LA ROTTA DI ULISSE

 


Contatti: massimomichelini1@virgilio.it

Questo spazio è riservato alle domande dei frequentatori.
Non è un servizio di oroscopi on-line e i quesiti trattati avranno un interesse di carattere generale.
Se la domanda riguarda un particolare tema natale, andranno ovviamente segnalati i dati di nascita completi.

In basso a destra potete trovare il link per leggere l'archivio
con le precedenti risposte.


Scrivi qui la tua domanda.

?
!

QUANDO LA BILANCIA SI SBILANCIA - 1069

Caro Massimo, 
eccomi a scriverti un romanzo, affinché un mago delle stelle quale sei mi dia un parere autorevole e scanzonato. Poiché il peggio è prendersi troppo sul serio in questo breve passaggio che è la vita. Sono nata il ZZZ a WW. Quello che oramai stento a chiamare marito è nato a QQQ. I miei figli… Mio padre... Mio fratello... Mi trovo in una situazione di stallo, e vorrei l'indipendenza definitiva. Per fartela breve, il grande amore che pensavo aver trovato, si è rivelato dopo 10 anni di relazione più che buona (l'inizio della fine è cominciato nel 2003, con Plutone in Sagittario sulla sua Luna) una delusione terribile, e se dal punto di vista sentimentale è una cosa con la quale bisogna fare i conti, dal punto di vista umano, mi trovo a vivere con un individuo che disprezzo. Si è rivelato prevaricante e pure un infantilissimo vigliacco! A volte ci sbellichiamo dalle risate, ma è un riso amarissimo, poiché ai miei occhi è un prepotente e un Quaquaraquà, debole coi forti e forte coi deboli. Merito del suo Saturno in VI? Credevo di aver trovato un uomo diverso da mio padre e, se avessi conosciuto la Morpurgo prima, avrei capito che l'uomo che ho sposato, tanto dissimile da mio padre non è. In più, come ho appreso da uno psicologo familiare cui mi sono rivolta per aiuto, la chiave di tutto è il suo rapporto morboso con la madre. (…) Cosa che ho realizzato troppo tardi. In proposito ti scrissi anni fa, poiché aveva cominciato a bere forte, ma lo amavo ancora tanto e speravo che le cose si potessero ricucire. Negli anni ci sono stati alti e bassi, e per un periodo mi sono dedicata solo a figli e lavoro, distraendomi e sperando che tutto rientrasse. Con gli abusi psicologici, non ci ho visto più e ho minacciato di denunciarlo per maltrattamenti, ho cominciato ad alzare la voce e trasformato anche la sua vita in un inferno, facendogli capire che dobbiamo separarci, perché per me la vita insieme non ha più senso. Io non sto benissimo, e sono consapevole di essere stata trattata così come mi sono comportata, ma non amandolo più sono più protetta. Lo sport e il lavoro mi risarciscono, ma ora non mi bastano più. Solo al lavoro e tra la gente sono felice. Lui continua a guardarsi intorno e fa il piacione con tutt*, a casa cerca di fare il tiranno, ma smette non appena lo mando a quel paese e riconosco l'atteggiamento di mio padre che faceva impazzire mia madre. (…) L'unica è l'indipendenza economica definitiva, che mi permetta di andare via di casa, con o senza figli. Sto cercando altro in più. (…) Ora spero pure in questa storiaccia per avere la possibilità di andare via. Mi sono già trasformata in quel Saturno in II o basta già Venere? Tu cosa vedi? Oltre ad una Bilancia sbilanciata? Un abbraccione, caro amico.
A..

9 settembre 2021

Spesso chi si rivolge all’astrologo non lo fa per sapere davvero cosa accadrà, ma per ottenere rassicurazioni sul futuro o per gettare fuori le tensioni accumulate negli anni, come in un modo o nell’altro facciamo tutti. Del resto, A. si è già data una risposta, se non pratica almeno esistenziale. Dichiara infatti che la vita è troppo breve per prendersi davvero sul serio, una massima di rara saggezza che purtroppo di tanto in tanto dimentico di mettere in pratica, come accade a tutti, mi pare. Nonostante la giusta affermazione poi nel racconto del suo vissuto, dei problemi attuali e delle possibili soluzioni per conquistare un futuro migliore, per sé e per i figli, mi pare che – al di là delle reali difficoltà materiali che è costretta ad affrontare – ci sia ancora se non amore per il marito, di certo un forte coinvolgimento. Faccio però il mio lavoro per dire il più obiettivamente possibile quello che vedo in tutta questa intricata situazione. Anzitutto, carissima A, è evidente che tu nel matrimonio hai investito tantissimo, perché sei Bilancia e hai tanti pianeti nella casa dell’unione stabile, forse troppi ma quelli ci sono e non si possono spostare. Anche se non te ne sei accorta se non in ritardo, tuo marito ha una personalità vistosamente fragile, con quella Luna massacrata che indica come non è sano il rapporto con la madre e con la sua emotività, ma pure il Marte all’ascendente quadrato al Sole, oltre a tutta un’altra serie di caratteristiche astrologiche. Paradossalmente però ha anche pianeti che lo salvano sul piano professionale, col Giove in decima e Nettuno che rallenta le tensioni tra pianeti in Vergine e Saturno in sesta, come pure Plutone e Urano in trigono al Sole. Resta il fatto che è una persona fragile, che tu hai scambiato per un altro, come spesso accade a chi è innamorato. Se non mi mandi a quel paese devo però rilevare che sia tu sia tuo marito avete un quadrato tra Marte e Sole, oltretutto negli stessi segni anche se invertiti. Quindi il vostro rapporto è improntato a un’ambiguità di fondo tra violenza e debolezza, soprattutto da parte sua perché è uomo, e più sensibile a una propria carenza virile. Anche se non lo sapevi perché nessuno di noi lo capisce per tempo, come hai scritto hai incontrato chi corrispondeva in pieno alla tua immagine interiore del maschile. Inutile maledirsi o piangere sul latte versato, cerca di pensare al futuro e a una soluzione reale e pratica a una situazione attualmente sfiancante. In attesa di una soluzione arrivata grazie alla possibile tua eredità, tira fuori gli attributi che di sicuro hai per arginare tuo marito, aiutandolo. Credo infatti che continui a tormentarti perché avverte ancora una tua debolezza per certe questioni. L’unica cosa da fare è non cadere nelle sue trappole emotive. Se ti sentisse davvero forte non avrebbe il coraggio di attaccarti. Al tempo stesso penso che tu debba cercare di contenere il giusto risentimento nei suoi confronti, ti indebolisce solo. Esci almeno tu dalla guerra dei Roses di cui siete protagonisti, non si combatte una guerra se non c’è un nemico. Pensa al quadrato di entrambi tra Marte e Sole e forse avrai una risposta. Tu hai in parte risolto con lo sport, tuo marito pare di no. Se riesci a uscire dalla trappola prova a convincerlo ad andare in terapia, ne ha bisogno, e l’astrologia conferma. Anche in vista dei transiti futuri, perché Nettuno dall’anno prossimo gli quadrerà la Luna, e di certo la serenità emotiva per lui sarà un miraggio. Quanto a te, non so se riceverai la tanto auspicata eredità, ma la tua Venere riceverà il trigono di Plutone e Urano farà un trigono a Marte. Siamo certi che non incontrerai un altro, anche se non lo cerchi? Se possibile però tenta di smorzare il tuo risentimento per aiutare tuo marito a rifarvi una vita, servirà anche a te. Nei limiti del possibile, ovvio. Tienimi aggiornato.


MANUALE COMPLETO DI ASTROLOGIA,
VOLUME PRIMO - I SEGNI E GLI ASCENDENTI

Disponibile in libreria e negli store on line

















Me lo hanno chiesto in tanti per anni, infine è arrivato il momento, con il favore di transiti planetari benevoli.
Il 6 settembre 2020, grazie alla collaborazione con Gagliano Edizioni, è uscito il primo volume di quella che diventerà una collezione completa. Si tratta di una rielaborazione del materiale in parte già pubblicato sul sito, rivisto e integrato.
Il primo volume è dedicato a segni e ascendenti. Negli anni futuri, se gli astri continueranno ad essere amici, ci saranno tutti gli altri. Per raccogliere su carta e dare una sistemazione definitiva al materiale che, da dodici anni, ho immesso sul sito. Perché se è vero che il futuro della comunicazione passa attraverso il web, i libri conservano un valore differente.
Si tratta quindi dell'ufficializzazione e sistematizzazione di un'opera didattica che ho iniziato tanto tempo fa, e che prosegue tuttora con grande riscontro di pubblico. Non perdete questa occasione, acquistatelo.
Avrete molto più di quello che avete letto sul sito, che resterà comunque attivo.

Massimo Michelini


Per informazioni: massimomichelini1@virgilio.it o edizionigagliano@gmail.com


?
!

LA COPPIA GAY IDEALE? – 1068

Il mio ragazzo è l’uomo ideale per me?
Stefano

9 settembre 2021

Salvo combinazioni più rare dell’unicorno, del pentafoglio o di qualche creatura fantastica, immaginaria o lisergica, non esiste l’uomo ideale, non importa se per gay o per donne, come pure non c’è la donna ideale, per lesbiche o uomini etero. Nei migliori casi può esserci un’ottima intesa umana, intellettuale, affettiva o erotica. Quella erotica di solito è la più fragile e la meno duratura perché quasi sempre è destinata a scemare. Poi ci si accompagna, ci si completa, ci si ostacola, a volte si è un fardello per il prossimo, che necessità però psicologicamente di avere un fardello da portarsi appresso, altrimenti se ne liberebbe. Al tempo stesso quasi tutti vogliono avere qualcuno al fianco, a volte per necessità materiali, più spesso per questioni emotive. Per costruire un amore, come diceva Fossati, ci vuole intelligenza, pazienza e anche fortuna, perché serve anche quella. Fatto questo lungo preambolo, mi sembra che tu e il tuo boy siate molto diversi ma abbiate un comune mix di valori marziani e venusiano/lunari. Ossia tu Scorpione e lui Ariete, tu ascendente Toro lui Cancro, entrambi la Luna in Ariete. Ossia vampate di passione e bisogno di venire coccolati e amati. Forse troppo diversi, forse troppo uguali. Basteranno le similitudini a far durare la storia? A mio avviso fino a quando, dopo aver litigato, finite di nuovo a letto. Oppure scoprirete la capacità di costruire qualcosa in comune. Ma quella va coltivata, non si improvvisa. Spetta a voi cercarla, se riuscite a farlo e se volete.


?
!

AL COR GENTIL REIMPAIRA SEMPRE AMORE? - 1067

Buongiorno Massimo
e grazie per lo spazio messoci a disposizione:
ti seguo da un po’ di anni e non sbaglio certo, dicendo che la tua sagace ironia fanno di te una persona di spicco dell'astrologia internazionale! Le tue analisi anche in questo spazio sono precise, puntuali mai approssimative. Un po’ mi ricordi la cara Lisa Morpurgo, serbo come reliquie i suoi libri e i giornali su cui scriveva! Ti espongo di seguito il mio cruccio. Dopo un bellissimo matrimonio 20ennale finito per l'innamoramento del mio ex marito, a seguire ho vissuto corrisposta una travolgente passione (con Pluto di transito positivo alla mia Venere) da me chiusa a inizio 2018 con profondo dolore. Tornassi indietro nonostante lo squilibrio della relazione, non chiuderei. Dal 2018 ad oggi, nessun uomo ha sollecitato il benché minimo interesse in me, nessuno che mi incuriosisse così da rischiare ancora. Certo mi si dirà dovevi elaborare questi due lutti, ok! Ora però basta, ho nonostante tutto desiderio di amare ed essere amata e vorrei fosse un uomo tendente all'equilibrio, e qui casca l'asino! Capisco che sia anche una questione di età 61anni ci sono ma se è vero quel che scriveva Guido Guinizzelli che L’amore torna regolarmente, (quindi ha la sua vera dimora), nel cuore gentile... c’è ancora speranza per una bella storia d'amore o di gentil affetto dove ci sia rispetto devozione e un'idea di progettualità? 
Un caloroso abbraccio.
Rina

9 settembre 2021
Credo che la prima cosa da fare in attesa di un ipotetico quanto auspicabile amore è abbassare le aspettative affettive, perché più si desidera una cosa in maniera ossessiva e meno arriva. O, se capita, si tratta di un prodotto di scarto. Penso paradossalmente che dovresti rinunciare all’idea di innamorarti di nuovo per trovare davvero un amore. Saresti costretta a volerti più bene e, nel momento in cui ci si ama, trasmetti agli altri una sensazione di benessere che non può che attirare il prossimo. Se invece ti siedi sulla strada principale con al collo un cartello con su scritto “cercasi amore” verrai quasi di certo asfaltata da una sfilza di tir insensibili, indifferenti e che cercano altro. TIR che ovviamente stanno a significare qualsiasi ometto da cui vorresti a tutti i costi amore. Quindi, prima della ricerca di altro fai una bella pulizia interiore, se ce la fai, vedrai che qualcosa arriva. Però tu da me non cerchi sentenze psicologiche che di certo non ascolterai, ma vorresti che ti dicessi che ti rinnamorerai di nuovo, non è contemplata altra possibilità, ovviamente. Quindi ti accontento, sperando di azzeccarci. Nella primavera prossima Urano formerà uno spettacolare trigono alla tua Venere in Vergine, come pure Saturno sarà in trigono a Marte in settima. Qualcosa potrebbe accadere e, se vuoi spendere le tue carte, quello potrebbe essere un momento giusto per vincere. Prima però prova a seguire il mio consiglio, o almeno fingi di farlo. Anche soltanto la finzione di solito aiuta.


?
!

COSA SUCCEDE NELLA MIA COPPIA? - 1066

Buonasera,
vorrei capire cosa sta succedendo nella mia coppia e se è una relazione che può durare o sta per finire, ultimamente non ci capiamo più e io forse non sopporto più alcune cose... grazie mille. Vorrei sapere se non fosse la persona giusta se ho possibilità di rifarmi una vita. Ho fatto di lui il mio mondo MA solo ora vedo cose che prima non vedevo e la cosa più deprimente che non mi sento rispettata e per niente importante per lui. Grazie di nuovo e mi scusi se la ho anche un po' annoiata.
E.

9 settembre 2021

E. non mi racconta cosa non funziona più nella sua coppia, né quali sono i motivi di insofferenza. Quindi mi risulta difficile esprimere un giudizio su cosa non va nella loro storia e come eventualmente tentare di correggere qualcosa nel comportamento di entrambi per trovare un compromesso. Perché questo è necessario quasi sempre per adattare un amore al tempo che passa, ossia giungere ad un accordo che non significa dimenticare parte di sé quanto piuttosto ascoltare il partner e trovare una mediazione, se è possibile. A volte la si trova, e non è detto che si tratti di svendersi, altre è più ragionevole intraprendere altre strade. Detto questo, mi pare che il suo partner stia subendo il rapporto più di quanto accade a lei, che immagino tenda a cercare un partner amico (Sole in Aquario e Marte in undicesima casa, anche se a volte tende a mettersi un po’ al suo servizio, soffrendone (Luna in Leone e sesta). Il suo compagno mi sembra una persona molto vivace e vitale, e quasi di certo sapete compensarvi, ma forse a lui ora sta stretto il rapporto, visti i transiti negativi che stanno subendo la sua Luna in Leone e Marte in Toro. Provi a parlargli delle difficoltà che sta vivendo, forse lui proverà a mediare o forse no. Se così non fosse non si fasci la testa. Urano in trigono al suo Giove in settima nella primavera prossima dovrebbe portarle grosse novità nei rapporti di coppia, in quella attuale o in una futura. Quindi non si fasci la testa e prenda il toro per le corna, letteralmente visto che è il segno del suo compagno. Se riesce a tenerlo fermo bene, altrimenti volti pagina, non sarà affatto una catastrofe.


?
!

UN’INGIUSTIZIA LAVORATIVA CHE IL MARITO SUBISCE - 1065

Ciao Massimo,
ho cambiato di nuovo lavoro, ma tu già lo sapevi, oramai sono una barzelletta. Puoi aiutarmi a capire come potrebbero evolversi la battaglia legale che ha dovuto intraprendere mio marito contro la sua azienda? Lui è in gamba, ma è stato deciso dai piani alti che deve essere fatto fuori. 12 febbraio 19ZZ, ore 00:WW. Ci sarà giustizia secondo i transiti o per i prossimi tempi rimarrà penalizzato a lungo nell'ambito del lavoro? Sono molto preoccupata per lui, credimi è vittima di un'ingiustizia.
Grazie mille per l'aiuto.
Alessandra

9 settembre 2021

Fermo restando che non ho la risposta su cosa accadrà a tuo marito per questa sgradevole situazione, mi tocca affermare che la difficoltà era scritta nelle stelle, sai la consolazione. Nel suo tema natale, infatti, tuo marito ha un quadrato perfetto tra Saturno-giustizia/potere e Urano-lavoro tra Leone e Scorpione. Guarda caso ora massacrate dai transiti di Urano e Saturno, ora in transito in Toro e Aquario. Temo che fino all’inizio dell’anno nuovo la questione non si risolverà, almeno fino a quando Saturno non avrà superato il dodicesimo grado dell’Aquario e non farà più danni, come accadrà pure a Urano, ma solo un paio di mesi dopo. Ossia bisogna mettere in conto sei mesi un po’ pesanti, in cui forse non si delinea immediatamente una soluzione. Non so come finirà la sgradevole situazione, ma immagino che, dopo una iniziativa di questo tipo, molte cose cambieranno, in un senso o nell’altro. Io immagino un cambio di direzione radicale, con il passaggio a un nuovo lavoro, a una nuova ditta, a una nuova vita. Mi sembra improbabile infatti che, anche se vincesse la causa e mi auguro che questo accada, possa restare con serenità in un ambiente che gli ha creato queste difficoltà. Fammi sapere come andranno le cose e in bocca al lupo per tutto.



?
!

