LA ROTTA DI ULISSE

 


Contatti: massimomichelini1@virgilio.it

Questo spazio è riservato alle domande dei frequentatori.
Non è un servizio di oroscopi on-line e i quesiti trattati avranno un interesse di carattere generale.
Se la domanda riguarda un particolare tema natale, andranno ovviamente segnalati i dati di nascita completi.

In basso a destra potete trovare il link per leggere l'archivio
con le precedenti risposte.


Scrivi qui la tua domanda.

?
!

TERRORE INFONDATO - 955

Gentile Massimo,
le chiedo aiuto, sono molto turbata dai transiti che avrò a breve e in particolare verso il mio prossimo compleanno a fine marzo 2020 (epocali, si sa, ma colpiscono ciascuno di noi in modo potenzialmente diverso) in quanto ho notato una concentrazione sulla mia 8a casa, per esperienza la più sensibile (e nefasta) del mio TN data anche la quadratura natale di Giove e Saturno a Venere , con tanto di altra non gradevole congiunzione contemporanea Luna-Urano in XI. Da notare anche il ritorno di Saturno che questa volta, a differenza della prima quando avevo meno di 30 anni, si ripropone per ben tre volte di passaggio in congiunzione sul natale. Mercurio farà ritorno su se stesso proprio nel giorno del compleanno. Non so che pensare, Venere, che mi governa la XII e la V è di certo il pianeta più tartassato, riceve tutte le quadrature e Venere di transito (sulla cuspide della XII!!!) quadra Urano natale. Io tra l'altro ho una figlia femmina che adoro e che per lavoro si occupa di finanza. Mi sembra una situazione potenzialmente "rivoluzionaria - radicale", mi dica, la prego, che ne pensa, è leggibile solo come potenziali negativi o eventualmente anche all'opposto, della serie "rammendi e recuperi?". Non so inoltre se e come eventualmente leggere quelle che alcune scuole definiscono "valenze karmiche" che, sempre contemporaneamente il g del mio compleanno, vedono Lilith e Chirone di transito congiunto al grado sul mio Sole arietino e il transito dei NL proprio sull'asse AC/DC. Mi auguro che voglia e possa dare risposta sul suo forum a questa mia, credo che molti Ariete AC Cancro siano assai preoccupati di questi tempi, io le sarei molto grata ma forse anche altri trarrebbero informazioni utili.
Lea

9 gennaio 2020

Sono più che certo che sopravviverà ai transiti che ha elencato ma, visto che non ho la presunzione di onniscienza, lasci scritto che in caso di suo decesso a marzo qualcuno me lo comunichi, così che possa sapere quando non azzecco una previsione. Scherzo, volutamente, ma sono certo di quello che le ho detto, e uso il paradosso per cercare di farle capire che sta sbagliando, non so se le previsioni, di certo nell’uso che fa dell’astrologia. Per inveterata esperienza infatti so che quasi mai eventi che definisce epocali si verificano con un accumulo di transiti come quelli che ha elencato. Quasi sempre eventi anche importanti si verificano con minori passaggi planetari. Va detto inoltre che non è vero che in contemporanea Saturno, Giove e Plutone quadreranno la sua Venere, a 28 Ariete. Plutone è ben distante (al massimo quest’anno arriverà a 24 Capricorno) e non interagirà con Giove e Saturno contro la sua Venere. Semmai avrà Giove e Saturno quadrati perfetti alla sua Venere a dicembre. Potrebbe questa quadratura sulla carta portarle un periodo complesso, ma in realtà non farà altro che formare lo stesso identico quadrato che lei ha già di nascita. Ossia, quasi di certo le farà avvertire con chiarezza un malessere affettivo, come immagino spesso abbia provato nel corso della sua vita. Con questo aspetto radix, ha però superato decenni più o meno indenne, quindi perché all’improvviso dovrebbe lasciaci le penne? Cara Lea, le do un consiglio spassionato. Di certo il mio parere non le basterà a superare le paure, perché le ha dentro di sé, non dentro le effemeridi. Lasci passare l’anno e, quando avrà appurato di essere sopravvissuta, perché sono certa lo sarà, ragioni con calma se è il caso di continuare a utilizzare l’astrologia per terrorizzarsi. O forse si chieda, ma lo faccia seriamente, se non usa proprio l’astrologia per alimentare le sue nevrosi, e sentirsi viva. Le do poi un altro consiglio, per il quale di certo mi manderà a quel paese e non mi offenderò se lo fa senza ritegno. Lasci perdere Chirone, Lilith, i nodi, la strega Nocciola e Maga Magò. Non servono in astrologia se non per trovare bizzarre giustificazioni karmiche, che cercano di spiegare il nostro destino. Fallace e fragile per tutti, e proprio per questo non è il caso di darsi altre martellate nelle parti basse, infierendo con voluttà. Ma sono certo che, se non mi avrà cancellato prima dai suoi contatti, il prossimo anno mi scriverà per dirmi che avevo ragione.


