare in secondo piano gli effetti negativi di Urano in Toro, che crea inciampi pratici e lavorativi alla seconda decade, e di Saturno e Giove in Aquario, che incidono sulla razionalità e sull’ottimismo di quelli nati nella prima e terza decade. Per i nati a fine mese c’è però sempre in aiuto Plutone in Capricorno, che dà la forza di superare eventuali situazioni spiacevoli. Infine, Nettuno in Pesci dona la voglia di fuggire ai nati verso il 12 novembre, che potrebbero scappare nel Borneo o in Patagonia, limitazioni covid e moto retrogrado permettendo. In ogni caso, tanta roba: e dite poco?

SAGITTARIO

Un novembre gradevole e positivo anche se non sconvolgente: di sicuro meglio che un pugno nei denti. C’è un solo pianeta storto, e non vale nemmeno specificare quale è. Si tratta ovviamente del solito Nettuno in Pesci che al momento agita i sonni dei nati intorno al 12 dicembre, che stentano a capire in quale direzione andare. Per un Sagittario non è un problema da poco. Meglio armarsi di fari antinebbia! Nel segno poi fino al 5 c’è Venere, mentre Mercurio è nell’amica Bilancia e porta un momento di rilassatezza e buoni rapporti con il prossimo. Mercurio a fine mese arriva nel segno, e sono favoriti viaggi e spostamenti. In Aquario infine ci sono Saturno e Giove. Saturno porta ponderatezza e chiarezza mentale ai nati a fine novembre, che potrebbero decidere di accettare posizioni di responsabilità, non importa in che campo. Giove invece regala buon umore e voglia di vedere gente ai nati nell’ultima decade, che potrebbero anche giocare al lotto. La fortuna è dalla loro parte.

CAPRICORNO

Quasi unico tra tutti i segni, il Capricorno non ha questo mese un cappero di transito contrario. Anzi, a voler fare proprio i pignoli Mercurio è in Bilancia fino al 5, ma tutt’al più può dare qualche giorno di scarsa lucidità ai nati nell’ultima decade, non di più. Per il resto, celebrations e giubilei!, anche e soprattutto in amore, in camera da letto e per la forma fisica, grazie a Venere nel segno dal 5 e a Marte in Scorpione per tutto novembre, a cui fa compagnia nella parte centrale del mese anche Mercurio. Ossia, chi vuol trombare trombi, chi non lo farà sarà per una scelta sua! Opps, basta dire cose sconvenienti! Veniamo ai pianeti importanti, a cominciare da Urano in Toro che, se non fosse ancora retrogrado, porterebbe cambiamenti rivoluzionari ai nati a inizi gennaio. Tornerà diretto proprio in quel periodo, e allora ci saranno grandi cose. Nel frattempo, Nettuno rende inquieti i nati verso il 9 gennaio, mentre Plutone nel segno rende coraggiosi e creativi i nati nell’ultima decade, che saranno in grado di realizzare anche i sogni nel cassetto all’apparenza più improbabili.

AQUARIO

Tante cose nel cielo di novembre, molte buone altre più rognose. Quindi è certo che ci sarà movimento, di che tipo lo scopriremo a breve. Partiamo dalle rognette. Come Marte in Scorpione per tutto il mese e Mercurio nella parte centrale del mese, che abbassano le energie, rendono poco reattivi, a volte bersaglio di pettegolezzi e aggressività altrui. Anche Urano è sempre storto dal Toro e crea inciampi lavorativi ai nati nella seconda decade, che dovranno stare attenti anche quando guidano. Mercurio però è amico fino al 5 e dall’8 e, se si esclude un periodo di scarsa socievolezza, i contatti umani vanno alla grande. Anche Venere è amica dal Sagittario fino al 5 e potrebbero esserci buoni momenti in camera da letto, Marte storto permettendo. Ci sono poi nel segno Saturno e Giove, e fanno sì che ci si senta più centrati. Saturno tocca soprattutto i nati a fine gennaio, che faranno un positivo bagno di realismo, Giove porta un periodo di buonumore e sani appetiti ai nati a fine segno, che potrebbero avere qualche bottarella di fortuna, che non guasta mai.

PESCI

Gli astri vogliono ancora molto bene ai Pesci, che continueranno a lamentarsi perché è loro abitudine farlo, anche se non ne hanno reale motivo, salvo casi eccezionali. Vero è che Venere è in Sagittario nei primi giorni del mese e Mercurio negli ultimi, ma generano tutt’al più qualche giornata storta. Venere passa però dal 5 in Capricorno e l’amore va alla grande, anche grazie alla contemporanea presenza di Marte in Scorpione che fa immaginare sfracelli in camera da letto. Nella parte centrale del mese in Scorpione c’è anche Mercurio, ovvero movimento a palla! Per non parlare dei pianeti lenti, tutti a favore o almeno neutrali. Ossia Nettuno è sempre nel segno e favorisce i viaggi mentali e fisici dei nati intorno all’11 marzo, che potrebbero decidere di cambiare vita, poi cambiare idea, cambiare direzione, cambiare ancora idea e cambiare ancora direzione, giusto per essere coerenti! Urano è ancora in Toro e vorrebbe portare novità sul lavoro, ma è retrogrado e i progetti vengono rimandati. Plutone in Capricorno porta sommovimenti ormonali e grandi ambizioni ai nati a fine segno, che potrebbero essere molto più coraggiosi del solito.



Copyright © 2021La Rotta di UlisseTutti i diritti riservati