PERSA DENTRO AL LABIRINTO - 1064

Ciao Massimo, come stai? Spero tutto bene.
Sono nata a X alle 8.50 del 16 XX WQ. Non so se è Urano che si sta congiungendo alla Luna e si sta quindi opponendo al mio Plutone, non so se è Saturno in Aquario che fa occhiolino ai miei pianeti in undicesima o se è la stella beta che manda raggi gamma alla stella alfa, ma ho un momento di sconforto assurdo. Ho ottenuto tutto quello che desideravo eppure non sono felice. Ho ricevuto in dono dei gattini e ora sono quasi sempre con i miei. Ho ricevuto in dono una relazione con un uomo sano, serio e impegnato. Stiamo facendo progetti ma io a tratti mi sento come se stessi meglio da sola e non avessi bisogno di nessuno accanto. Altre volte invece sono super contenta di ciò che sto costruendo con lui, ma poi mi faccio sempre prendere dai dubbi che mi rodono dentro. Ho voluto a tutti i costi cambiare lavoro, e ora che sono in famiglia lavoro di più e faccio qualcosa che mi piace ancora meno di quello che facevo prima. E se mi chiedi cosa voglio, non lo so, andiamo bene. Vorrei capire da dove partire per riavvolgere il gomitolo di Arianna e trovare l’uscita, o uscire dall’altra parte e vedere dove sono sbucata. Ma al momento sento di non sapere nulla. Sarà “colpa” o “merito” del mio Giove in ottava in Cancro, che non è contento se non ha qualche lacrimuccia da versare? Boh? Intanto grazie dell’ascolto, so che spesso le soluzioni non si cono ma ci sono solo strade da prendere, sperando che il sentiero ci porti in un posto piacevole da visitare. Grazie ciao
J.

12 agosto 2021

Credo che il tuo momento molto storto, chiamiamolo così, sia legato in parte al tuo tema radix, in parte ai transiti. Partiamo dalla propensione natale dettata sì dal Giove complesso in Cancro e casa ottava, come hai diagnosticato tu, ma pure da Plutone opposto alla Luna, che in qualche modo ribadisce e raddoppia la tensione tra emotività e cose nascoste, tra sentimenti e soddisfazione di sé. Aspetto da un lato sfiancante perché la serenità pare se non un miraggio almeno uno stato d’animo difficile da raggiungere o mantenere. Aggiungo però che sia Giove sia la Luna sono entrambi compensati da pianeti che ostacolano l’altro. Ossia Plutone fa un trigono a Giove, mentre la Luna è in aspetto positivo a Saturno e Nettuno. Ovvero non cadi e vai in frantumi, ma forse non ti ammacchi nemmeno troppo o non ti fai nemmeno un livido. Piuttosto rotoli verso altra destinazione, anche se sul momento non sai dove andrai a parare. Quanto ai transiti Urano e Saturno stanno battendo sull’opposizione radix tra Luna e Plutone e da un lato creano forse la voglia di fare (Urano sulla Luna) dall’altro incidono sulla soddisfazione di sé (aspetti negativi su Plutone). Va detto che in contemporanea Saturno colpisce sia la Luna sia Plutone, creando sia un senso di sconforto, sia una scarsa razionalità nel vedere se stessi. Cara la mia J., mi hai scritto per darti una risposta, evidenziando il tuo stato di insoddisfazione permanente. Mi sembra già un atteggiamento positivo, forse non l’anticamera del paradiso ma almeno un primo passo per cercare di correggere quanto non va in te. Se qualcosa non va mica puoi essere perfetta, la perfezione non esiste, ma magari riuscirai a indirizzare quel mostro che non trova forma e che coltivi in te in qualcosa per andare oltre. Dove non saprei, ma se mai te lo dicessi, barando, non ti direi la soddisfazione di cimentarti in nuove sfide. In bocca al lupo e fammi sapere come andrà.


MANUALE COMPLETO DI ASTROLOGIA,
VOLUME PRIMO - I SEGNI E GLI ASCENDENTI

Disponibile in libreria e negli store on line

















Me lo hanno chiesto in tanti per anni, infine è arrivato il momento, con il favore di transiti planetari benevoli.
Il 6 settembre 2020, grazie alla collaborazione con Gagliano Edizioni, è uscito il primo volume di quella che diventerà una collezione completa. Si tratta di una rielaborazione del materiale in parte già pubblicato sul sito, rivisto e integrato.
Il primo volume è dedicato a segni e ascendenti. Negli anni futuri, se gli astri continueranno ad essere amici, ci saranno tutti gli altri. Per raccogliere su carta e dare una sistemazione definitiva al materiale che, da dodici anni, ho immesso sul sito. Perché se è vero che il futuro della comunicazione passa attraverso il web, i libri conservano un valore differente.
Si tratta quindi dell'ufficializzazione e sistematizzazione di un'opera didattica che ho iniziato tanto tempo fa, e che prosegue tuttora con grande riscontro di pubblico. Non perdete questa occasione, acquistatelo.
Avrete molto più di quello che avete letto sul sito, che resterà comunque attivo.

Massimo Michelini


Per informazioni: massimomichelini1@virgilio.it o edizionigagliano@gmail.com


?
!

UNA VITA FERMA - 1063

Ciao Massimo,
dopo tanti anni torno a scriverti. Da anni la mia vita è praticamente ferma, assecondando la mia Luna in dodicesima quadrata a Saturno, mi sono distaccata dal mondo. Nel 2010 ho perso un lavoro che mi faceva relazionare con un sacco di persone, sono rimasta disoccupata a lungo poi dopo un periodo di assistenza anziani ho iniziato a fare la donna delle pulizie. Questo mi ha portato a non avere più contatti con le persone perché lavoro in solitudine, la cosa non mi dispiace però capisco di vivere in un mondo a parte. Ho un figlio appena maggiorenne avuto da un uomo che mi ha distrutto psicologicamente e che non vediamo più. Non ho una vita sentimentale e penso di non averla mai avuta, di non essermi mai innamorata veramente. Negli ultimi anni penso di aver avuto ottimi transiti per quel che riguarda l’amore ma non è successo niente. Riuscirò ad evadere dal mio mondo a parte? Sono nata a QW il 21/HY/19KH alle 10.55. Grazie mille Massimo!
Betta

12 agosto 2021

Se mi concedi una battuta, per fortuna hai un bel tema natale, figurati se fosse stato brutto! Scherzi a parte, ho visto decine e centinaia di temi molto più complessi che riescono a dare molte più chance di quelle che hai avuto tu fino ad ora. Dove può stare ora la fregatura? Immagino che in parte derivi dai tuoi pianeti in undicesima casa in parte lesi, che ti consentono di vivere con un po’ di distacco dal mondo. Ma se l’astenersi dalle passioni, o sperimentarle una sola volta poi rinunciando, ti impedisce di vivere ulteriori fregature, forse ti limita anche una seconda chance, di certo migliore dalla prima avuta. Anche sul piano del lavoro ti aspetteresti disastri, mentre invece il pianeta preposto alla professione, è in prima casa e sestile al Sole. Come a dire che lavorare ti riesce bene e ti sai adattare alle circostanze della vita. Penso che a questo punto potresti mandarmi a quel paese, e forse non avresti nemmeno tutti i torti a farlo. Se ti dico questo però lo faccio anche per scuoterti un po’ perché paradossalmente penso che sei riuscita comunque a ritagliarti una comfort zone, con un lavoro che di certo non ti esalta ma consente a te e a tuo figlio di tirare avanti. In maniera analoga, il restare sola ti evita ulteriori delusioni, del tutto preventivabili salvo quello che in gergo tecnico si chiama un culo della madonna. Ora non so se avrai transiti ottimi per l’amore, ma penso che sia tutt’altro che improbabile, ma devi uscire un po’ dal tuo mondo a parte, altrimenti come fai a conoscere qualcuno? Urano il prossimo anno formerà un trigono al tuo Marte e un sestile al tuo Giove in quinta. Datti da fare se vuoi almeno un po’ di novità. A me sembra sia quasi impossibile che qualcosa non accade. Ma anche l’amore più scarso non piove dalle stelle, bisogna dargli almeno qualche possibilità che attecchisca su un terreno positivo. Lascia aperto uno spiraglio, poi vedrai cosa accadrà. Ma qualcosa accadrà, ci scommetterei.


?
!

IN BALIA DELLE ONDE - 1062

Buongiorno,
le ho scritto circa un anno fa, sono A. nata il 18/KK/YY ore ZZ del mattino. Se fosse possibile le chiederei della mia situazione sentimentale, mi sento in balia delle onde. E poi della mia situazione lavorativa da precaria. Grazie mille per il tempo che ci concede.
A.

12 agosto 2021

Plutone è passato una prima volta sul Sole a fine primavera, e mi sembra impossibile che non abbia sortito nessun effetto, fosse anche solo l’avvisaglia di un cambiamento o di una rinascita. Con l’anno nuovo ripasserà sul Sole e credo ci saranno grandi cose. Forse sul piano lavorativo, immagino di certo su quello sentimentale, perché Giove nello stesso periodo manderà un trigono alla sua Venere radix. Quanto all’uscita dallo stato di precarietà, non so darle notizie precise. Ossia per certi tipi di lavoro adesso purtroppo è la norma, quindi per stabilizzare la situazione professionale occorrono concorsi o cambi di legge rispetto al proprio ambito di occupazione. Non avendo idea del settore interessato immagino che lei abbia una buona o ottima capacità di adattamento. Le auguro che qualcosa si sblocchi per lei ma, se fosse troppo forte la necessità o voglia di stabilità cambi settore, cercando qualcosa dove sia meno impossibile trovare una sistemazione duratura.


?
!

UNA VITA SENTIMENTALE DISASTROSA? - 1061

Buonasera,
le scrivo in merito alla mia vita sentimentale, disastrosa, che mi lascia molto amareggiata e triste. Penso che non ci sia più speranza per me. Sono nata a ZZ, il 03/QQ/19HY, ore 07.50. Il mio tema natale è così brutto? Grazie per l'attenzione,
Sabrina 

12 agosto 2021

No, cara Sabrina, non può pensare di non avere più speranze, non è affatto vero e non sa cosa le riserva la vita, perché non lo sa nessuno e lei ha solo 26 anni. Al tempo stesso trovo molto positivo che inizi a porsi domande sul perché le cose non vanno come vorrebbe, anche se sul momento ci soffre. Vero che da Pesci con quattro pianeti nella casa cosignificante del segno, la dodicesima, forse è affascinata o le capitano cose e storie complicate. Anche perché immagino che sia attratta da uomini virili, strani e più sfuggenti di un’anguilla marinata, come vuole la congiunzione di Sole e Marte e dodicesima. Quelli sono la calamita che la attraggono, a cui deve sommare poi i suoi pianeti femminili, ossia Venere e Luna, entrambi in segni di Fuoco (Ariete e Leone) e poco sostenute dai pianeti dell’intelligenza e del realismo. Venere infatti forma quadrati con Urano e Nettuno mentre la Luna si oppone a Mercurio. Ossia in amore non sa cosa sia la furbizia. Non ci sarebbe nulla di male, se non andasse a cacciarsi in situazioni immagino complesse. Credo che nessuno possa cambiare radicalmente, ma si può correggere il tiro se si raggiunge la consapevolezza del proprio comportamento. Ossia, cerchi di non innamorarsi perdutamente di tipi strani, ignorando ogni volta i segnali di pericolo. Al tempo stesso non sia troppo generosa in amore. Ogni tanto sia lei la prima a fuggire da una storia. Così magari scoprirà che se scappi ti inseguono, e capirà che può condurre lei i giochi. Penso che non troverà mai del tutto una noiosa serenità in amore, ma non la vorrebbe nemmeno, ma se impara a gestire la sua impulsività, l’orgoglio e la passione, e al tempo stesso non è attirata solo da ragazzi complicati, affascinanti e inaffidabili, ma magari solo da tipi complicati e affascinanti, ma NON inaffidabili, le cose miglioreranno. Forse ci vorrà un po’ di tempo, ma può farcela.


?
!

SPARITO TUTTO: SERVE A MATURARE? - 1060

Gentile Massimo, 
leggo assiduamente i suoi scritti, sono affascinata dalla sua sapienza astrologica e anche dal suo spessore umano, e vorrei farle una domanda sui miei transiti. Sono nata alle 6,50 del 12 ZZ 19HY a WW e da diversi anni vivo momenti molto difficili, gli amici sono spariti, o almeno quelli che credevo tali, sparito il lavoro, l'amore, è tutta una tabula rasa nella mia vita. Ho cambiato anche città e dove vivo ora non mi trovo bene. Vivo una condizione purgatoriale. C'entrano i transiti? Riflettendo sulla mia vita sono arrivata a pensare - mi corregga se sbaglio - che forse era necessario tutto questo per maturare, perché la mia esistenza non poggiava su basi solide, e io stessa ero immatura, specialmente sul piano emotivo e relazionale. Mi piacerebbe sapere da lei se sono in arrivo per me transiti buoni che mi faranno ripartire, nella vita affettiva come in quella lavorativa. E poi c'è l'aspetto creativo. Questi anni mi sono così depressa che ho smesso di scrivere, di creare libri e opere teatrali, era tutto vuoto e buio dentro di me, la mia vena creativa si è seccata, e io vorrei sapere se riuscirò a ritrovare il gusto della vita. Che transiti mi attendono? Grazie per la sua gentile risposta. La stimo molto e aspetto i suoi consigli.
Marianna

12 agosto 2021

Non so se quello che ci capita in negativo possa davvero servire a maturare. Visto che accade tanto vale metabolizzarlo, analizzando le cause che possono aver creato il problema, individuando il nostro ruolo ed eventuali errori. Non conosco i dettagli della vicenda, e nemmeno la trama, ma posso ipotizzare che con una undicesima e una terza casa in parte lese possa esserci la tendenza a fidarsi di persone sbagliate, o a fare loro richieste che non possono venire soddisfatte. Di certo poi se i problemi sono diffusi su molti fronti effettivamente le basi su cui poggiava la vita erano precarie, altrimenti si sarebbe manifestata al massimo una difficoltà o due, come è possibile che sia, ma non sarebbe andato tutto a catafascio, o quasi. Quindi in effetti se cerchi stabilità o più sicurezza devi lavorare su più fronti. Partendo da quello che si può offrire al mondo, che vada se possibile oltre l’elenco delle proprie preoccupazioni. Perché non si può sempre pensare a quello che non è andato e a rifugiarsi nella malinconia dell’impossibile, di certo favorita dai tre pianeti in dodicesima casa. Come voltare pagina? È possibile che i transiti possano aiutare a farlo. Plutone in trigono a Marte in Toro nei prossimi mesi dovrebbe creare energia e voglia di reagire, che potrebbe portare con sé anche l’incontro con un uomo, che non guasta mai. Non è detto che le ansie siano del tutto passate, Nettuno infatti quadrerà per un’ultima volta il Sole in Gemelli, ma anche il transito positivo non è una bacchetta magica capace di risolvere tutto con un miracolo. Esca quindi se ce la fa dalla dimensione del lamento in cui un po’ è trascinata dai suoi pianeti in dodicesima, recuperi la sua creatività, magari arricchendola con l’apporto dei suoi dolori passati. Cercando di far sì che non condizionino il futuro. Gli astri sono amici, poi deve dare loro una mano, se vuole farlo.


?
!

RIPRESA ANCHE AMOROSA? - 1059

Caro Massimo,
a distanza di due anni rieccoci qua, posso dirti che, proprio come avevi previsto, sono riuscita a rinascere e a riuscire a tenere sotto controllo un po' di più quel mostro che è l'ansia. Paradossalmente questa mia "ripresa" è nata proprio nel periodo di restrizioni che abbiamo vissuto, il quale mi ha reso consapevole di quante cose e momenti effettivamente non mi permettevo di vivere, a causa del mio bagaglio emotivo passato, e che da quel momento in poi sarebbe stato difficile averne di nuovo la possibilità. Ad oggi, dopo tutto l'impegno sono riuscita ad ottenere una stabilità lavorativa e per settembre sto valutando di riprendere gli studi universitari interrotti (sempre a causa dell'ansia). Dopo questo breve excursus sulla mia vita, che spero sia un messaggio positivo per chiunque lo legga, finalmente ti pongo una domanda leggera: Come sarà il mio futuro amoroso? In quanto sul quel piano ancora tutto tace. Un caro saluto. Ciao Massimo, sono nata a WQ il 13/HH/19ZZ alle h. 23:27,
Cla

12 agosto 2021

Come di certo sai, l’ansia è un disturbo emotivo che colpisce una buona fetta della popolazione, in modo più o meno grave e nasce dalla difficoltà ad accettare i cambiamenti e le sfide che la vita inevitabilmente comporta. Per paura di cambiare, tenti di rimandare all’infinito le scelte e le svolte, stando spesso peggio perché sai di stare nascondendo la testa sotto la sabbia e questa “codardia” di certo non fa stare bene emotivamente. Anche perché sai che prima o poi dovrai affrontare qualcosa che ti costringerà a uscire dal tuo nido, o a farci dentro le ragnatele, se non peggio. Nel tuo caso l’ascendente Vergine, i tanti pianeti in quarta casa e Saturno in sesta ti inclinano da un lato alla ripetitività dall’altro alla necessità di proteggerti. Aggiungo che Plutone leso in terza può darti la paura del giudizio altrui. Attenzione, questa mia “diagnosi” non vuole essere una condanna, ma un suggerimento per i tuoi lati complessi su cui lavorare. Ora mi dai più di una bella notizia, ossia stai lavorando, stai per riprendere gli studi e cerchi pure l’amore. In tutta onestà non vedo però incontri fulminanti in tempi brevi, ma mi posso pure sbagliare. Visto però che non è detto che sia sempre buona la prima ti suggerisco anzitutto di cercare di uscire ancora di più dal guscio, perché restando in casa tutt’al più puoi fidanzarti con un corriere che ti consegna un pacco di Amazon. Da’ quindi spazio ai tuoi Urano e Nettuno in quinta che, immagino, un po’ di voglia di divertimento ti devono donare. Non suggerisco di far follie, ma di lasciarti un po’ andare perché no. In fondo non hai transiti o configurazioni astrali che ti vietino di essere felice. Quindi buttati, se ce la fai, qualcosa arriva sempre. Magari non al primo colpo ma al secondo, l’importante è che capiti.


?
!