?
!

CONOSCI TE STESSO - 954

Buongiorno Massimo,
mi chiamo Eleonora e seguo "La rotta di Ulisse" da diverso tempo ormai. Ho fatto, online, la carta del cielo al momento della mia nascita, che ho poi cercato di capire, grazie alla "rotta di Ulisse". Per quanto ho potuto leggere, nelle pagine dedicate a interpretare e spiegare gli effetti della posizione dei pianeti nei segni, mi sono ritrovata in una maniera impressionante. Tuttavia, il quadro che ne ho è necessariamente frammentario, per di più io non ho una conoscenza adeguata della materia (anzi: sono davvero ai primi rudimenti, ed è dire tanto). È possibile chiederti una lettura del mio tema natale? Io sono nata a XX, il 25 maggio del 19QQ alle ore HY. Avrei piacere a saperne di più, e non solo per la generale tensione a conoscere meglio sé stessi. È un periodo in cui ho la sensazione di non utilizzare appieno, o non aver incanalato al meglio, le mie energie. Mi chiedo se il percorso professionale che ho scelto (sto facendo pratica in uno studio legale) faccia per me. Anzi, so che non fa per me, sotto sotto non provo le emozioni che ho provato in passato, con le materie umanistiche, ed è un percorso che lascerei senza rimpianto. Ma il vero problema, esclusa al momento la possibilità di riiniziare altri studi, è che non ho idea di quale altra strada possa fare per me. Ho molte domande. Forse, conoscendo meglio sé stessi, è più facile fare scelte coerenti con la propria natura. Grazie in ogni caso e complimenti per la pagina.
Eleonora


9 gennaio 2020

Ovviamente non è questa la sede per interpretare compiutamente un tema natale, ma qualche indicazione posso darla. Anzitutto l’ascendente Vergine fa sì che molti pianeti – con l’eccezione di Mercurio e Plutone – si trovino nel segno “sbagliato” rispetto alla casa in cui cadono. Ossia, ad esempio, Giove è in seconda ma in Scorpione, la Luna è in Sagittario ma in terza, il Sole è in Gemelli ma in nona, e così via. Questo sta a significare – semplificando – che sei abbastanza atipica, e sei costretta a confrontarti con un mondo che va in una direzione diversa da come sei fatta tu. Hai un grande trigono in segni d’acqua ma in case di terra, che fa sì che tu sia anche ambiziosa e che magari vorresti emergere magari con un lavoro creativo, forse da scrittrice. Sei ipercritica e un po’ timida (ascendente Vergine) e infinitamente curiosa, e penso che tu sia una donna molto più forte dei ragazzi che incontrerai. Ti importa lavorare, e sai essere molto rigorosa in campo professionale. Credo che potresti avere chance o affinità con il mondo della comunicazione, si tratti di studi umanistici, di pubblicità o di pr. Se fossi in te proverei in questa direzione, mi sembra più indicata di uno studio legale. Se non puoi abbandonare questa attività, almeno per il momento, prova a coltivare altro in parallelo, credo che ti sentiresti molto più soddisfatta. In bocca al lupo e buona vita.


?
!

TRANSITI PESANTI - 953

Caro Massimo,
Sta arrivando questo 2020 e per me che amo studiare i transiti, anche se ben poco ne capisco, fa un po’ paura. Saturno e Plutone opposti al Sole, Urano che nel corso dell’anno andrà a quadrare Luna e Mercurio insomma tanto facile questo 2020 non mi sembra. Il mio Plutone di nascita è ben messo, quindi come dire, spero di arginarlo, Saturno è in congiunzione alla mia Luna e a Mercurio e sestile a Venere quindi non so che aspettarmi. Urano è messo solo male, quadrato a Luna e Mercurio infatti le mie figlie sono nate grazie ad una fecondazione assistita dopo lungo penare. Illuminami tu caro Massimo aiutami a leggere questi transiti che io vedo solo ostili!
Grazie mille
Federica


9 gennaio 2020

Paradossalmente o significativamente un altro lettore, Francesco (la risposta è la numero 950), mi ha scritto questo mese lamentando timori analoghi e, guarda caso, è nato qualche giorno dopo Federica. Evidentemente, la paura c’è e non è insensata, indipendentemente da quello che poi accadrà davvero. Ossia i transiti non sono semplicissimi e la preoccupazione in parte è giustificata. Cara Francesca, non mi accenni se tu e tuo marito state attraversando un periodo di stanca o ci sono difficoltà tra di voi. Non escludo però una crisi, non so quanto grande, perché tuo marito ha la Luna a fine Cancro e in settima casa, e verrà quindi bersagliata dai pianeti in Capricorno, come accadrà al tuo Sole in quarta. Va detto che entrambi avete già superato il passaggio negativo di Urano a fine Ariete, e siete ancora insieme. Penso quindi che potrebbero esserci ulteriori motivi di attrito, se ce ne sono stati in precedenza, e non è escluso che farete fatica a conciliare le ragioni dell’uno e quelle dell’altra. Se una crisi ci sarà, ma potrebbe trattarsi di difficoltà di altra natura, che coinvolgano l’intera famiglia, non so di che tipo, un problema irrisolto alla base c’è. Magari l’affrontare queste eventuali questioni irrisolte potrà consentirvi di avere un futuro sereno insieme. Oppure ancora potrebbe accadere che ciascuno per i fatti suoi abbia qualche difficoltà. Ipotizzo però problemi di coppia. Se non mi sbaglio, provate ad affrontarli insieme, forse si possono risolvere.


?
!

CENERENTOLA: COME AIUTARE UNA GIOVANE PARENTE? - 952

La mia domanda riguarda una cugina, E., a cui vorrei con tutto il cuore essere di qualche utilità. Nata in un paese dell’est il 14/4/19ZZ, non si conosce l'ora. Abbandonata alla nascita, è cresciuta in istituto sino ai 13 anni. Adottata da una famiglia dove già veniva mandata in estate dall'età di 8 anni, dice di essersi sempre sentita "di troppo" (a ragione). La madre la definisce "scema, bugiarda e ladra". Per quest'ultima accusa risulta solo aver preso qualcosa nel portafoglio della madre, non si tratta di furti esterni. La sorella, di un anno minore, ne è stata gelosissima e le ha fatto subire dispetti e soprusi. La nonna non l'ha mai voluta e non ha perso occasione per dirlo. Il padre le ha prestato le cure, di solito, materne e l'ha fatta sentire benvoluta anche se le regole, che ha ben introiettato, le ha date la madre. E. ha trovato lavoro come barista in un chiosco nella città dove vive, purtroppo ha un contratto a tempo determinato e il lavoro è stagionale. La datrice di lavoro l'ha presa a benvolere e le rinnova da anni il lavoro, nonostante la ragazza abbia degli scatti che non conosco. È opinione comune che sia "una bambina". L'anno scorso mi ha chiesto aiuto per trovarle uno psicologo nella sua città e anche con modica parcella, vista la sua situazione di dipendenza parziale dalla famiglia. Purtroppo, la ragazza non ha preso contatto con lo psicologo e non mi è neppure più stato possibile incontrarla. È sicuramente una decisione difficile da prendere, bisogna forse arrivare a star mal da morire. Posso aiutarla accompagnandola? Pagando la parcella, anche se minima? Conosco tutti i discorsi degli psicologi contro quanto dico ma forse ora si fa largo una scuola di pensiero che vorrebbe la psicanalisi più accessibile anche ai poveri. Ancora meglio: le sarebbe utile un aiuto di questo tipo? Vorrei davvero stesse bene e potesse trovare un bravo ragazzo che le voglia bene. Per ora è stata 5 anni con un brutto figuro (droga?) che non l'ha più voluta (per fortuna). È tornata ad abitare con i suoi e non ha più avuto storie durature. Bruttina, ha fatto di tutto, con successo, per migliorare (lenti a contatto, apparecchio ai denti, trucco e abbigliamento impeccabili).Temo finisca per essere sfruttata come baby sitter per le tre figlie della sorella (molto benestante per professione e matrimonio) naturalmente gratis, o, ancora peggio come badante alla nonna. E. fa di tutto, senza successo, per farsi benvolere dalle donne della famiglia.
Anna Lucia