CERCASI AMORE PER UNA AMICA - 1058

Ciao Massimo, 
eccomi di nuovo qui, ancora a porti domande d'amore e su uno Scorpione, un altro ancora. La protagonista del quesito è la mia più cara amica, scettica e diffidente nei confronti dell'astrologia, ma conquistata dalle fotografie tra gli astri che hai saputo scattare alla sottoscritta. Nata a WW il 3 novembre 19HH alle QQ, ha avuto un'intensa relazione con quello che 10 anni fa diventò il padre di suo figlio e che, da quando seppe della gravidanza, cambiò completamente atteggiamento nei suoi confronti fino a farla arrivare alla sofferta decisione di lasciarlo. In questi anni ha sempre affrontato tutto da sola e spesso lamenta la fatica di crescere suo figlio che, tra l'altro, non ha un carattere facile. Il lercione infame non le passa quasi un soldo per il bambino e spesso inventa scuse strampalate quando tocca a lui starci insieme perché è impegnato con qualche donnina. E a volte è meglio così perché l'alternativa è far conoscere le fidanzatine al piccolo. Dal canto mio non sai quanto l'ho esortata a riaprire il cuore, o, per lo meno, a divertirsi un po’. Ma lei non è il tipo da avventure e il suo atteggiamento farebbe scappare a gambe levate anche il più convinto dei corteggiatori. Comunque si è ripromessa che quando il figlio sarà più grande si rimetterà in gioco. Credi si scioglierà? E che si presenterà una buona occasione? Ti ringrazio se riuscirai a rispondere.
Antonella

15 luglio 2021

Come dico da un po’ di tempo ci capita quello che siamo, e la frase è tanto d’effetto che qualcuno l’ha fatta sua. Aggiungo però che il nostro modo d’essere non deve essere ritenuto una maledizione ma può essere coltivato, rafforzato, stemperato, magari facendoci capire cosa non va e aggiustando poi il tiro al nostro comportamento. Così nel tema della tua amica ritroviamo gli elementi astrali che l’hanno spinta ad avere un certo modo di essere, che possono però essere modificati. A partire dai cinque pianeti in Bilancia, una parte dei quali in trigono a Saturno che ne rafforza molte delle sue caratteristiche. Ovvero la tua amica è estremamente selettiva in amore ma non solo, come vuole pure in parte il severo ascendente Capricorno e soprattutto Saturno in Gemelli e quinta, che la fa irrigidire rispetto alle gioie del sesso. Quindi un disastro? Non credo proprio. I pianeti in ottava possono anche inclinare a una ricerca del rischio, anche affettivo, oppure ad affrontare situazioni affettive complicate, come ha avuto fino ad ora. Attenzione però. Nonostante la propensione al rischio preferisce scegliere e non gettandosi via in maniera discriminata e tu me lo confermi. Se da un lato da Bilancia non posso che darle ragione, dall’altro do per scontato che i sentimenti per lei siano fondamentali. Non penso però che possa trasformarsi in una facilona, ma immagino che possa utilizzare l’intelligenza per capire che certe esigenze le appartengono ed è decisamente presto per appendere i desideri al chiodo. Come non è nemmeno giusto che aspetti che il figlio vada a militare. Anche perché il servizio militare da tanto è diventato facoltativo. Quindi suggerisci alla tua amica di guardarsi intorno con la lucidità che le appartiene, senza foderarsi prima gli occhi di “no”. Si armi almeno del “forse”, una chance la deve dare al mondo e a se stessa. Non escludo che a partire dal prossimo anno guarderà alla vita con occhi diversi, nel momento in cui Plutone inizierà il suo lungo soggiorno nella sua prima casa, portandole una voglia di rinascita che potrebbe passare se non dall’amore almeno dal sesso. Anche Saturno farà il suo dovere, mandando trigoni ai suoi pianeti in Bilancia. Insomma, non diventerà una donna di facili costumi, come si diceva un tempo, ma magari si darà una chance e qualcosa potrebbe arrivare. Forse più di qualcosa.


MANUALE COMPLETO DI ASTROLOGIA,
VOLUME PRIMO - I SEGNI E GLI ASCENDENTI

Disponibile in libreria e negli store on line

















Me lo hanno chiesto in tanti per anni, infine è arrivato il momento, con il favore di transiti planetari benevoli.
Il 6 settembre 2020, grazie alla collaborazione con Gagliano Edizioni, è uscito il primo volume di quella che diventerà una collezione completa. Si tratta di una rielaborazione del materiale in parte già pubblicato sul sito, rivisto e integrato.
Il primo volume è dedicato a segni e ascendenti. Negli anni futuri, se gli astri continueranno ad essere amici, ci saranno tutti gli altri. Per raccogliere su carta e dare una sistemazione definitiva al materiale che, da dodici anni, ho immesso sul sito. Perché se è vero che il futuro della comunicazione passa attraverso il web, i libri conservano un valore differente.
Si tratta quindi dell'ufficializzazione e sistematizzazione di un'opera didattica che ho iniziato tanto tempo fa, e che prosegue tuttora con grande riscontro di pubblico. Non perdete questa occasione, acquistatelo.
Avrete molto più di quello che avete letto sul sito, che resterà comunque attivo.

Massimo Michelini


Per informazioni: massimomichelini1@virgilio.it o edizionigagliano@gmail.com


?
!

UNA MAMMA, UN FIGLIO, UNA NUORA -1057

Ciao Massimo,
sono nata il YY/XX/19ZZ, a QQ alle HH, mio figlio nato il 13/7/KK alle KK a XX. Lui è stato sempre quel pezzo di cuore continuamente sanguinante per il troppo amore. È entrata l’ennesima donna nella sua vita che, nonostante non era secondo noi LA DONNA X MIO FIGLIO è stata accolta a braccia aperte. Il suo fine era il matrimonio ma la gravidanza è arrivata per prima e così con un lavoro astuto lo ha allontanato da noi. Il figlio è stato secondo me l’oggetto di ricatto x tutti purtroppo. Grazie
S.

15 luglio 2021

Cara S.,

se devo essere del tutto sincero, il tema della moglie di tuo figlio non mi sembra quello di una approfittatrice o manipolatrice, piuttosto di una donna per la quale il matrimonio è indispensabile (Sole in settima casa), anche per ottenere sicurezza emotiva ed economica (la Luna in Toro e seconda). Ma non mi sembra il tema natale di una persona cattiva. Non mi dici perché tu e tuo marito ritenete non fosse adatta a tuo figlio, che non mi sembra particolarmente ingenuo, se si esclude la Luna in Sagittario. Ma a compensare c’è l’ascendente Vergine, oltre a Mercurio in Gemelli congiunto a Marte in trigono a Plutone, che non fanno proprio pensare alla manipolabilità. Penso però che i figli maschi nel momento in cui si costruiscono una propria famiglia tendono a dimenticare o almeno a mettere in secondo piano i genitori. Vero che tuo figlio è del Cancro, quindi in teoria molto attaccato a mamma e papà, ma ha il Sole in undicesima casa, e forse questa esigenza si esercita solo in fatto di ricordi e non altro. Come fare per ricucire i rapporti? Penso che l’unico sistema sia mostrare la propria disponibilità nei confronti di tutta la famigliola, moglie compresa, senza colpevolizzare nessuno e senza far trapelare troppo il disagio provato. So che non è semplice e non è nemmeno detto che funzioni. Perché bisogna pure che lui si ricordi di essere vostro figlio. Ma se gli presentate le vostre recriminazioni, per quanto sacrosante, potreste indurlo alla fuga. I transiti non evidenziano eventi significativi in questo senso. Né in positivo ma neppure in negativo. Cara S. prova a tendere una mano, non escludo che dall’altra parte te la negheranno. Insomma, tuo figlio è pur sempre Cancro, vorrà pur bene alla sua mamma.

?
!

AIUTO!!!!! ARRIVA NETTUNO! - 1056

Carissimo Massimo,
come stai? Io tutto benissimo, finché casualmente ho dato un’occhiata alle effemeridi e mi sono accorta di avere Nettuno piantato in settima casa per i prossimi 10 anni e mi è presa ansia e ti sto scrivendo questa domanda per il forum, sperando in una tua parola di rassicurazione;-) In pratica, Nettuno di transito, dopo aver congiunto la mia Luna in Pesci, trigonato il mio Sole in Cancro, sta transitando sulla mia settima casa e ne uscirà nel 2031 (tra dieci anni!!!!!). E prima di uscirne farà anche sestile al mio Marte e alla mia Venere negli ultimi gradi del Toro. Attiro disagio e disagiati già di natura, per il mio spirito da crocerossina (Luna Pesci e VII casa in Pesci) e perché ho questa smania di controllo delle persone che amo (ascendente Vergine?), per cui attraggo spesso persone deboli che hanno bisogno di essere “guidate”. Ma adesso con Nettuno fisso in settima per i prossimi 10 anni non ce la posso fare, mi arrendo!!!!!!!! Sono di solito molto selettiva nei confronti dei partners e ultimamente sto selezionando i "peggiori", quelli più strani e problematici e disagiati, insomma quelli che dovrei evitare! Per fortuna, il mio Urano di nascita in trigono a Sole e Luna mi rende sempre più velocemente insofferente a queste situazioni sentimentali al limite della carità o fortemente idealizzate o di dipendenza affettiva, per cui queste relazioni (reali o platoniche) finiscono sempre improvvisamente quando una mattina mi sveglio e realizzo che la relazione non ha senso e me ne vado e/o continuo per la mia strada da sola: però che fatica e quante energie sprecate! Plutone che trigonerà la mia Venere mi aiuterà o peggiorerà ancora la situazione? Ti prego dimmelo subito che piuttosto di 10 anni di disagio, inizio a considerare una vita di clausura monastica. Grazie,
V.

15 luglio 2021

Ma che disagio! Anzi, ti divertirai come una matta, ne sono certo per esperienza personale. Se infatti avessi avuto un temperamento saturnino o uraniano forse un transito del genere ti costringerebbe a esplorare mondi che non ti appartengono. Ma, come dici, hai già un nutrito curriculum di disagiati, quindi non c’è problema. Inoltre, l’effetto massimo dovresti averlo avuto negli anni scorsi, quando come mi hai detto Nettuno è passato sulla tua Luna Pesci, trigonandoti Sole e Urano. Se sei sopravvissuta allora alle follie di Nettuno ora sarà una passeggiata. Tanto per raccontarti la mia esperienza, di certo diversa dalla tua, anche la mia settima casa è in Pesci, anche se inizia a fine Aquario. Inoltre, ahimè, in Pesci ho pure Marte sempre in settima. Nell’anno o qualcosa in più in cui mi è passato in vicinanza a Marte mi sono capitati vari incontri bizzarri, che ho preso però con estrema naturalezza. Perché anch’io ho la tendenza ad attrarre persone singolari, al limite dell’eccentricità e in qualche caso anche oltre. Io ipotizzo che passerai un lungo periodo di mutevolezza nei rapporti umani, sentimentali ma non solo, ma stenterai a capirlo perché, come è noto, Nettuno si fa fatica ad avvertirlo, soprattutto quando forma aspetti positivi o almeno neutrali, come è spesso il passaggio nelle case.
Non temere amica mia, tutto resterà nella norma ma, se dovessi innamorarti di un unicorno ipersessuato o di un tritone capitato in un corpo d’uomo per una singolare congiura degli astri o degli Dei non preoccuparti ugualmente. Se così fosse, era destino e come diceva la mia adorata Karen Blixen “bisogna amare il proprio destino”.


?
!

IL FUTURO DI UN LIBRO - 1055

Caro Massimo,
Complimenti per il tuo libro, innanzitutto... se un/a mio/amico/a volesse avvicinarsi all’arte di Urania, glielo consiglierò sicuramente :)
Avevo una domanda da farti: settimana scorsa sono mi sono arrivate le bozze del mio romanzo da correggere, e anche la bozza della copertina. Essendo tu un provetto astrologo, quando sarebbe più propizio per me far pubblicare il mio libro? Sono nata il giorno 1° ottobre 19YK alle 14.45 a HH (casomai te ne fossi dimenticato:)
A presto,
Bilancia’81

15 luglio 2021

Novembre 2021 mi piace. È un mese in cui si semina nei campi e si dà il via alla possibilità di nuove creazioni, a nuove vite. Non so se ci sono delle esigenze o tempistiche editoriali particolari, ma mi sembra che il trigono di Saturno al Sole, che ribadisce la tua congiunzione di nascita, di Nettuno in trigono alla tua Venere in decima, che potrebbe stare a significare anche una trasformazione della tua immagine, come pure Plutone in prima casa che non forma nessun aspetto preciso ma è in sestile largo sia a Venere stessa sia a Urano in decima, non mi sembra faccia schifo. Tutto questo accadrà intorno a novembre. Come pure Giove in Aquario che non formerà aspetti precisi, tranne che tu possa farlo uscire nei primissimi giorni del mese, quando sarà in trigono a Plutone. Vero che quadrerà il tuo Urano in Scorpione, ma è difficile che tutto possa essere perfetto. A questo punto ho detto la mia, e mi aspetto di poterti fare firmare una copia, e che si tratti solo del primo di una lunga serie. In bocca al lupo e che muoia il cacciatore!


?
!

UN NUOVO AMORE PER LA FIGLIA? -1054

Caro Massimo,
ecco a te un'altra mamma ansiosa per le sorti sentimentali di sua figlia. L. è nata a ZZ il 23 luglio 19JK alle 14,30. Professionalmente è abbastanza soddisfatta (abbastanza, in realtà veramente soddisfatta non lo è mai), nelle relazioni è molto esigente, tranne poi perdersi in storie lunghissime con personaggi che la fanno stare male. L'anno passato, in marzo ha chiuso dopo 9 anni una storia, dopo un inizio di convivenza. Puntuali sono stati i passaggi contro il suo Sole, prima Urano e poi Saturno, e meno male! Ora però sentirebbe il bisogno di una storia seria, con qualcuno che la faccia star bene. Puoi dare un'occhiata al suo tema e ai transiti per favore, confido nella tua professionalità.
Anna

15 luglio 2021

Il fatto stesso che tua figlia abbia avuto una storia di nove anni, sia pure insoddisfacente o problematica, mi sembra un indizio più che positivo che possa trovare qualcun altro. Di solito, infatti, chi ha già avuto relazioni lunghe tende a ripeterle, nei casi in cui ovviamente possono arrivare. Non escludo che possa accadere presto, visto che i suoi Venere e Marte in trigono tra loro, riceveranno da Urano di transito in settima casa, a novembre ma soprattutto con l’inizio dell’anno prossimo, quando il pianeta sarà in moto diretto. Potrebbe quindi avere un incontro inatteso e gradito, forse in ambito di lavoro che potrebbe rivoluzionarle la vita. Aggiungo però che Urano a volte porta cambiamenti repentini e rivoluzionari che non necessariamente sono destinati a durare. A volte accade e tutto evapora nel nulla, altre invece no e la storia si consolida. Mi auguro che per tua figlia l’incontro arrivi davvero e sia duraturo. Nel frattempo, prova a suggerire a tua figlia di lavorare sulla sua insoddisfazione e sul suo lato oscuro, legato al quadrato tra Sole e Plutone, che forse la fa essere attirata inconsciamente da uomini insoddisfatti e complicati. Se riesce a far chiarezza su questo suo dark side poi non le capiterà più di imbattersi in personaggi complicati e non troppo costruttivi. Ci provi almeno, se lo farà si accorgerà di quanto possa tornarle utile per il suo futuro e il suo benessere emotivo.


?
!

RIUSCIRÒ A CHIUDERE UNA STORIA DI LUNGO CORSO? - 1053

Buongiorno Massimo,
confidando nella tua grande esperienza di maestro di tema natale, ti chiedo alcuni chiarimenti su una storia che dura da lunghissimi anni e che l'altro giorno con grande sforzo ho cercato di chiudere. Io mi chiamo E. e sono nata a QW alle ore 11.30. Il mio ex è nato nel mio stesso paese il 26/07/ZZ (non conosco la sua ora di nascita). Vorrei sapere se sono riuscita a chiudere definitivamente questa storia e se lui accetterà questo epilogo?
E.

15 luglio 2021

Spesso non riusciamo a cambiare una situazione perché noi per primi non siamo davvero convinti di quello che facciamo o non facciamo. In questo caso, ad esempio, non si tratta di porre fine a un matrimonio, ma a una storia clandestina. Non conosco i dettagli della relazione, ma mi parrebbe che più o meno basterebbe dire basta. L’altra metà della vicenda soffrirebbe, smanierebbe, dovrebbe leccarsi le ferite di un ego ferito ma poi sarebbe costretto ad accettare sia pure obtorto collo. A meno che non usi una qualche forma di ricatto, ma E. non me ne accenna, come resta vaga sui dettagli della vicenda. Cara E., il tuo ex o imminente ex ha pessimi transiti contro i pianeti femminili, ossia Nettuno contro la Luna Vergine e Plutone contro Venere in Cancro, quindi non passerà un bel quarto d’ora sul piano dei sentimenti. Ma se non ha intenzione di chiudere la relazione mi stupirei del contrario. Quanto a te, per un po’ di tempo Saturno andrà avanti e indietro contro il tuo Sole, e forse non sarà così semplice chiudere. Ma se hai davvero la volontà di farlo potrai riuscirci. Se non ce la farai è perché non sei convinta tu per prima. Pensaci.


?
!

PREOCCUPAZIONI E DOLORI DI UN MERCURIO LESO - 1052

Caro Massimo, 
ti seguo da un po', mi piace molto leggerti e sono contenta di averti scoperto. Fin da piccola ho seguito, letto e amato l'astrologia, che mi ha fatto capire molte cose. Ora però sento di aver bisogno del tuo aiuto. Sono nata a X, il 23 settembre 19ZW alle 19.05 e ho preoccupazioni in merito al mio Mercurio. È completamente leso, e aggiungendo Eris, si forma un grande quadrato. D'altronde già ho avuto modo di sperimentare queste tensioni nel corso della mia vita. Sono figlia unica (cosa non voluta dai miei genitori e neanche da me) e, da piccola quando mi trovavo sola fra i litigi dei miei, ho desiderato un fratello invano. Ho sempre avuto problemi nelle amicizie ma dalla fine del liceo e poi negli ultimi 3/4 anni ancora di più. Non è che non parli o non esca con gli altri, ma sento che o mi usano o cercano di imporsi su di me. Ad es. la mia amica del liceo mi ha riversato per anni i suoi problemi addosso, come se fossi una psicologa gratis, ma al momento in cui io mi sono confidata di alcuni problemi miei, lei con due frasi banali mi ha liquidato e non mi ha chiesto più nulla sulla questione. Altro es., ho spesso problemi ad uscire perché quando io potrei non va mai bene agli altri e devo stare alle loro dipendenze: o mi adeguo ai loro orari e alle loro decisioni, o nessuno mi viene incontro. Mi sento sola; oltre alle conoscenze di colleghi ecc. sento di non avere veri amici con cui confidarmi e che mi capiscano. Fatte queste premesse, mi chiedo se riuscirò mai a risolvere i miei problemi relazionali. E soprattutto, pensando alla simbologia mercuriale di figli, mi chiedo se riuscirò mai ad averne o no. E se ne avessi, se può succedere loro qualcosa di brutto. So che non sei un veggente e non puoi dare risposte sicure ma una tua impressione con cui confrontarmi sarebbe importante. Meglio essere preparati e, eventualmente, mettersi il cuore in pace. Non mi aspetto più nulla. Inoltre, un anno e mezzo fa all'incirca, ho incontrato una persona nata a ZZ il 16 JK 19YH, ore 02.15, che mi piace molto ma non c'è stato modo di andare avanti perché si era subito fidanzato con un'altra. Ora si è lasciato ma ho notato che sia quest'ultima che un'altra sua ex condividono il fatto di avere la bacheca di Instagram fatta solo di foto in mostra con le labbra a culo di gallina e altro. Per me sono esseri inutili ma per la società attuale, e forse per lui, sono magnifiche creature. Insomma, io impazzisco per lui, anche se non se lo merita, ma sono il suo tipo oppure no? Mi devo mettere il cuore in pace? Non sono per nulla il tipo che si mette in mostra, tanto meno su Instagram. Scusami per la lunghezza della lettera e la complessità delle domande. Amo molto la tua sincerità e pure il tuo umorismo. 
C.
PS: Se ti può interessare, da brava Eris in prima casa ho una folta capigliatura ribelle e ne vado fiera!

10 giugno 2021

Non so se possa consolarti, ma io ho un Mercurio del tutto positivo, eppure per le amicizie ho avuto problemi in parte analoghi ai tuoi in molti periodi della mia vita. Vero è che ho nella casa dei rapporti duraturi, la settima, un Marte solo leso in Pesci. Che sia Mercurio o Marte la causa dei problemi, sono d’accordo con te che non è una sensazione piacevole essere sfruttati dagli amici o conoscenti e venir usati solo se fa comodo. Aggiungo però che se lo fanno è perché glielo concediamo, come pure è vero che tu saresti per così dire in attesa da parte loro di un recupero del fratello o sorella che non hai avuto. E proietti su di loro le attese di una mancata fratellanza o sorellanza. Se ce la fai, potresti cercare di essere tu al centro della vita degli altri, magari proponendo iniziative divertenti. Per mia esperienza personale se organizzi cose interessanti senza aspettarti nulla in cambio si fanno vivi anche i morti e i ricercati dalla polizia. Probabile che all’inizio non potrai non coltivare qualche rancore rispetto ai furbastri che sanno solo prendere senza offrirti nemmeno un caffè, metaforicamente parlando, poi magari capirai quanto vali e incontrerai persone migliori che ti cercano senza che tu ti aspetti niente. Ho fatto un esempio, ovvio, è non è detto che sia quello che fa davvero per te, ma ti suggerisco di provare a spostare il problema, se il tuo Mercurio te lo consente. Soprattutto di non fissarti sulle difficoltà, anche se reali. Il concentrarsi troppo su una propria carenza in qualche modo la conferma e la rafforza. In maniera analoga cerca di vivere senza pensare troppo alla possibilità di avere figli. Li avrai se devono arrivare. Il pensare troppo intensamente a un desiderio o a un problema non aiuta affatto a realizzarlo. Anzi, spesso provoca l’effetto contrario. Quanto al tuo spasimato che ha avuto fino ad ora solo ragazze che si mettono in posa con le labbra a cul di gallina, da quanto mi dici tu non le hai e questa carenza per lui potrebbe rappresentare un minus. Ma se il suo criterio di selezione di una ipotetica fidanzata è quello ti consiglierei di cercare altro, perché non mi pare deponga a favore della sua intelligenza e soprattutto buon gusto. Non so se avrete mai la possibilità di far nascere una storia, ma mi pare che i punti di intesa ci sarebbero, vedi la Luna in Toro di entrambi, e la sua Venere in Bilancia. Ovviamente non si tratta di una garanzia di successo ma ti posso suggerire di sparare ora le tue cartucce, se già non si è fidanzato con un’altra a culdigallina. Prima di rinunciare almeno farei un tentativo. Non mi sembra uno sciocco il ragazzo, e mi pare almeno il caso di cercare di capire se può essere interessato in quel senso oppure no.


MANUALE COMPLETO DI ASTROLOGIA,
VOLUME PRIMO - I SEGNI E GLI ASCENDENTI

Disponibile in libreria e negli store on line

















Me lo hanno chiesto in tanti per anni, infine è arrivato il momento, con il favore di transiti planetari benevoli.
Il 6 settembre 2020, grazie alla collaborazione con Gagliano Edizioni, è uscito il primo volume di quella che diventerà una collezione completa. Si tratta di una rielaborazione del materiale in parte già pubblicato sul sito, rivisto e integrato.
Il primo volume è dedicato a segni e ascendenti. Negli anni futuri, se gli astri continueranno ad essere amici, ci saranno tutti gli altri. Per raccogliere su carta e dare una sistemazione definitiva al materiale che, da dodici anni, ho immesso sul sito. Perché se è vero che il futuro della comunicazione passa attraverso il web, i libri conservano un valore differente.
Si tratta quindi dell'ufficializzazione e sistematizzazione di un'opera didattica che ho iniziato tanto tempo fa, e che prosegue tuttora con grande riscontro di pubblico. Non perdete questa occasione, acquistatelo.
Avrete molto più di quello che avete letto sul sito, che resterà comunque attivo.

Massimo Michelini


Per informazioni: massimomichelini1@virgilio.it o edizionigagliano@gmail.com


?
!

UN INFERNO SCESO IN TERRA - 1051

Buongiorno Sig. Massimo,
mi chiamo M. e ho una domanda da porle. Visto l'imminente passaggio di Giove in Pesci, che andrà a transitare nella mia VIII casa e opporrà il mio Saturno radix, sono andata a documentarmi sul suo sito. Come lei scrive la II casa è la casa del clan ancora in vita, ma soprattutto Saturno in II, che io ho di nascita sta a significare la presenza di una figura paterna autoritaria, che in qualche modo ostacola il pieno godimento dei beni posseduti, che nel mio caso ci sta tutto e di più. Nel mio caso l'accezione "autoritario" è alquanto riduttivo. È in sostanza un essere spregevole che ci ha maltrattato da sempre. Io, i miei fratelli e nostra madre, che dopo averne sopportate di ogni e priva di quel coraggio necessario per potersene liberare, ci ha lasciato anni fa dopo atroci sofferenze. Inutile dirle che il mio è un inferno sceso in terra, dal quale, nonostante mille sforzi non sono riuscita a liberarmi. Se darà un'occhiata alla mia IV casa sono certa che non farà fatica a credere alle mie parole. La mia domanda è la seguente. Cosa accadrà quando Giove in Pesci, i primi di febbraio del 2022 si opporrà al mio Saturno radix in II casa, e nello stesso tempo Saturno in Acquario in VII casa, quadrerà il mio Urano radix in Scorpione in IV casa? Finirà questo inferno? Sia schietto, la prego.  Sono tanto stanca, mi creda. La ringrazio e le auguro una buona giornata.
M.

10 giugno 2021

Confesso che mi trovo in difficoltà nel rispondere, non solo dal punto di vista professionale, ma soprattutto umano. Ammesso si possa davvero prevedere il futuro in termini esatti - e non è possibile - l’unica risposta che vorrei darle è quella che ha in mente, con la soluzione finale del problema, immagino grazie alla morte di suo padre. Mi scusi la brutalità, ma in certi casi non si può girare intorno alle parole. L’alternativa, mi pare, sarebbe l’allontanarsi al buio dal clan e, immagino, perdere la sicurezza e il sostentamento. Lei mi descrive la vita in casa come una sofferenza atroce, e i suoi pianeti in Scorpione e quarta lo confermano in pieno, oltre al Saturno in seconda come pure lo fa la Luna quadrata a Plutone. Inoltre, tutti i pianeti sono sotto l’orizzonte, con l’eccezione di Luna e Giove in dodicesima e di Eris in nona casa, e parlano anche della sua difficoltà a recidere le radici, anzi di un suo doloroso attaccamento alla famiglia, come del resto è accaduto fino ad ora. Cosa succederà in futuro, in tempi brevi? In effetti i transiti che ha indicato parlano di passaggio ad altro, al distacco dalle radici, di cambiamenti non semplici ma fondamentali per il suo futuro. Riuscirà ad affrancarsi da questa situazione? Direi di sì, ma non so se questo avverrà davvero tramite la soluzione radicale cinicamente più auspicabile, per lei e i suoi fratelli. Accada quello che vorrebbe oppure no, mi sembra certo per il futuro prossimo un suo diverso atteggiamento mentale, rispetto al raggiungere l’indipendenza (il transito di Urano in decima), al selezionare i rapporti umani, magari dando tagli netti (Saturno in settima), a un passaggio “al buio” in una realtà economica diversa (Giove in Pesci e ottava), forse grazie a un suo atto di coraggio. Credo che per il distacco definitivo, emotivo se non materiale, potrebbe dover aspettare il passaggio di Saturno in ottava, tra un anno e mezzo o due. Non si spaventi se avessi ragione, perché già ora sta voltando pagina, se non sul piano pratico su quello emotivo e mentale. Perché dentro di sé mi pare che sia davvero a un punto di svolta, sia perché suo padre mollerà la presa sull’inferno che ha costruito, ben lieto di rovinare la vita agli altri, sia perché lei riuscirà a non prestarsi più al sadismo di chi l’ha messa al mondo. Le auguro il meglio, e soprattutto di liberarsi dalla sofferenza, magari cercando un aiuto se non lo ha già fatto per riuscire a riconsiderare la vita con maggiore leggerezza. Mi faccia sapere come andranno le cose, se vuole.


?
!

LA MALATTIA DEL MARITO: COME USCIRNE? - 1050

Da una visita risulta che mio marito potrebbe essere affetto da una polimialgia e lì si curerebbe con il cortisone per un periodo di tempo. Se invece non avesse dolore la cosa potrebbe essere ben più grave.
Siamo entrati tutti e due nel panico quando è uscito, per cui neanch'io riuscivo a ricordare: ho chiamato subito la mia sorella che gli aveva prescritto il cortisone, invece lei si ricorda che gli dette il cortisone proprio perché aveva dolore, lo stesso il medico di famiglia.
Ora tu lo sai che io ho bisogno delle tue parole, e quindi ti chiedo, per il forum, come ne usciamo? Dopo di che mi farò curare anch'io perché non è accettabile che mi debba sentire in questo modo. Grazie
Anna Maria

10 giugno 2021

Con Anna Maria, una delle persone che riescono a farmi ridere di più in assoluto, ho ormai capito che funziona la “sfotti-terapia”, ossia un uso non malevolo ma costante dell’ironia. Puntando tutto sull’iperbole e l’esagerazione. In questo modo riesco a farle guardare le cose con maggior distacco emotivo, perché una buona percentuale dei suoi problemi è di natura ansiosa. Si sa che l’ansia nella migliore delle ipotesi ha la funzione di preparare agli eventi dell’esistenza, nella peggiore di rovinare il vivere quotidiano perché i timori sono spropositati rispetto a quanto accade. Allora, cara la mia Anna Maria, parto con lo sfottò ma per stare sul sicuro prepara l’ansiolitico, il maalox e pure il dissenten, perché non si sa mai. La sentenza è codesta. Se tuo marito è riuscito a sopravvivere in tempi recenti al primo attacco incrociato di Urano e Saturno, di certo gli farà il solletico il solo passaggio di Saturno che capiterà a breve. Per amore di verità zodiacale, Saturno e Urano riformeranno un urticante aspetto negativo rispetto al quadrato radix natale di tuo marito tra Marte in Toro e Urano e Sole congiunti in Leone. Ossia è probabile o possibile che ci sia un ritorno del problema a fine anno, inizi anno nuovo, giusto per passare bene le feste di Natale. Se la mia diagnosi è giusta, il problema sarebbe la polimialgia, o come cavolo si chiama il disturbo curabile con il cortisone. Anche se, in tutta onesta, faccio fatica a distinguere una natica da un ginocchio e la mia conoscenza del corpo umano è riconducibile solo al periodo in cui gli ormoni frementi mi facevano esplorare il mondo, e conoscere cose che mai avrei immaginato. Scherzi a parte, penso che il problema si potrebbe attenuare qui in estate-autunno, ma potrebbe rispuntare a cavallo di fine anno, ma dubito che si tratti di qualcosa di devastante. In ogni caso, mia diagnosi giusta oppure no, sarebbe ora che provassi ad essere un filino meno ansiosa. Un filino soltanto, il mondo ti sembrerebbe diverso. Magari assestandoti preventivamente martellate in una parte del corpo a scelta, giusto per distrarti come altri fanno andando al cinema o in discoteca, se mai li trovano aperti. Vediamo ora se la sfotti-terapia funziona anche stavolta, almeno per sette-otto minuti.


?
!

AMOR DI NETTUNO - 1049

Buongiorno Massimo, ho letto la risposta.
L'omarello in questione, che già conoscevo e con cui c'era un buono scambio mentale e di aspirazioni, era sposato. A me piaceva da subito ma mi porto dentro dalla nascita il "non desiderare la donna - l'uomo d'altri" e cui ho nascosto con determinazione le mie emozioni. Non volevo rinunciare all'intesa amicale che mi dava comunque nutrimento. Cerco di stringere: il rapporto con la moglie va in crisi e lui si avvicina a me in altro modo, credo sinceramente infatuato. Ma poi cambia idea, fuoco di paglia, bimbone, decide razionalmente di riavvicinarsi alla moglie perché, sue parole, "lui per lavoro è abituato a risolvere i problemi razionalmente e quella è che la cosa di cui si fida di più". Fine della storia. A me pare che anche lui abbia un Nettuno impegnativo e forse anche questo abbia complicato le cose. Così come mi pare che la sua Luna in Leone forse lo renda ancora più "leone" di me. Il dubbio è questo: a fronte di un'intesa forte e assolutamente naturale, nel tempo forse ci saremmo scontrati sul suo voler apparire agli occhi del mondo forte, vincente, morale, in "regola" (mascherata dalla dolcezza e sensibilità cancerina e dalla curiosità sull'oltre nettuniana) e lo avrei reso insoddisfatto più di quanto non sia ora. E il mio lato leonino fatica ad avere un partner insoddisfatto. Ci sta? Ancora grazie Massimo!
Daniela

10 giugno 2021

Carissima Daniela,
non so se il tuo lui abbia davvero un Nettuno impegnativo, senza ora di nascita faccio fatica a dirlo. Resta l’evidenza che, come ammetti tu stessa, stenti ad accettare anche la sola idea che le cose non siano andate come avresti voluto tu. Anzi addirittura scivoli mentalmente nel pantano di quello che avrebbe potuto essere e non è. Non posso non notare però che rimarchi che lo avresti reso insoddisfatto, in qualche modo facendo parlare la tua Venere in Vergine, al servizio delle esigenze dell’altro, meno delle tue. Perché la domanda che mi sorge spontanea è: “Lui avrebbe soddisfatto te?” Quindi forse la tua domanda è posta male, o meglio ti suggerisco di rivederla. Non è lui ad avere un Nettuno forte, ma tu, nel bene e nel male. Ossia come ho scritto la volta precedente, è il tuo Nettuno a essere troppo stimolato, perché congiunto a Marte e quadrato al Sole. Un pianeta che a volte ti fa compiere viaggi interminabili nel beato mondo della fantasia o farti fissare su una realtà ideale. Perché tutto sarebbe potuto accadere ma non è accaduto, quindi quel tutto in realtà è forse niente, se non ci fosse il piccolo particolare della nostalgia di un tuo desiderio che al momento gira a vuoto. Ti sconsiglio caldamente di trovarti colpe in questa storia, l’unica che hai, immagino, è l’aver sperato una cosa che non si è realizzata. Concentrati piuttosto sul presente. Urano in trigono a Venere, in questo periodo ma anche all’inizio dell’anno prossimo, fa ipotizzare un incontro gratificante, magari piombato tra capo e collo in ambito di lavoro. Se così non fosse, magari cambierai look, ti concederai qualche ritocchino fatto con intelligenza, per prepararti all’incontro con qualcuno che ti faccia superare il tanto fascinoso omarello che non ti ha reso felice. O lo ha fatto per troppo poco tempo. Ti basta? Dubito assai. Goditi allora il trigono di Urano a Venere, può essere molto divertente. Poi chissà.


?
!

ERIS E I CAPELLI - 1048

Una domanda riguardante X-Eris. Negli ultimi articoli sugli aspetti dei pianeti con Eris spieghi anche che esso ha a che fare con la capigliatura e la produzione di peli. Mi chiedevo se esistano aspetti che possano almeno "spiegare" la perdita di capelli, o comunque segnalare una chioma più folta rispetto ad una più soggetta alla caduta.
Grazie ancora nel caso rispondessi!
Arete

10 giugno 2021

In tutte le questioni astrologiche rispetto a un fenomeno di un certo tipo non è mai coinvolto un aspetto soltanto, o un pianeta solo, si tratti di questioni fisiche, caratteriali o altro ancora. Anche se il fulcro della questione è attribuibile a un pianeta. Ad esempio, i capelli sono di certo legati a Eris, come pure la vegetazione e gli alberi che, guarda caso, sono il loro corrispettivo vegetale. La perdita di capelli può però essere legata a una intrinseca fragilità dei capelli stessi, ma potrebbe essere connessa anche a malattie che colpiscono altre parti del corpo e magari si riflettono sulla chioma. O a situazioni di stress non fisico ma emotivo, e non escludo che in questi casi possa essere coinvolto Saturno, pianeta associato a X in Bilancia e in Toro. Come lo è Venere, componente fondamentale della salute. Oppure la carenza di capelli potrebbe essere legata a un eccesso di testosterone (se non dico sciocchezze) come proclamano spesso gli uomini calvi per consolarsi. In questi casi potrebbe essere coinvolto un Plutone troppo stimolato. Nella predisposizione a conservare capelli sani e robusti oppure a perderli c’entra inoltre la genetica. Insomma, i capelli sono X-Eris, ma la loro perdita può essere legata anche ad altro. Oppure ancora in rari casi non riusciamo a identificare la causa astrologica, vai a capire il perché.


?
!

ASCENDENTE ALL’ULTIMO GRADO DI UN SEGNO - 1047

Salve,
sono incappato per caso nel suo sito larottadiulisse e con piacere, ho riconosciuto subito la validità delle sue esposizioni. Negli anni 80 lessi quasi tutti i libri della grande Morpurgo tra cui anche Il convitato di pietra. Avrei una domanda da porle:
se in un tema l'ascendente cade quasi a fine segno es. 29 gradi del cancro (supponendo che l'ora sia corretta, se no in 4 minuti passiamo sicuramente in Leone), come si interpreta l'ascendente? Si parla di ascendente Cancro o Cancro/Leone? E la prima casa con un solo grado in cancro e un paio di decadi in Leone? Cordialmente,
Mauro Santomauro

10 giugno 2021

Risposta facile. L’ascendente resta nel segno in cui cade, anche se a ventinove gradi e rotti. Ne conosco un paio anche avanti con gli anni e le loro peculiarità fisiche e caratteriali sono sempre rimaste quelle del primo segno, pure a 29 gradi. Anche se ha una grande importanza il segno successivo, perché è possibile che in esso vi capitino pianeti (nel Leone nel caso da lei citato) ma, anche se non ce ne sono, il segno è molto stimolato dai transiti, almeno dai pianeti rapidi. Per i pianeti lenti è da verificare il segno perché ad esempio, i segni estivi non sono stimolati da anni dal passaggio dei pianeti da Saturno in poi Quindi rispetto alla sua domanda l’ascendente sarà Cancro ma, spesso e volentieri avrà tanto Leone. Spesso, non sempre, perché conosco un Capricorno ascendente Cancro (a 29 gradi) in cui la zampata del Leone non si sente per nulla. Mentre in altri casi il secondo segno si avverte molto bene. Perché? Vai a capirlo, ma è più giusto non fissarsi per cercare di avere sempre una risposta univoca, che non sempre è possibile ottenere.