9 gennaio 2020

Premetto che la mancanza di un’ora di nascita anche approssimativa riduce in maniera drastica la possibilità di una diagnosi, anche se pure la domanda è vaga, al di là della generica possibilità di fornire un aiuto a questa giovane donna dal passato travagliato. Indipendentemente da quanto ha subito in precedenza, e con il grosso handicap del tema natale incompleto, non mi sembra però che la sua carta del cielo sia disastrosa. Certo, ha probabilmente una brutta o pessima Luna in Pesci ma, essendo stata abbandonata nell’infanzia mi stupirei del contrario. Per il resto ha un aspetto di tensione tra Plutone, Marte e Giove, ma tutti i pianeti, in particolare Giove, sono recuperati brillantemente. Quindi, sempre un tanto al chilo per la carenza dell’ora, non mi sembra così sfortunata. Certo, dopo l’adozione ha fatto un po’ la Cenerentola, ma se fosse rimasta nel suo paese d’origine quasi di certo avrebbe avuto una sorte peggiore. Potrebbe aiutarla un percorso psicoterapeutico? Immagino di sì, ma lei ben sa che funziona anzitutto se la persona ne è convinta, poi se si trova il tipo di terapia giusto, e non è detto che tutti lo siano, se si capita infine con uno psicologo valido e che fa al caso nostro. Quindi sì, può aiutarla in questo senso, fermo restando le condizioni che ho elencato. Va detto che deve mettere in preventivo un periodo complesso, avendo la giovane un Sole a 24 gradi dell’Ariete. Le negatività astrali che le si presenteranno il prossimo anno potrebbero però anche spingerla a intraprendere un percorso di questo tipo. Quanto al vostro rapporto e al suo bisogno di proteggerla, lo faccia se lo vuole, in fondo E. ha avuto una vita decisamente complessa. Se ora trova qualcuno che tenti di farle del bene potrà tirare un sospiro di sollievo.


?
!

QUALCOSA ANDRA’ MEGLIO? - 951

Ciao Massimo,
dopo tanto tempo e tante traversie ti riscrivo per chiedere la tua opinione, ti avevo scritto qualche anno fa a più riprese, sono quella mamma sempre in ansia per il figlio praticamente appena nato... Non so se ti ricordi, comunque tante cose sono cambiate e forse tu le avevi viste prima di me, ho passato un gran brutto periodo ma ora perlomeno il peggio (quel dolore lancinante che non mi faceva respirare) con vari percorsi, pare essersi attenuato e di nuovo mi rivolgo a te per chiederti se vedi che qualcosa andrà meglio, se per me ci sarà una nuova persona magari un amore vero o solo se davvero riuscirò ad essere serena e felice.
Elena