?
!

LIBERARSI DA UN’OSSESSIONE AMOROSA - 1046

Buongiorno Massimo,
confidando nella tua ironia e nella tua capacità analitica ti porto un annoso dilemma (!?!?!): riuscirò a liberarmi dalla romantica ossessione di A…?
Io sono nata a YY il 18/08/19KH alle 01.25, lui a XZ il 22/07/19WQ.
Il rapporto è stato breve ma di grande intesa, troppo breve per risentire di differenze caratteriali e del logorio del quotidiano (e consentire un'agevole archiviazione). Sono già passati tre anni dalla fine, legittimo il tuo sconcerto. Non ti porto le mie considerazioni astrologiche per non fare brutta figura ma ti inviterò a brindare l'eventuale giorno della Liberazione. Grazie!
Daniela

13 maggio 2021

Che dire, amica mia? Non so se possa consolarti, ne dubito, ma ti confermo che appartieni a una nutrita categoria di persone, in gran parte donne, abbarbicate al ricordo di un fidanzato morto nelle guerre puniche, oppure alla reminiscenza di un desaparecido risucchiato dalla macchinetta delle sigarette davanti al tabaccaio dietro l’angolo, all’attaccamento virtuale a un tale che si tromba il trombabile tranne colei che lo spasima, perché non vuole ammettere di amare con tutto se stesso chi non vuole, che evita come la peste. Secondo una spiegazione ricorrente, ha paura di amare troppo e di soffrire, come affermano le più scaltre cartomanti o sensitive de noantri, che suggeriscono poi di effettuare un nuovo consulto molto ben remunerato il mese successivo, perché sentono che la situazione si sta smuovendo, sia pure con lentezza. Bisogna perciò perseverare e alimentare il fuoco del ricordo. Che ormai è talmente evanescente che, se incontri per caso al supermercato l’oggetto del tuo desiderio, non lo riconosci nemmeno più e, nei casi più fortunati, ti sembra pure un po’ repellente. Sono sarcastico e brutale, lo so, e non è detto che ti piaccia il mio  humour, ma mi permetto di maltrattarti per tentare di smuoverti da questa situazione di stallo. Infatti, non mi dici perché la storia è finita, mi parli solo dell’intensità purtroppo breve del rapporto. Non so quindi come mai non abbiate continuato a frequentarvi, ma dietro alla fine di una storia c’è sempre una ragione, pratica o di altro tipo. Dubito poi nei miracoli e nelle riapparizioni improvvise o programmate, anche se in rarissimi casi accade che ci sia un ritorno. Se c’è però avviene quasi sempre per caso. Penso al tempo stesso che tu tenda genericamente a idealizzare chi ami (congiunzione Marte e Nettuno) e sei pure attirata da uomini irrequieti e complicati, o ti capitano quelli. Perché invertendo l’ordine dei fattori il risultato non cambia. Inoltre, il quadrato di Nettuno al Sole ti dà difficoltà ad accettare novità rispetto a quanto programmato e il Leone è un pessimo perdente, anche in campo amoroso. Quindi sei condannata a rimpiangere in eterno l’uomo che ha trafitto il tuo cuore? Quando mai! Usa il tuo ascendente Gemelli e la tua terza casa che ha necessità di socievolezza. Esci, frequenta gente, non restare nella tua cameretta a rimirare l’altarino con il lumicino acceso davanti alla fototessera dell’amato. Distraiti, sogna in altro modo, magari fantastica di essere la prossima fidanzata di Brad Pitt o di chi ti piace. Sposta l’attenzione su un altro amore impossibile, ma che lo sia davvero come quello per una star di Hollywood. Magari facendo così andando al bar incontrerai poi l’amore della tua vita. Te lo auguro di cuore.


MANUALE COMPLETO DI ASTROLOGIA,
VOLUME PRIMO - I SEGNI E GLI ASCENDENTI

Disponibile in libreria e negli store on line

















Me lo hanno chiesto in tanti per anni, infine è arrivato il momento, con il favore di transiti planetari benevoli.
Il 6 settembre 2020, grazie alla collaborazione con Gagliano Edizioni, è uscito il primo volume di quella che diventerà una collezione completa. Si tratta di una rielaborazione del materiale in parte già pubblicato sul sito, rivisto e integrato.
Il primo volume è dedicato a segni e ascendenti. Negli anni futuri, se gli astri continueranno ad essere amici, ci saranno tutti gli altri. Per raccogliere su carta e dare una sistemazione definitiva al materiale che, da dodici anni, ho immesso sul sito. Perché se è vero che il futuro della comunicazione passa attraverso il web, i libri conservano un valore differente.
Si tratta quindi dell'ufficializzazione e sistematizzazione di un'opera didattica che ho iniziato tanto tempo fa, e che prosegue tuttora con grande riscontro di pubblico. Non perdete questa occasione, acquistatelo.
Avrete molto più di quello che avete letto sul sito, che resterà comunque attivo.

Massimo Michelini


Per informazioni: massimomichelini1@virgilio.it o edizionigagliano@gmail.com


?
!

LA GUERRA DEI ROSES DENTRO SE STESSI - 1045

Ciao Massimo,
la prima domanda che vorrei porti è inerente all'aspetto che più salta all'occhio nel mio tema natale e cioè lo stellium dei tre pianeti maschili per eccellenza Sole, Marte e Plutone (congiunti in circa 8 gradi) in sesta casa e nello Scorpione e vicini al discendente e l'opposizione forte che questi creano nei confronti della povera Luna in 12esima e in Toro, coricata sull'ascendente. A quali tipo di difficoltà o tensioni questo tipo di opposizione, tendenzialmente, pone? Non conosci il mio vissuto e la mia persona, ti chiedo di giocare un po' e vedere se azzecchi qualche difficoltà e prova con la quale ho dovuto fare i conti. 
Qualche indizio:
Sento che il mio femminile sia stato martoriato, il mondo delle emozioni totalmente inibito e soggiogato dal maschile, (per via anche delle forti lesioni che riceve anche Venere dalle due quadrature di Urano e Nettuno ma affronteremo questo aspetto in un'altra occasione, come anche il sestile di Saturno al Sole e il trigono di Saturno alla Luna, seppur molto largo quest’ultimo.) Immagina anche le mie incomprensioni col mondo femminile (madre, amiche, donne in generale). Ovviamente, percepisco forze contrastanti dentro di me che squarciano il mio Essere, il mio Io desidera una cosa mentre il mio Inconscio quella totalmente opposta.
Per farti un esempio, immagina la crosta terrestre, a livello delle dorsali oceaniche, dove due placche tettoniche tendono a muoversi in direzioni opposte, fratturando il fondale oceanico. Ecco, se chiudo gli occhi e cerco di percepire questo aspetto disarmonico-dinamico planetario dentro di me, lo descriverei così.
P. S. Per sdrammatizzare, inoltre, se chiudo gli occhi e provo a dare forma al mio Maschile e al mio Femminile, immagino un Neanderthal con la clava che abusa di una fanciulla eterea, intenta a raccogliere acqua in una brocca vicino ad un laghetto, cogliendola alle spalle e di nascosto e trascinando per i capelli nella sua caverna. 
Sono nato il 21 …embre 19ZZ a WW alle KK.
Un abbraccio,
C.

13 maggio 2021

Per il lettore, preciso che dopo questa mail C. è entrato per un certo periodo a far parte del mio gruppo Facebook Rotte e approdi, dove ha raccontato parecchie cose del suo modo d’essere, e reso evidente le sue dinamiche psichiche, che si traducono in alcune sue criticità esistenziali. Del resto, spappardellate in maniera più che chiara già nella domanda. Ossia nella vita di C. c’è una scissione netta tra maschile e femminile, che si manifesta in un fortissimo desiderio di rado appagato, o appagato stabilmente. Aggiungo con tutto il reale affetto che provo per una persona giovane che stenta a trovare una soluzione alle sue difficoltà, C. non vuole mettere in discussione il suo modo d’essere, e trasforma inconsciamente la ricerca insaziabile di quello che gli manca in una autocolpevolizzazione, alternata a un odioamore verso l’altra, nemica ma anche possibile paradiso, idealizzando (la Luna in dodicesima) l’affetto che potrebbe darle, come pure la protezione e la stabilità che vuole offrire, del tutto sinceri. Aggiungo che anche Venere in Bilancia ribadisce questo concetto, perché dalla quinta casa quadra Urano e Nettuno (capacità di cogliere buone occasioni e difficoltà a cambiare) e si oppone a X-Eris. Ossia il rapporto con il femminile è difficile, inutile nascondersi dietro a un dito. Come spesso accade però anche per i grandi amanti che le vogliono tutte perché non ne vogliono davvero nessuna, non solo per gli autodichiarati sfigati cronici, usando un linguaggio volutamente sgradevole. Perché, carissimo C., la differenza la fanno non tanto le tue imperfezioni reali o più probabilmente presunte, ma l’amore che provi o non provi per te stesso, come pure il concetto di te. Perché, scusami se te lo dico, ma nel momento in cui ti trovi tutti i difetti del mondo, come pure attribuisci all’altra metà del cielo la volontà di non volerti, ti assegni da solo una parte da cui non vuoi o non sai uscire. A indirizzare in questa direzione incidono di sicuro i tre pianeti maschili in sesta casa, che ti fanno trovare imperfezioni macroscopiche, esagerando e in qualche modo proiettando la congiunzione Sole-Marte-Plutone su quello che puoi ottenere. Ovvero, non riuscendo ad essere al primo posto ti autoconfini nell’ultimo. Ma non è affatto vero che sei brutto o non puoi piacere, piuttosto hai già in mente che verrai rifiutato e non ci provi nemmeno. Quindi cerca di staccare la mente, se ce la fai, segui l’istinto del corpo, pensa che l’odio-amore verso le donne è soprattutto odio-amore verso te stesso. E, avendoti visto interagire in una situazione di gruppo, sia pure facilitata dall’essere virtuale, posso dire in tutta tranquillità che sei riuscito a stabilire senza paura un rapporto vero con molte persone, come pure non hai alcuna difficoltà a raccontare quello che sei. Certo, sei facilitato dalla protezione dello schermo del PC, ma significa che puoi farcela. Quindi ti do un consiglio, forse difficile da mettere in pratica ma non impossibile. Amati, ama il tuo apparato genitale e fallo funzionare, ama pure quelle donne che vorresti trascinare per i capelli e chiudere nella tua caverna. Ma non fare lo sciocco masochista che si compiace delle sue difficoltà. Se usassi un atto di forza non vorresti davvero bene né a loro né a te stesso. Metti in conto anche rifiuti ed esperienze sbagliate, anche il principe azzurro ogni tanto prende il due di picche. Ma sappi che, se vuoi essere più sereno, di tanto in tanto devi lasciare a casa la congiunzione di Plutone e Marte al Sole. Vero che ce l’hai, ma se esageri con l’egocentrismo non troverai mai pace. Parola di un egocentrico nato. Dai, puoi farcela, sono più che certo.


?
!

MENTALITÀ DIVERSA DAGLI ALTRI E PROBLEMI DI LAVORO -1044

Buonasera Massimo,
sono nato il 22-12 -19JJ​ a HH alle 10.40.​ Volevo chiedere il parere ad uno che mi è sembrato esperto, avendo letto le analisi dei pianeti nel suo sito. Può essere vero che sia stato "un incrocio particolare" come hanno detto qualche amico e parente?​ :-)​ Cioè ho letto anche vari temi natali dove dicono che ho posizioni planetarie di successo, ma in effetti non mi sento molto realizzato. In più mi è sempre sembrato di avere una mentalità diversa dalla maggior parte dei miei coetanei. Grazie
Roberto

13 maggio 2021

Caro Roberto,
lei è Sagittario ascendente Aquario, due segni governati da Nettuno, un pianeta che porta con sé inquietudine e difficoltà a inquadrarsi in uno schema preciso. Quindi niente di strano se non si riconosce nella mentalità corrente, anzi mi stupirei del contrario. Inoltre, ha molti pianeti in Scorpione e ottava casa che fanno sì che sia attirato, con più o meno reale consapevolezza, da situazioni instabili, anche sul piano del lavoro, perché vuole mettersi alla prova o stenta ad apprezzare il tran tran. Vero poi che con quattro pianeti in Sagittario tende a essere molto ottimista per il futuro, in generale, e magari a sognare grandi cose. Che, per realizzarsi davvero, hanno però bisogno di chiarezza di idee, salvo rari colpi di fortuna, che non si possono mai escludere. Credo quindi che possa avere le capacità per arrivare, si tratta però di individuare la direzione da prendere, per perseguirla con costanza e regolarità. Altrimenti si accontenterà di vivere nel mondo di Nettuno, fatto di sogni, musica e di tanto in tanto una birra di troppo o qualcosa che ti fa sentire leggero. Cerchi di capire quindi cosa vuole, se lo vuole, poi vedrà come ottenerlo. Buona fortuna.


?
!

UN MARITO IN DIFFICOLTÀ CON IL SUO CAPO -1043

Ciao Massimo, come stai?
Ti ringrazio per la risposta sul forum, mi ha fatto sorridere, di questi tempi è bello. Ti scrivo perché sono preoccupata per il lavoro di mio marito, ha un capo che non lo ama. Anzi, oggi lo ha valutato talmente male che gli ha consigliato di fare un passo indietro, adesso. Non perché sia mio marito, credimi, lui è in gamba, ma diciamo che gli ultimi eventi mondiali e un capo con cui non ti prendi, non aiutano e adesso? Lui è nato il 12 febbraio 19QQ alle 00.55 a XX... io spero che gli cambino sede e capo perché credo molto in lui. Tu come la vedi? Grazie per il tuo tempo.
Ale

13 maggio 2021

I transiti che sta subendo sono la conferma spiaccicata della perfezione dell’astrologia, anche se magari tu avresti preferito che non fossero così precisi. Ossia, tuo marito ha un quadrato radix tra Urano in Scorpione e dodicesima e Saturno in Leone in nona che, indipendentemente dal moto successivo degli astri, fa ipotizzare qualche difficoltà ricorrente sul lavoro per conflitti con persone potenti. Al di là della sua tendenza, in questo periodo questo quadrato è stato bersagliato proprio da Saturno in Aquario, dalla terza casa, e da Urano in Toro, dalla sesta. Ossia, problemi di comunicazione sul lavoro, in cui quasi di certo tutti gli attori si sono irrigiditi nelle loro posizioni. Temo però che i problemi non siano del tutto superati, mi pare di capire anche perché tuo marito ha preso di petto la situazione, magari anche a ragione. Consiglierei di avere un po’ di pazienza prima di compiere la scelta decisiva di allontanarsi, perché una decisione presa adesso potrebbe essere sbagliata oppure non portare nell’immediato il miglioramento auspicato. Il mese prossimo infatti persiste ancora con forza l’aspetto negativo, poi per qualche mese dovrebbe allentarsi per il moto retrogrado di entrambi i pianeti, infine in autunno e fino a fine anno è molto probabile che il problema si ripresenti. O, se avesse compiuto la scelta e trovato un altro lavoro altrove, le difficoltà iniziali potrebbero essere molto forti. Con l’anno nuovo cambia decisamente il clima e il problema dovrebbe scomparire o venire risolto. Porti pazienza, e portala anche tu, sei mesi non sono l’eternità.


?
!

TRE PERSONE IN UNA E IL CAMBIO DI LAVORO -1042

Ciao Massimo
Sono nata a XX il 20 giugno 19ZZ ore 14.20 e ho un dubbio. Ho lavorato dieci anni nel turismo sia all’estero che in Italia ho fatto spettacoli, ho ballato, sono stata al sole e sono diventata un "giullare". Ma ad un certo punto ho sentito l‘esigenza di cambiare e ho fatto 20 anni di manager, varie aziende di abbigliamento di lusso, formatrice, motivatrice ecc. Carriera, successi premi, tantissime persone gratificanti. Ora sento che voglio cambiare e mi gira in testa il settore farmacie e mi dico ma io sono tre persone? E forse quel Nettuno in Pesci che mi confonde? C’è una pandemia in atto e mi devo reinventare ma quale strada? Nel turismo, nella moda o nell’ambito farmaceutico? Grazie mille del tempo che mi dedichi
A.

13 maggio 2021

Vista la tua storia lavorativa, sono certo tu abbia delle capacità adattative e creative sufficienti per reinventarti senza problemi. Anche perché hai un tema natale molto vario, quello che ti ha consentito fino ad ora di affrontare nuove sfide, vincendole. Mi chiedi dove indirizzare i tuoi interessi lavorativi. Mi sembra che in questo periodo dovresti puntare sulla comunicazione o sul lavoro di pierre, magari per promuovere qualche prodotto o attività. Urano in Toro in transito in settima in trigono prima a Urano poi a Plutone promette bene, come pure Plutone ritornerà a titillare Marte in autunno dalla terza casa. Questo secondo transito potrebbe riguardare però un incontro amoroso-sessuale, ma non escludo nemmeno una grande carica vitale realistica (il Capricorno in trigono alla Vergine) proiettata nelle relazioni sociali (la terza casa) o forse in grossi cambiamenti per la propria casa (Plutone infatti transita sulla cuspide tra terza e quarta). Saturno poi, sempre dalla quarta, forma un gran bel trigono sul sofferto Giove in Gemelli in ottava, forse a significare una scelta logica rispetto a questioni economiche, magari legate al lavoro. In quale ambito potresti puntare? I transiti positivi riguardano soprattutto segni di Terra, quindi opterei tra le opzioni che mi presenti sull’ambito farmaceutico. O, se non ci avessi mai pensato, non trascurerei nemmeno il food, declinato in una delle sue tante possibilità. Sappimi dire in quale direzione andrai.


?
!

UN BIMBO PROBLEMATICO - 1041

Ciao Massimo,
volevo chiederti se fosse possibile avere una tua impressione sul TN di mio nipote (XX, KY/02/20ZZ ore HJ). La sua vita non sembra iniziata granché bene, ha difficoltà di linguaggio e relazionali (Plutone leso?), ma i medici ancora non sanno da cosa dipende. Mi sono sempre chiesto se quei pianeti tutti sotto la linea dell'orizzonte e le quadrature (Giove-Sole e Plutone-Urano) potessero significare un destino sfortunato ed una vita non in autonomia, ma sulle spalle della famiglia (stellium in quarta). Se hai tempo per scrivermi 2 righe, se no fa niente. Grazie A presto
Alex

13 maggio 2021

Parlare del “destino” di un bambino è sempre un’impresa complessa, soprattutto se un parente ansioso si preoccupa per il suo futuro, magari perché come in questo caso sono già emerse alcune particolarità o difficoltà. Anzitutto ti rassicuro su una questione tecnica. Tuo nipote non ha affatto il quadrato tra Sole e Giove, perché tra i due si supera ampiamente i sei gradi di tolleranza quando un aspetto non è preciso, anzi si arriva ai 10. Poi è noto che il Pesci più famoso, Albert Einstein, iniziò a parlare tardissimo, dopo i tre anni, ma iniziò a comunicare davvero verso i sette anni. Non mi sembra che nel tema natale di tuo nipote ci siano segnali di forte disagio. Mi pare però che sia nettamente introverso come vogliono i quattro pianeti in Pesci e quarta casa, ma pure l’ascendente Scorpione e il trigono Luna e Saturno. Vero inoltre che Plutone leso in terza casa non favorisce i contatti umani, ma non mi pare siano presenti elementi di squilibrio o ritardo cognitivo. Forse con l’eccezione del quadrato di Marte in Sagittario e seconda casa quadrato a Nettuno in quarta, che mi fa pensare a una inquietudine che stenta a manifestarsi, forse per paure di vario tipo. Del resto, appartiene al segno più apprensivo dello zodiaco. Mi auguro di aver fatto la diagnosi giusta ma, se posso dare un consiglio a te e all’intera famiglia, è di tentare di favorire al massimo, nei limiti del possibile, il suo percorso verso un’autonomia futura. Perché mi sembra che la paura ad uscire dal suo guscio sia in qualche modo alimentata da una famiglia anche troppo presente. Date spazio al suo bel Giove in prima casa, tanto sfortunato non può essere. In bocca al lupo per tutto.



?
!

NON CREDERE ALL’AMORE - 1040

Buonasera,
sono nato a XY il 12 08 WQ alle 21,35. Da tanto tempo ormai la mia vita affettiva è ferma, non mi manca nulla, eppure fatico a crederci, fatico a pensare che possa esistere amore. Le stelle cosa indicano, per pura curiosità, grazie.
Stefano

8 aprile 2021

Non le stelle, di cui parlerò poi, ma già quello che mi scrive testimoniano senza possibilità di dubbio che ha forti dubbi rispetto all’amore, perché non parla nemmeno di incontri sfortunati, di difficoltà a capirsi, di far durare una passione carnale, di costruire un progetto di vita in comune. Imputa addirittura a un’astratta entità chiamata amore la sua inesistenza. L’amore è un sentimento potenziale che si annida in qualche angolo del nostro corpo e mente, un po’ come il virus del covid, e talvolta si accende e si fa sentire, creando il cosiddetto mal d’amore, altrimenti detto scombussolamento ormonale. Vero che spesso l’amore è follia o illusione, io stesso sono un campione di entrambe queste tendenze, ma come affermò Calderón de la Barca, la vita è sogno e pure Shakespeare lo ha scritto in tutte le salse. Credo però che non sia obbligatorio amare, nemmeno per lei, ma da curioso inguaribile quale sono mi interrogo perché lei si interroga e cerco le risposte nel suo tema natale. Risposte che puntuali arrivano. Lei ha una Luna in Pesci e dodicesima casa e indica che è attirato da donne particolari, forse sensibili e di certo sfuggenti, con cui però non ha un rapporto del tutto sereno perché la Luna riceve aspetti di tutti i tipi da altri pianeti. In particolare subisce un quadrato da Marte in Scorpione e ottava, che mi fa ipotizzare che lei non si fidi troppo delle donne, o forse ne ha addirittura un po’ paura, o almeno il sentimento è molto contrastato. Anche perché la Luna è opposta a Venere, e sta a indicare difficoltà delle donne che incontra a esternare i sentimenti oppure è lei ad avere dubbi e freddezze rispetto al farlo. Anche per troppa lucidità, intendiamoci, non scomodiamo sempre Freud. Ossia forse in amore è molto realista e vede una eventuale storia come un contratto opportunistico tra due persone, lasciando da parte gli sdolcinamenti romantici. Credo che rispetto all’amore e a tutte le cose del mondo ogni risposta sincera sia legittima. Mi domando però se è del tutto vero che non crede all’amore, perché la domanda me l’ha pure posta. Quindi posso suggerirle di provarci almeno un’altra volta, mettendo in conto che almeno metà del lavoro nel trovare un amore debba farlo lei. E non è detto che la fatica sarà ricompensata, nessuno mai può garantire nulla in questo settore. Ma ci provi, se vuole, con la consapevolezza che, se proprio non ci crede per nulla, non otterrà nulla. Credo però che lei sia troppo intelligente per non saperlo, e per non averlo in parte già capito. Tenti davvero, poi mi saprà dire.


MANUALE COMPLETO DI ASTROLOGIA,
VOLUME PRIMO - I SEGNI E GLI ASCENDENTI

Disponibile in libreria e negli store on line

















Me lo hanno chiesto in tanti per anni, infine è arrivato il momento, con il favore di transiti planetari benevoli.
Il 6 settembre 2020, grazie alla collaborazione con Gagliano Edizioni, è uscito il primo volume di quella che diventerà una collezione completa. Si tratta di una rielaborazione del materiale in parte già pubblicato sul sito, rivisto e integrato.
Il primo volume è dedicato a segni e ascendenti. Negli anni futuri, se gli astri continueranno ad essere amici, ci saranno tutti gli altri. Per raccogliere su carta e dare una sistemazione definitiva al materiale che, da dodici anni, ho immesso sul sito. Perché se è vero che il futuro della comunicazione passa attraverso il web, i libri conservano un valore differente.
Si tratta quindi dell'ufficializzazione e sistematizzazione di un'opera didattica che ho iniziato tanto tempo fa, e che prosegue tuttora con grande riscontro di pubblico. Non perdete questa occasione, acquistatelo.
Avrete molto più di quello che avete letto sul sito, che resterà comunque attivo.

Massimo Michelini


Per informazioni: massimomichelini1@virgilio.it o edizionigagliano@gmail.com


?
!

UNA SEPARAZIONE AMBIGUA E COMPLICATA - 1039

Caro Prof,
ci stiamo attivando, dopo  tanti anni, per la separazione. Lui (25/04/19YY ore 20.35) sembra apparentemente sereno ai miei occhi, forte. Probabilmente ha anche una relazione. Io sono devastata (17/01/19HJ ore 23.30 a XH) anche perché il futuro è per me sempre più incerto e vorrei essere capace di rivalsa, di tenergli testa. Ne sarò capace? Non lo so. Vuole togliermi ogni cosa e visto che è intestato tutto a lui sarà anche facile, visto la giurisprudenza italiana. È quello che brama, la sua ultima soddisfazione finale, io in ginocchio, perché l'ho voluto io e lui l'ha subita. Ho tanta paura di ricominciare senza risorse o con pochissime risorse e poi alla mia età mica è semplice Prof... So che mi comprende che lei va oltre con la sua esperienza e le sue capacità, e ancora una volta le chiedo di dirmi che futuro vede nella mia nebbia. Spero di leggere una sua risposta che mi faccia sentire un supereroe e nel contempo spero ardentemente che i miei futuri transiti siano benevoli e qualora non lo fossero le chiedo di non mentirmi, almeno lei... Grazie, grazie davvero di esserci.
Joe

8 aprile 2021

Come ho già scritto un paio di volte, mi pare, Plutone sul Sole dovrebbe consentirti di radunare forza e coraggio per parare le ritorsioni emotivo-economiche del marito, a questo punto ex, credo. Anche Saturno di ritorno sulla posizione natale, in quarta, parla di pulizia, cambiamento, ordine in una situazione in precedenza evidentemente confusa. Aggiungo però che Plutone sul Sole quadra la Luna e di certo qualche tormento ci deve essere, per forza di cose. A ribadire la situazione di cambiamento sul piano dei rapporti familiari ed economici c’è anche il passaggio di Urano in ottava casa, a sancire trasformazione finanziaria. Hai paura che tuo marito ti lasci in braghe di tela e ti porti via tutto? L’unico sistema per arginare le sue manovre, transiti o non transiti, è affidarsi al miglior avvocato possibile. Se è così vendicativo, e non dubito che lo sia, bisogna tentare di limitare i danni. Vero che la legislazione italiana in materia è forse arretrata, ma non lo è nemmeno poi tanto. Allora, al di là di quello che dicono le stelle, la soluzione migliore è trovare un valido supporto legale, ma non credo proprio che ti ritroverai senza una lira. Questa è una paura da Capricorno con Giove leso, ma la povertà futura sta di casa altrove, credo.


?
!

COMPLESSI RAPPORTI PADRE-FIGLIO - 1038

Caro Massimo,
potresti gentilmente offrirmi una lettura astrologica sui rapporti tra un padre e un figlio, in particolare per quel che riguarda la convivenza e il rapporto con la casa? Ultimamente il figlio accenna alla possibilità di un trasferimento nella città dove vive e lavora la fidanzata con cui ha una relazione da anni (da quando ha questo lavoro, trascorrono insieme solo i fine settimana e le ferie); la fidanzata - che preme per questa soluzione - sembra favorire un certo equilibrio nel figlio, ha un lavoro stabile ed è una persona responsabile (è una Pesci asc. Toro). Questo trasferimento comporterebbe per il figlio la necessità di trovare un nuovo lavoro (attualmente ne ha uno a p.iva nel settore del food delivery). Ma altre volte, il figlio parla di andare a vivere con amici; altre ancora, propone al padre di ristrutturare interamente la casa famigliare. Non sembra insomma avere le idee chiare. Da esterna, la mia impressione è che, al fine, vi sia un rapporto di dipendenza (in parte emotiva, in parte economica, in parte di comodo) nei confronti di un padre estremamente disponibile, aperto e anticonformista (che ha pure dei lati d’ombra). In base ai rispettivi quadri astrali (e con il tuo solito, apprezzabilissimo acume) cosa suggeriresti? I prossimi transiti potrebbero favorire nel figlio una presa di decisione in tal senso?
Un caro saluto e un abbraccio sincero,
Giulia

8 aprile 2021

Penso che di sicuro il figlio ha attraversato un momento di incertezze e forse scarse capacità decisionali perché il suo Sole a inizi Scorpione ha subito gli attacchi incrociati di Urano in Toro, di passaggio in quarta, e Saturno in transito in seconda. Ora però entrambi gli aspetti sono superati, anche se in autunno Saturno tornerà a colpire e forse il figlio avrà qualche problema economico, che potrebbe insinuargli dubbi su una eventuale scelta fatta. Aggiungo che per il figlio il padre è un modello importante, con quella congiunzione Sole-Plutone e decima casa, capace anche di indicare il protagonismo di entrambi. Ossia possibile che in famiglia si faccia a gara per ottenere le luci della ribalta. Singolare poi che entrambi abbiano un quadrato tra Mercurio e la Luna, a significare insicurezze emotive, un certo isterismo di fondo, il non saper ascoltare del tutto le esigenze emotive, e forse a capire le donne e a farsi capire da loro. Nel tema del padre il Mercurio-figlio è in Leone, sesta casa, congiunto a Plutone e quadrato alla Luna e Giove in Toro, a dire che il figlio è visto con grande calore e attenzione, ma forse gli capita di vederlo non uscire da un ruolo sociale meno prestigioso di quello che avrebbe voluto. Anzi magari certe sue precarietà costringono ad aprire il portafogli, come infatti mi hai raccontato è successo fino ad ora. Situazione del resto comune a migliaia se non milioni di giovani uomini delle sua generazione, in parte per le circostanze economiche generali, in parte perché sono stati abituati a non arrangiarsi e a ricorrere in caso di necessità al supporto dei genitori, ossia praticamente sempre. Il tema del figlio non mi sembra però di particolare fragilità e può darsi che gli basti solo recidere il cordone ombelicale. Gli auguro di farlo ora, sperando che il quadrato di Saturno in autunno non lo faccia tornare sui suoi passi, ma non credo accadrà.


?
!

ANNI LUCE PER TROVARE L’UOMO GIUSTO? - 1037

Buongiorno Massimo;
ti faccio tantissimi complimenti! Mi chiamo Giorgia e sono nata a JO il 10 giugno 19ZH alle KH. Vorrei tantissimo sapere se in questa parte di universo esiste l’uomo per me perché ahimè dopo tante delusioni ho seri dubbi . Devo viaggiare attraverso lo spazio-tempo e aspettare anni luce? Grazie mille ti mando un grande bacio
Giorgia

8 aprile 2021

Avendo avuto una vita sentimentale parecchio complessa, che tuttora non ha trovato pace, fatico a non solidarizzare con le tue difficoltà. Da astrologo però devo cercare di rintracciare le cause di un problema. Capire non consente in automatico di risolvere una difficoltà, può però farla vedere con occhi differenti. Perché se è pur vero che i sentimenti e il sesso sono uno degli ambiti più complessi e ingarbugliati in assoluto, è evidente che i nostri comportamenti influiscono su quanto ci capita. Quindi cara Giorgia, diciamo che tu sei un Gemelli ascendente Leone con Luna, Sole e Marte in decima casa e una Venere in Leone in dodicesima, stimolatissima. Ossia, hai una personalità brillante, dominante, vanitosa, lucida ma al tempo stesso un po’ ingenua. Perché la tua Venere può farti volere molto in amore, sognare l’assoluto, tanto che vai a cercare l’uomo ideale addirittura attraverso lo spazio-tempo. Ossia avrai avuto molte delusioni ma dubito fortemente che tu sappia accontentarti. Di certo fai bene perché non credo abbia senso svendersi, la tua Venere in Leone non te lo consentirebbe. Dico però che sei attirata da uomini giovani, brillanti e di successo (Sole-Marte in decima), meglio se virili. Quando ti innamori poi, ti concentri sul presente con grande entusiasmo (Venere trigono a Giove e Urano) e poca prudenza (quadrato di Venere a Saturno). Questa è la tendenza, difficile sradicarla del tutto. Immagino però che potresti inquadrare la questione anche in maniera diversa. In fondo non ti dispiace essere anche libera nei rapporti umani (la settima casa in Aquario) e in fondo, delusioni o non delusioni, tu sei in cerca del massimo, l’assoluto. Che non si compra al discount o su internet in tempi di saldi, ma va perseguito con costanza e consapevolezza, sapendo che, se non ci si accontenta, devi armarti di santa pazienza. Credo però che tu sia una persona vivace e divertente. Prova allora a non cercare troppo, sii in pace con te stessa e coccola il tuo assoluto. Avendo però la consapevolezza che, se pur Gemelli, hai in te anche forti lati di ingenuità. Non c’è nulla di male, basta saperlo. Ma, se non lo fossi stata, pensa quante magnifiche illusioni ti saresti persa. Perché l’assoluto è infinitamente vasto e a volte si ritiene di averlo individua o raggiunto, ma anche la ricerca dell’impossibile può essere affascinante e incantevole. E magari ci si diverte comunque, l’importante è non scoraggiarsi e continuare a cercare.


?
!

GLI SCONVOLGIMENTI DI URANO - 1036

Sono nata a X il 30 9 ZZ alle QQ. Da quasi 3 anni la mia vita è continuamente sconvolta. Prima un amore, dopo una lunghissima solitudine, poi lo stesso amore se ne va per ritornare dopo 40 giorni, per riandarsene per 6 mesi e ritornare. Urano mi ha sconvolto la vita. Sono passata dalla felicità alla depressione e viceversa. Adesso passa sul MC. Sono terrorizzata. Non riesco più a vivere tranquilla. La mia vita è un esempio lampante delle rivoluzioni che può portare Urano quando ti passa vicino. La ringrazio per la rubrica e tutte le varie letture che mi offre La rotta di Ulisse.
Maria

8 aprile 2021

Cara Maria,
capisco che da Bilancia con Venere in quarta vorrebbe una storia serena, rassicurante ed equilibrata, ma forse non le è capitata la persona giusta in questo senso, perché l’uomo che le ha fatto battere il cuore è un irrequieto, e già lo sa. Dubito che cambierà radicalmente ora, a settant’anni, con una tendenza come la sua a sgusciare, in amore e non solo. Il suo amore ha infatti Nettuno in prima casa, un segnale di inquietudine genetica e di mutevolezza mentre, per l’amore, ha una bella Venere in Vergine ma dodicesima casa, oltre a una Luna in Capricorno sulla quale sta ora passando Plutone, che potrebbe aver contribuito a far scattare la vostra passione. La sua recente sofferenza emotiva è nata di certo dai transiti che ha subito la sua Luna a inizi Scorpione, che ora però è liberata sia dal passaggio di Saturno sia da quello di Urano. Va detto che in autunno Saturno tornerà a colpirla, ma immagino che le sofferenze recenti la abbiano resa più forte e forse sospettosa rispetto a quello che potrebbe accadere in questa storia. Non so se Urano di passaggio in decima le porterà ulteriori sconvolgimenti, ci vorrà infatti parecchio prima che vada a colpire la sua Venere, che si è innamorata grazie a Nettuno in trigono, che ora sta beneficiando anche Marte in Capricorno. Pianeta che verrà toccato in positivo il prossimo anno proprio da Urano. Forse arriverà un altro? Oppure cambierà qualcosa in questo rapporto? Non so dirle con certezza se le sofferenze emotive sono passate. Tenga conto che quest’uomo di sicuro ha un carattere particolare, non semplice da gestire. Se ce la fa, lo prenda per quello che è, non si riesce a cambiare del tutto una persona, ammesso che sia possibile. Ci provi, e si goda se ce la fa quello che di buono le ha portato questa storia, e tenga conto che il prossimo anno ci dovrebbero essere novità.


?
!