9 gennaio 2020

Cara Elena,
anzitutto mi auguro che i tuoi malesseri, fisici e affettivi, siano in via di guarigione definitiva e che tu sia pronta per un altro incontro e una vita piena di nuove soddisfazioni, affettive e non solo. Aggiungo però il consiglio che potrei darti per qualsiasi ambito della tua vita. Ossia cerca di controllare emotività e paure (vedi Luna in Pesci e Marte in Toro lesi). Se ci riesci hai svolto il novanta per cento del lavoro perché con il tuo Plutone fortissimo e il trigono tra Saturno e Urano puoi fare quello che vuoi, se lo vuoi e se riesci ad abbandonare certi fardelli. Detto questo, ora la tua Luna riceve il sostegno di Plutone e per un po’ anche di Saturno. Vedi di ascoltare i suggerimenti che possono darti, potrebbero esserti molto utili, anzi potrebbero farti vedere le tue situazioni personali come mai avevi fatto prima. Una chiarezza del tuo ruolo in quello che ti accade potrebbe infatti aiutarti a correggere il tiro verso quello che ti aspetti, portando grandi risultati. Che però, in tutta onestà, non credo arriveranno in tempi brevi per l’amore. Urano a inizi Toro infatti ti quadra Venere e mi sembra abbastanza improbabile che ciò ti consentirà di trovare un altro amore importante. Non dar retta però al “responso” di un vecchio astrologo, mettiti alla finestra e vedi se passa qualcuno di interessante. In fondo non esistono solo gli amori esclusivi e definitivi, ci sono anche le storie di passaggio. Auguri per tutto, e abbi cura di te.


?
!

CANCRI TERRORIZZATI - 950

Ciao Massimo, mi chiamo Francesco.
Sono nato il 22/07/19ZZ alle QW:25 a HK.
Come si capisce facilmente dal mio tema natale, la potentissima congiunzione Plutone-Saturno-Giove-Marte avverrà proprio in opposizione al mio Sole di nascita. La cosa mi spaventa non poco. In più, come se fosse un segno del destino, proprio in quei giorni (marzo-aprile) mi scade un contratto annuale che speravo fosse trasformato in un indeterminato. Allo stesso tempo, ho avviato la procedura di separazione, che proprio in quel periodo dovrebbe tramutarsi in divorzio. Ho ragione ad essere preoccupato?


9 gennaio 2020

Caro Francesco, quest’anno contro il Sole avrai “solo” Giove e Saturno, Plutone arriverà negli anni successivi, ed è già una notizia. Di certo non si tratterà di una passeggiata ma il tuo Sole è un bel Sole come pure il tuo tema natale è sostanzialmente forte. Gli aspetti negativi coinvolgono pianeti che nel tuo radix sono in settima (Saturno) e quarta (Giove), come a significare che le negatività toccano i rapporti di coppia (la settima) e la famiglia (la quarta). Sai già però che in quel periodo dovrebbe scattare anche il divorzio. Inoltre, il tuo Sole radix è in sesta ed è possibile che a venire toccato sia anche il lavoro, come mi accenni. Non ne sono però sicuro, in quanto Giove e Saturno sono positivi e dovrebbero funzionare bene. Non è escluso invece che avvertirai un periodo di solitudine affettiva, perché Nettuno di transito per gran parte dell’anno quadrerà la tua Venere in Gemelli. Capisco poi che la prospettiva di transiti così pesanti non sia una passeggiata, e questo mese ben tre lettori mi scrivono proprio per questo. Ma aggiungo che, per la legge dei grandi numeri, di certo sarà un periodo complesso per tanti, ma non tutti saranno schiacciati dai transiti avversi. Anzi, ho sempre saputo che il Cancro è un segno molto più forte di quello che lascia credere e, l’osservazione sui nati nei primi giorni del segno, che già hanno subito questi transiti complessi dal Capricorno, me lo conferma. Ossia sono usciti rafforzati dalle avversità, spesso con la raggiunta consapevolezza di non essere affatto fragili. Come auguro anche a te Francesco, che mi hai scritto immagino per trovare una rassicurazione, che spero di averti dato, senza aver indorato la pillola.



Forum - 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7| 8| 9| 10| 11| 12| 13| 14| 15|



Copyright © 2020La Rotta di UlisseTutti i diritti riservati