FARSI TANTE DOMANDE E DARSI ALTRETTANTE RISPOSTE - 1035

Massimo, Massimo, innanzitutto, buonasera!
Spero e presumo (dai suoi post) che vada tutto bene. Da brava Marte in prima e Leone ho anche deciso che per una persona come lei tutto andrà sempre bene finché la fiamma e la voracità nello sviluppare i suoi studi di astrologia rimarrà viva. Devo dirle che un pochino, giusto un pochino, mi rode doverla disturbare. Potrei sorvolare, le risposte le ho. Domanda: uscirò da questa continua lotta che ho intrapreso per tutelare un mio caro con i risultati prefissati? Risposta: certo! La soluzione è mollare finché non ci riesci. Domanda:Potrò dedicarmi a me stessa senza dovermi preoccupare degli altri? Risposta: ovvio, appena loro non avranno più bisogno di aiuto. Domanda: Ma alla fine l’egoista irascibile si decide a fare ciò che voglio io? Risposta: No, perché anche se lo volesse lui non ha la forza di rischiare tutto. Se le risposte le ho perché disturbarla? Perché sono stanca di dover lottare sempre, ogni mese. Ma quand’è che trovo un pirla che mi sposa e tira avanti tutto da solo, mentre io faccio un tè rannicchiata sul divano pensando solo se voglio davvero quello specchio antico che ho visto in un negozio? Domanda superficiale? Sì, voglio superficialità! Grazie Massimo
Erika

8 aprile 2021

Confesso che mi sono fatto meravigliose risate leggendo il sogno ad occhi aperti del marito che la mantenga consentendole di stare spaparanzata sul divano a sorseggiare tè oppure a far shopping di specchi antichi. Se qualcuno avesse dubbi sulla validità dell’astrologia, in una sola frase ha inserito tutti i desideri del suo segno natale, il Cancro. Per il resto delle domande, che dire? Per le prime due, penso che si è fatta la domanda e data la risposta giusta. Ovvero il suo senso di responsabilità è forte, forse inscalfibile, immagino legato alla congiunzione Luna-Saturno in Cancro, purtroppo quadrata a Plutone in terza. Per quanto lei desideri e auspichi di mollare, stenta a farcela. Provi però a vedere il lato positivo, in senso narcisistico. Ossia è una gran donna perché si fa carico dei problemi degli altri. Non so se può bastare ma immagino lei non possa o voglia fare in altro modo. Quindi c’è una sua volontà positiva nel sostenere le persone amate e, se non le farà guadagnare un posto in prima fila dove sorseggiare il tè, almeno le prenoti una pole-position in paradiso, se ci crede. Le ulteriori due domande mi sembrano invece una bella (?) fantasia da dodicesima casa e le chiedo: le converrebbe davvero far capitolare un egoista irascibile per riuscire a fargli fare quello che vuole? Credo che sarebbe meno faticoso addestrare un cagnolino, e con maggiori possibilità di successo. A meno che parte del piacere lo tragga proprio dalla battaglia, come potrebbe fare intendere il Marte in Leone e prima casa. Quanto al futuro dispensatore di una vita agiata e spensierata, le do due possibilità, da sfruttare fra qualche anno quando ci sarà il transito giusto. Il primo è Urano in Toro in sestile al Sole, con un possibile incontro con un lavoratore e uomo concreto. Il secondo è Nettuno in trigono al Sole, che di certo la farà sognare o idealizzare su una figura maschile, vera o inventata non importa. Dal mio punto di vista non c’è molta differenza. Qualsiasi cosa le portino le stelle, un grande in bocca al lupo, e si ricordi che lei per temperamento non molla mai.


?
!

SOCIEVOLE O SOLITARIO? - 1034

Carissimo Massimo,
innanzitutto complimenti per il sito, che leggo da parecchi anni. Sarei molto curioso di conoscere il suo parere su uno specifico ambito del mio tema natale (nato alle 10.20 del 19/07/19XX a WW). Questo ambito sono le relazioni umane, la compagnia e la solitudine/solitarietà. Quando guardo indietro, dagli otto ai cinque anni fa poniamo, ricordo una pletora di amicizie, di volti, di conoscenze, occasioni e, insieme, di leggerezza e allegria. Da allora, questi volti sono completamente scomparsi; proprio tutti, e mai per litigi o cose simili, ma quasi per un esaurimento, come una conversazione interrotta. La mia rubrica è un cimitero, e tentativi di rianimarla non portano lontano. Oggi ho soddisfazioni in altro ambito (accademico), ma confesso che resto piuttosto sbalordito di come tutte queste persone siano letteralmente scivolate fuori dalla mia vita, quasi senza che me ne accorgessi. O forse me ne sono accorto perfettamente e non ho fatto nulla, per pigrizia o indifferenza del momento. Oggi sono decisamente solo, anzi solitario, mentre i due o tre rimasti mi accusano di freddezza, durezza, distrazione; hanno ragione, perché mi sembra sempre di non provare niente nel mio cuore, a parte una piatta serenità, e me ne rendo perfettamente conto senza riuscire a fare di più. A volte fingo espansioni che non provo, per salvare la pace. E pensare che da bambino ero dolcissimo e piangevo per il canto di un uccellino. Un po' contraddittoriamente, passo per uno con una conversazione divertente; chi mi conosce poco sembra sempre visibilmente affettuoso e divertito con me, ma la conoscenza non è destinata ad approfondirsi o durare. Le mie stelle dicono qualcosa a riguardo, possono illuminarci, parlano di solitudine, di tornare a provare qualcosa? Riconosco che è una situazione malinconica, e forse ho un malinconico tema natale sotto questo punto di vista. La ringrazio infinitamente, A. 

11 marzo 2021

Quando una persona giovane mi chiede un parere su se stesso, e non si limita a domandare se l’anno sarà positivo o negativo, mi ritrovo spesso di fronte a un dubbio etico. Ossia devo essere sincero o mitigare la “sentenza”, ammesso che abbia ragione nel formulare le mie ipotesi? Ovviamente scelgo sempre la strada della sincerità perché, salvo rari casi, suggerire a chi vive un disagio in prima persona quale può essere la causa del disagio stesso può aiutare a superarlo. Poi ognuno farà quello che può o deve fare. Questo, caro A, è per dirle che quello che le capita in campo sociale nasce di certo da un suo atteggiamento, nulla succede a caso. Non escludo che negli anni precedenti sia stato davvero molto socievole, ha Venere e Marte in Gemelli e le case delle relazioni umane, terza, settima e undicesima, sono tutte occupate. A ben vedere però Venere e Marte sono in decima, e vogliono imporsi, magari tramite la battuta e la brillantezza, come fa Plutone in terza casa, mentre Saturno in settima può essere duro nel giudizio riservato al prossimo, o forse è il prossimo a essere severo nel giudizio. Il Sole e Mercurio in undicesima sono poi opposti a Urano e Nettuno, mentre la Luna in Vergine quadra Plutone in terza, ribadendo la tensione tra voglia di conoscere gente e la difficoltà a integrarsi davvero. La rimproverano poi di essere freddo e immagino che ci sia parte di verità in questa affermazione. Non c’è nulla di male ad esserlo, forse però se si vuole davvero entrare in contatto con gli altri magari a qualche compromesso bisogna scendere. Del resto non posso rimproverarla per questa scarsa integrazione sociale, perché pure io sono sempre stato volutamente ai margini, ma sono anche stato escluso. Aggiungo che i transiti che ha subito il Cancro negli ultimi anni non la hanno di certo aiutata in questo senso, e tuttora Plutone imperversa contro il suo Sole, mentre Saturno infierisce su Mercurio. Ovvero, dubito che la questione cambierà in tempi brevissimi. Penso però che i periodi di crisi, se di crisi si tratta, possano servire a rifare il punto della situazione, per affrontare poi la vita in maniera anche diversa. Quindi le posso suggerire di cercare di capire se vuole dare e ricevere qualcosa dagli altri o può farne a meno senza troppi problemi. Se cerca la prima cosa provi a cambiare almeno un poco e, se non ce la fa, o lo trova impossibile, provi a farsi dare una mano. Ora ci sono centinaia di tipologie di supporto, astrologia compresa. Molti sono da buttare o non fanno per noi, ma qualcosa può essere molto efficace. In bocca al lupo per tutto.


MANUALE COMPLETO DI ASTROLOGIA,
VOLUME PRIMO - I SEGNI E GLI ASCENDENTI

Disponibile in libreria e negli store on line

















Me lo hanno chiesto in tanti per anni, infine è arrivato il momento, con il favore di transiti planetari benevoli.
Il 6 settembre 2020, grazie alla collaborazione con Gagliano Edizioni, è uscito il primo volume di quella che diventerà una collezione completa. Si tratta di una rielaborazione del materiale in parte già pubblicato sul sito, rivisto e integrato.
Il primo volume è dedicato a segni e ascendenti. Negli anni futuri, se gli astri continueranno ad essere amici, ci saranno tutti gli altri. Per raccogliere su carta e dare una sistemazione definitiva al materiale che, da dodici anni, ho immesso sul sito. Perché se è vero che il futuro della comunicazione passa attraverso il web, i libri conservano un valore differente.
Si tratta quindi dell'ufficializzazione e sistematizzazione di un'opera didattica che ho iniziato tanto tempo fa, e che prosegue tuttora con grande riscontro di pubblico. Non perdete questa occasione, acquistatelo.
Avrete molto più di quello che avete letto sul sito, che resterà comunque attivo.

Massimo Michelini


Per informazioni: massimomichelini1@virgilio.it o edizionigagliano@gmail.com

?
!

AMORE O FISSAZIONE AMOROSA? -1033

Grazie Massimo, ho molto apprezzato la tua risposta esultando di fronte alla tua sempre più pronunciata amoralità. Ma non so se davvero voglio destreggiarmi tra un ottimo compagno di vita e un uomo idealizzato in grado di farmi battere il cuore. Lo conobbi una quindicina di anni fa, mi piacque da morire perché in grado di tenermi testa, anzi, di destabilizzarmi, per non parlare di un'irresistibile attrazione fisica tanto da pensare che fosse quello "giusto". I cori angelici non li sentii ma qualche campana, non so se nella mia testa o dalla chiesa del paesino dove eravamo suonò. Ma non fu una marcia trionfale. Lungo flirtaggio a distanza (entrambi abbiamo mantenuto il domicilio nel luogo di nascita) e un paio di incontri inconcludenti per poi mollare la presa (e subito dopo conoscere quello che sarebbe diventato mio marito). Numerosissime le sue comparsate nei miei sogni notturni in tutti questi anni. Poi nel 2019 mi rifaccio viva e parte un'annata intensa di messaggi e scambi di foto senza di nuovo arrivare al dunque pur risultando libero e proclamandosi un Peter Pan. Da buona regina di cuori di solito i colpi li porto a segno. Cos' è qui che non ha funzionato? Che sia la legge del contrappasso? O un abbaglio? La strada della psicoterapia l'ho già tentata ma la risposta "È una parte di te, scopri quale" non mi ha soddisfatto molto. Aiutami tu! Ti scriverò ancora, ti racconterò cosa succede. Per ora mi impegno a mantenere calma e sangue freddo. ma mi ci vedi peperino come sono??? Dovrò intensificare le pratiche meditative! Buon tutto. A.  

11 marzo 2021

Visto che apprezzi la mia amoralità, insisto su questo versante. Partendo dal tuo affascinante rubacuori. Detta in tutta onestà, se nonostante una dichiarata grande attrazione non riuscite a consumare i casi possono essere tre: è impotente (evento tutt’altro che raro, mi dicono), è gay o cripto gay e cerca di mascherare l’evento per suoi problemi nel dichiararlo, o è un piacione a cui interessa solo rubare i cuori senza passare poi all’incasso. Forse dal mio punto di vista questo sarebbe il caso peggiore. Quale che sia la causa prima dell’impossibilità a dedicarsi seriamente e pienamente a passioni carnali, mi chiedo però perché abbia fatto tanta breccia su di te. Vero che nel frattempo hai giustamente costruito un’altra vita affettiva ed erotica, ma resta il tarlo di quella passione platonica (di per sé una contraddizione logica), ovviamente non consumata. Mi chiedo non tanto perché lui insista in questa direzione, quanto perché una persona come te, di certo astrologicamente anche lucida e disincantata, non si rassegni a questa passione che non riuscite a consumare. Forse una delle cause è il tuo essere Scorpione, quindi attizzata dalle sfide impossibili. Tendenza rafforzata immagino dalla Luna in Leone, tanto abbagliante quanto sotto sotto ingenua e incapace di accettare una sconfitta, quale che sia. Inoltre immagino tu sia attirata dagli uomini belli o almeno auto compiaciuti (Sole congiunto a Venere in settima casa). Fatta la diagnosi, non so se giusta o sbagliata, mi chiedo come aiutarti. Credo che, anziché cercare le cause di questo attaccamento all’oggetto del desiderio, con terapie psicanalitiche di solito poco efficaci sul piano della soluzione dei problemi, dovresti cercare di rielaborare questo sentimento. Ossia non aspettarti da lui quello che non ti darà, salvo improbabili miracoli. Se di tanto in tanto ti colora la vita con le sue apparizioni, goditelo, fermandoti nelle richieste e aspettative. È possibile anche che se tu abbassi le attese lui aumenti le sue, spesso accade così. Ovvero, cerca di trasformare il tuo sentimento, non di eliminarlo. Al momento non ci riesci, e il non aver consumato ti ha lasciato l’acquolina in bocca. Se dalla cucina non ti servono il dessert, concentrati sugli antipasti, meglio un solo piatto ben fatto che un banchetto quantitativamente saziante ma di poco gusto. Questo è il mio amorale, forse insensato consiglio.


?
!

CRISI LAVORATIVA DA PANDEMIA E BILANCI ESISTENZIALI - 1032

Buonasera Massimo, torno ciclicamente a scriverti perché nei precedenti momenti critici della mia vita sei stato un faro nella nebbia e di questo ti ringrazio. Il momento critico attuale riguarda il lavoro, che ho perso con la pandemia, che pensavo di aver ritrovato e che invece mi sono solo illusa di aver ritrovato. Dopo 35 anni di lavoro impiegatizio ed un tentativo di attività in proprio, negli ultimi anni mi sono adattata e sono ora una semplice addetta alle pulizie. Il vantaggio è che non ho alcun tipo di responsabilità, finito il mio lavoro non ho strascichi e pensieri vari come avevo prima. Ora, il fatto di non lavorare mi porta a ripensare alla mia vita come ad una serie di scelte sbagliate, ho questo chiodo fisso di aver buttato via tutte le mie capacità. Da anni sono fissata che dovevo fare l'infermiera o l'assistente sociale comunque non la contabile. Poi perché ho buttato la mia esperienza e non ho praticamente cercato per il mio lavoro, anche se so che non lo volevo più fare. Poi perché sono divorziata e quindi una scelta sbagliata anche lì. Poi perché non andrò più in pensione perché non troverò lavoro. Insomma faccio fatica ad uscire da questo gorgo inutile. Ecco che chiedo il tuo aiuto. Ho dato un'occhiata ai transiti e non mi sembrano malaccio, ma io non ne capisco più di tanto anche se studio con passione. Vorrei appunto sapere che ne pensi. Grazie! E buon tutto!
Anna 

11 marzo 2021

Penserei che ci sono buone possibilità di cambiamenti positivi grazie a Urano in Toro, prossimamente su Giove in settima in trigono ai tre pianeti in Vergine. Non escludo poi che questo passaggio planetario possa riguardare anche qualche questione affettiva, visto che il transito si origina dalla settima. In contemporanea arriverà inoltre Plutone in sestile a Venere in Scorpione e mi pare tutt’altro che da escludere un incontro affettivo, non so se definitivo ma di certo stimolante. Quindi ti autorizzo a pensare in positivo al futuro, lo dicono le stelle. Quanto ai bilanci di una vita, soprattutto se guardi al passato come a una serie di errori o fallimenti, io li eviterei o almeno cercherei di restare il più distaccato possibile, se ce la fai. Può darsi che il passato sia andato in una certa direzione che non ha assicurato stabilità, e non è detto che si tratti di una interpretazione personale dei fatti ma sia una realtà oggettiva. Se così è stato, bisogna prendere atto che il tuo temperamento, oltre agli eventi della vita, ti hanno portato in una certa direzione. Eviterei se possibile di colpevolizzarti, lo trovo inutile se non dannoso. Concentrati piuttosto sul presente e sul futuro. Nonostante le difficoltà attuali e il bilancio non del tutto roseo ti sento ancora lucida e positiva e questo è il modo migliore per riuscire a guardare con serenità al domani! Buon lavoro e buon amore, se arriveranno. Perché penso che di certo qualcosa accadrà. Ma, nel malaugurato caso non dovesse succedere, non risulta utile, a te e a chiunque altro, peggiorare la situazione colpendosi ripetutamente le parti basse con strumenti pesanti e capaci di procurare dolore.


?
!

TRANSITI COMPLESSI DI MARTE E URANO - 1031

Ho studiato astrologia. Il bisogno di studiare astrologia è nato da un Plutone in dodicesima casa, per un bisogno di capire perché la mia vita avesse un percorso, che malgrado i miei sforzi non mi piaceva. Avevo la necessità di capire quanto fossi io in errore o se il mio ambiente circostante fosse negativo. E così man mano sono arrivata a studiare la Morpurgo. Benché il mio tema natale non sia bellissimo, pieno di opposizioni e quadrature, mi ritengo fortunata nell’aver preso le distanze e aver fatto un buon lavoro su me stessa. Per cui mi sento malgrado tutto una persona felice e fortunata. Volevo chiederti un parere su un aspetto del mio tema natale, ho la nona casa in Toro con Marte, opposto a Nettuno in seconda e Scorpione. Da un po’ c’è il transito di Urano che congiunge il mio Marte di nascita e si oppone a Nettuno. Quello che ti volevo chiedere è che in questo periodo sono spesso in viaggio per necessità. Consultandomi con un’amica, anche di studio, mi raccomanda di stare molto attenta e di non muovermi proprio, per il rischio di incidenti e varie. Ovviamente non ci penso proprio, ritengo che se si sa che qualcosa può andare storto si deve stare più attenti. Cosa pensi dei miei transiti di Urano e Marte in questo periodo? Grazie
Patrizia  

11 marzo 2021

Cara Patrizia, capisco perché la tua amica ti ha detto di stare attenta in questo periodo, ma al tempo stesso non credo ci sia da preoccuparsi davvero più di tanto. Anzitutto nel momento in cui leggerai questa risposta Marte sarà già in Gemelli, quindi parte del problema è di sicuro passato. Resta Saturno a quadrare Marte ma potrebbe risolversi in un nulla di fatto. Per un semplice motivo, anche astrologico. Ossia tu sei abituata a far convivere dentro di te questi aspetti astrali discordanti e, se sei arrivata alla tua età senza eccessivi danni, ciò significa che quadrati e opposizioni non sono stati alla fin fine così tragici come si poteva temere. Invece il transito di Urano sul tuo Marte, che del resto hai già sperimentato nell’autunno scorso può significare che in questo periodo sei costretta a spostarti. Ma il transito in sé è positivo, anzi scioglie, sia pure momentaneamente l’aspetto negativo natale. Quindi non temere troppo. Presta certo attenzione mentre sei in viaggio, in certi momenti è necessario. Per il resto dormi sonni tranquilli. Scrivimi poi, se vuoi, se in questo periodo ti è successo qualcosa in particolare. Le previsioni infatti vanno sempre verificate.



?
!

GEMELLE UGUALI E DIVERSE:PERCHÉ? - 1030

Ciao Massimo! Vorrei sottoporti una questione: due gemelle omozigote Scorpione diverse, fra loro. Se ti mostrassi una foto che le ritrae vicine e sorridenti, noteresti anche tu che una ha gli occhi tristi, l’altra li conserva spensierati. Ho sempre pensato dipendesse dal fatto che solo una ha avuto una figlia. Recentemente ho saputo l’ora di nascita e TOH! Tema natale quasi identico ma ascendente diverso! Un’altra cosa che salta agli occhi è che una è maschile, l’altra femminile. Quella più “maschile” è ascendente Vergine, mamma triste, schiena curva e portamento sgraziato, separata, si lamenta della sua condizione come se fosse l’unica donna ad esser rimasta sola a crescere una figlia. L’essere mamma le consente di conoscere altre mamme che diventano migliori amiche; queste amicizie però durano poco, giusto il tempo che si palesi una nuova mamma più adatta alle esigenze. La figlia deve assecondare la madre e cambiare amichette con lo stesso ritmo. La Vergine ha una grande passione per la pallacanestro, praticato in gioventù a livello agonistico, e i suv. L’ex marito è un uomo sbiadito che vive di bugie ed espedienti, non una figura forte su cui fare affidamento. La Bilancia invece si presenta molto femminile. Schiena dritta, curata nell’aspetto e nell’abbigliamento. Ha ripreso a guidare da pochissimo e non nutre particolare interesse per le auto. Vive e lavora in una grande città a 500 km ma appena può torna a trascorrere il weekend con la gemella e la nipote. Il suo compagno, di oltre 20 anni più grande, è un uomo ben inserito, cordiale, preparato ed affidabile e mi sembrano una coppia affiatata. Le gemelle presentano anche punti in comune: entrambe non brillano per generosità e buoni sentimenti anzi, sono critiche nei confronti degli altri, con una punta di cattiveria. Non si curano dell’anziano padre, solo motivo di lamentele. Nonostante questo, non sono tormentate: la loro vita è scandita dai diversi lavori anche se non mostrano né velleità di carriera, né passione per quanto fanno; vacanze al mare insieme nello stesso posto; piccoli acquisti da ostentare per ribadire un certo status a cui entrambe faticano a rimanere aggrappate e questa undicenne da crescere come se avesse solo mamme. I loro temi natali sono quasi identici, le differenze le fanno l’ascendente e poco altro; dal tuo punto di vista, queste differenze bastano a spiegare le differenze di vita? Ad esempio le rispettive esperienze coniugali con partner dissimili fra loro. E come mai la Luna in Ariete, così maschia, emerge solo in una delle due?
Arianna 

11 marzo 2021

Quello dei gemelli, anche monozigoti, è un problema complesso, mai del tutto risolto, in astrologia ma anche in psicologia. Va detto che se fino a pochissimo tempo fa la medicina diceva che i gemelli monozigoti hanno un DNA del tutto identico, ora ci si è accorti che qualche microscopica differenza c’è. Inoltre, esperimenti della NASA hanno affermato che in condizioni ambientali diverse qualcosa cambia. La scienza ha infatti verificato che mandando un gemello nello spazio per qualche mese e lasciando l’altro all’altezza del mare quello che sulla carta doveva essere un destino genetico simile in qualche modo trova delle discrepanze, anzi può variare. Conosco poi un paio di coppie di gemelli con ascendente diverso, pur se nate a distanza di pochi minuti, e la differenza caratteriale c’è. Una di queste, celebre, è il duo delle Donatella, in cui quella con ascendente Sagittario si caccia in continuazione in storie affettive almeno complicate, per usare un eufemismo, mentre l’altra, ascendente Capricorno, non ha l’identica ossessione di ritrovarsi in amori tormentati, al limite del masochismo. Quindi per le gemelle tue conoscenti, la differenza la fanno l’ascendente e Giove, che cambia casa. Quella improntata dall’ascendente Vergine è critica e attaccata al soldo, come vuole Giove in seconda, l’altra con l’ascendente Bilancia magari è ugualmente opportunista ma più attenta alle buone maniere e più ottimista, come vuole Giove in prima. Al di là dell’astrologia inoltre un cambiamento anche piccolo nella situazione esistenziale ne porta con sé infiniti altri. Forse perché magari se resti nell’ambiente natale, come ha fatto l’ascendente Vergine, stai ancorato a schemi ripetitivi di insoddisfazione. Se ti sposti, sei costretto invece a mutare atteggiamento. Oltre a ciò resta il fatto, inspiegabile o spiegabile anche troppo con l’astrologia che a volte i gemelli, anche quelli separati alla nascita e rimasti distanti per tutta la vita, hanno a volte coincidenze esistenziali sorprendenti, magari sposandosi lo stesso giorno con persone che si somigliano o addirittura si ammalano se non muoiono in uno stesso periodo. È accaduto anche questo, e non sappiamo dare una spiegazione. Prendiamo atto, basta e avanza.



?
!

LO SCORPIONE SI È ROTTO GLI ZEBEDEI! -1029

“Buongiorno Massimo, tutto bene?
Vorrei darti materiale per il tuo forum benché sia consapevole che non ne hai bisogno. Stamani tra la fila x le mascherine ed  quella  x il pane ecc, ho riflettuto su ciò che avevo letto sulla tua Rotta d'Ulisse, e mi è preso un vago senso di agitazione (è un eufemismo!!) facendo un rapido calcolo mi sto addentrando in una notte buia e tempestosa. Mi sono raccapezzata che Giove, Saturno e Urano mi si metteranno contro a Sole e Marte, e Urano che già è quadrato al Sole e Marte alla nascita, riceverà l'opposizione di Giove e Saturno. La domanda che mi sorge spontanea: pensi che mi convenga suicidarmi preventivamente o c'è una fiammellina alla fine del tunnel? A me già ora mi sembra di essere  in una lavatrice in centrifuga, non oso pensare a quando questi passaggi saranno attivi. Ora sta a te: o mi invii una rivoltella o ti arrampichi sui  specchi per dirmi 1 parola buona. Se mi invii la rivoltella fallo pure in contrassegno!”
Questo è il testo di un messaggio che ti avevo mandato tempo fa ma è sempre attuale perché prima che si sposti almeno Giove passa 1 anno. Vorrei specificare una cosa: leggo spesso che a noi Scorpioni piace la lotta e che nella normalità ci annoiamo. Lo scrivo ufficialmente, di questa affermazione mi sono rotta gli zebedei!!! Perché non sai quanto mi vorrei mettere seduta su una poltrona con le gambe stese su un appoggiapiedi, a leggere un buon libro, il tuo sarebbe adatto perché è serio ma con note di leggerezza come un buon profumo, e non aver sempre da risolvere un problema! Risolvere i miei e quelli della mia mamma ci sta, ma io sono una calamita, siccome tendo a dare retta a tutti e mi ci impegno, ormai, a qualsiasi cosa, corrono tutti qui. Ed io sono tanto stanca. Dopo un mese di 104 straordinaria per tranquillizzare la mia mamma a cui è stata presa una badante ma non la sopporta, il 2 torno a lavoro, allora si che darò di fuori, perché probabilmente mi cambieranno nuovamente ufficio ed anche qui è tutto in sospeso: non sai se cambierò, quando e dove e questo mi crea dell'ansia perché il lavoro è uguale ma l'ambiente, inteso, come colleghi, è completamente diverso. Bene a questo punto aspetto una tua spietata analisi ma, lo sai, che qualsiasi cosa tu mi dica io ti adoro comunque. Fai un buonissimo Natale anche se blindato, e speriamo che sia un anno migliore perché peggio di questo non ci può essere!! Se dovessero fare il filmato, come tutti gli anni, dei momenti più belli del 2020 penso si passerebbe direttamente dai titoli iniziali a quelli di coda. Un bacione grande ed un grazie, ancora più grande, per ascoltarci sempre
Anna Maria

11 febbraio 2021

Cara la mia Annamaria che è sempre in grado di farmi scompisciare dalle risate, madre natura e padre zodiaco mi hanno fatto nascere con un insensato senso del dovere, e una altrettanto impensabile capacità di resilienza che stupisce me per primo, spesso facendomi dare il meglio di sé nelle situazioni più difficili, quando tutti gli altri gettano la spugna. Non solo, per professione ascolto i problemi degli altri, cercando di trovare parole sagge o almeno non deficienti. Per cui ora dovrei rassicurarti sul fatto che i transiti ti si presenteranno meno pesanti di quello che immagini e che sarai in grado di gestirli nel migliore dei modi, eccetera eccetera. È vero? Forse, non posso essere certo. L’unica cosa sensata che posso fare è però suggerirti di smorzare la carica di emotività e apprensione che ti appartiene. Perché è quella che rende complessa tutta la vicenda, al di là dei fatti reali e tangibili. Ossia in certe situazioni sprechiamo una immensa dose di energia e di risorse emotive che non fanno che compromettere le capacità reattive. In fondo hai sempre un Saturno in Capricorno in prima casa, e qualcosa vorrà pur dire? Ossia gira che ti rigira, sei una roccia che, di tanto in tanto, esplode in geremiadi per spurgare la tensione che ha accumulato e che la sta mandando fuori di testa, perché ha accumulato troppo. Forse vale allora la pena di stemperare il carico emotivo in eccesso, e di aprire il rubinetto delle emozioni non solo a un povero astrologo con Marte in Pesci e settima che gli porta in dono il consolare le lacrime altrui. Fallo in tempo reale quando è necessario. Nessuno è perfetto, e cercare di non sbagliare mai a volte porta l’esatto opposto di quello che ti attendi. Ecco, quindi ti prevedo che i transiti negativi ti faranno rendere conto di essere umana, e di dover abbassare anche tu la testa di fronte a situazioni complesse. Se c’è una soluzione perché ti preoccupi, se non c’è perché ti preoccupi? Tatua la frase sulla mano destra e su quella sinistra, e leggila ogni volta che ti lavi le mani. Dapprima non ti entrerà dentro, poi come certe suggestioni ipnotiche potrebbe entrarti nella mente e nel cuore, facendoti mandare a fan culo le effemeridi e i pianeti storti. È la vita, bellezza, e di tanto in tanto il percorso è faticoso, molto. Ma, ti prego, se mai diventassi più saggia di un filosofo antico, scrivimi lo stesso le tue perle di umorismo, mi alleggeriscono l’anima.  
PS: La rivoltella te la invio in omaggio, ci mancherebbe!




?
!

AMORI AL BUIO E RISPOSTE ALTRETTANTO OSCURE - 1028

Ciao Massimo.
C'è un uomo che mi interessa molto. Io sono nata l’… a XW alle 16, lui il … a ZX. Non conosco la sua ora di nascita ma dovrebbe essere ascendente Leone. Che cosa succederà tra noi? Grazie mille
A.

11 febbraio 2021

Una risposta esauriente potrei darla solo se avessi l’ora di nascita di lui e qualche dettaglio in più sulla storia. Perché A. non mi spiega se la storia c’è, se si tratta di una simpatia che ancora non si è sviluppata in qualcosa d’altro, se è iniziata o è in stand-by, se si sono lasciati e presi o in attesa di un ritorno. Ossia manca una domanda chiara e proprio per questo pure la risposta può essere solo vaga, per forza di cose. L’astrologo non è un veggente e, per dare risposte sensate, deve avere in mano le informazioni giuste. Questo però non è un caso raro, forse è dettato da reticenze personali oppure da certe pessime abitudini che hanno diffuso certe cartomanti o presunti veggenti che, confidando solo sulla propria furbizia unita a una diffusa ingenuità del consultante, si sono specializzate in risposte lautamente remunerate in cui riescono a dire tutto e il contrario di tutto. Lo sprovveduto che fa la domanda spesso si fida ciecamente delle autoproclamate capacità di veggenza quando, se andassimo a indagare appena, scopriremmo che il presunto sensitivo in questione non ne ha mai indovinata mezza. Anzi, ha costruito la sua carriera cospargendo i suoi oracoli di vaghi sospiri carichi di promesse e minacce, oscure raccomandazioni di prudenza, di solito ventilando una eterna felicità futura raggiunta dopo un percorso a ostacoli. L’astrologia si basa invece sulla decodificazione di simboli e, per farlo bene, bisogna conoscere i dettagli della storia. Mi ricordo che, venticinque anni fa predissi alla persona che più ho amato nella vita che avrebbe ricevuto una certa risposta, positiva, in una data mezz’ora, come avvenne nella realtà. Potevo farlo però solo e soltanto perché conoscevo tutti i dettagli del problema in questione. Un lungo e noioso pippone per dirti, cara A. che, con tutti i limiti del caso, mi sembra che siate compatibili, che hai avuto a fine anno Giove e Saturno in aspetto positivo alla tua Venere e Marte, e potrebbe averti fatto venire voglia di una storia seria. Lui forse ha buoni transiti sulla Luna (dico forse perché senza avere l’ora non puoi sapere a che grado è davvero). Quindi di certo non mi pare che ci siano grossi ostacoli a una storia. Per dirti che davvero ci sarà però avrei bisogno di altre informazioni. Ad ogni buon conto in bocca al lupo per un grande amore.


?
!

UNA FIGLIA SENZA AMORE? - 1027

Ti seguo da parecchio tempo. Spero che mi darai una risposta: mia figlia, la maggiore, nata il 24/7/19XD, alle ore 13,25 a QJ ormai vive lontano dalla famiglia di origine, a Roma, è realizzata lavorativamente, ma il mio cruccio riguarda la sua vita sentimentale. Infatti è una single ed è diffidente verso eventuali compagni, perché ha paura di soffrire. Ora il transito di Saturno sul suo Sole di nascita che effetto avrà, secondo la tua esperienza? Grazie in anticipo.
A.

11 febbraio 2021

Saturno contro il Sole non dovrebbe aver fatto un bel nulla, perché il Sole di tua figlia è a un grado del Leone e Saturno e Giove gli sono passati contro a fine anno, poi sono andati oltre. Anzi, molti dei Leoni nati in quei giorni che conosco non hanno avuto nemmeno momenti difficili. Forse addirittura in qualche caso hanno ridimensionato certe esagerazioni del passato che, alla fin fine, non sono state per loro così utili. Semmai il contrario. Sistemato il capitolo Saturno, resta l’evidenza che, al momento, tua figlia pare non aver intenzione di aprirsi all’amore per trovare un’anima gemella. Tendenza puntualmente rispecchiata dal suo tema natale, con un Sole isolato in nona e un Marte in Vergine e undicesima casa che fanno ipotizzare che sia attratta da uomini amici e, se possibile, li preferisce pure un po’ lontani. Venere in Gemelli e ottava casa quadrata a Marte inoltre rende difficile l’approccio, mentre la Luna in Bilancia in dodicesima le fa amare la solitudine. Devi quindi rinunciare all’idea che abbia una vita affettiva felice, o semplicemente una vita affettiva? Dubito assai. Infatti la sua Venere sarà sollecitata in positivo a brevissimo da Giove in Aquario, mentre il prossimo anno sarà Saturno a darle una mano. Sempre il prossimo anno Urano formerà dalla settima casa, quelle delle relazioni con gli altri, un trigono a Marte in undicesima. Ipotizzo quindi che nel 2022 potrebbe intrecciare una storia in ambito di lavoro o grazie al lavoro. Ma, se così non fosse, non ti crucciare. Tua figlia ha un carattere forte e determinato e nel nostro periodo storico non è più così essenziale per una donna, ma anche per un uomo, puntare tutto sull’amore o, più realisticamente, su una relazione affettiva stabile, soprattutto se poco soddisfacente. Come sono spesso molte storie. Perché a mio parere, è meraviglioso stare in due ma solo se ben accompagnati. Ad ogni buon conto confida su Urano, sa quel che fa, come pure tua figlia sa quello che vuole, per il lavoro ma anche per l’amore.


?
!

TRANSITI PESANTI SULLA SESTA CASA - 1026

Buonasera Massimo, hai consigli utili per poter superare un anno nel quale avrò Urano e Saturno quadrati al mio Marte in sesta? Mi chiudo in casa e aspetto che passi? Il 31 gennaio dovrei concludere il mio contratto come dipendente e dubito seriamente di scegliere l' opzione di aprire la partita iva per lavorare 10/12 ore al giorno per portare a casa pochi euro... Studierò per preparare il concorso da insegnante... Ma temo il periodo... Ci sono strategie di difesa a parte chiudermi in casa e piagnucolare perché disoccupata e 43enne? Grazie e buone feste
A.

11 febbraio 2021

La domanda di A. mi è arrivata almeno un mesetto fa e nel frattempo lei ha deciso per i fatti suoi, anche se in seguito abbiamo fatto pure un consulto in privato. In realtà la soluzione adottata è stata diversa da quella ipotizzata nella domanda, perché i datori di lavoro a cui A. presta la sua opera la hanno assunta a tempo indeterminato, con un aumento di stipendio che, se pure non la farà diventare ricca, le assegna una retribuzione decente, anche se non altissima. Ma di questi tempi A. ha preferito garantirsi un minimo di tranquillità. Coltivando al tempo stesso le sue irrequietudini esistenzial-lavorative. Ne abbiamo già parlato in privato, ma rispondo comunque pubblicamente perché il quesito ha valore generale, e le inquietudini di A. sono da manuale astrologico. Nel suo tema natale infatti Urano è in Scorpione e nona casa, solo leso da Marte in Leone in sesta che, invece, è in trigono a Venere e Nettuno in decima. Ossia Urano la spinge ad essere irrequieta e instabile in campo professionale, spesso facendole rischiare salti nel buio. Perché la routine del Marte in sesta casa le sta stretta, la costringe in situazioni conflittuali o le fa emergere un suo lato aggressivo-diffidente, del tutto stemperato dal resto del tema natale. Al tempo stesso non può fare a meno della spinta a sperimentare il nuovo e ad avere le sue sicurezze. Fino ad ora ha trovato un equilibrio cambiando spesso lavoro, scegliendo lei di interromperne uno per trovarne subito un altro, perché i titoli e l’esperienza non le mancano. Ora però il ticchettio del tempo e la situazione economica generale l’ha resa più prudente e, soprattutto, le ha fatto capire che il luogo di lavoro di certo ha le sue responsabilità nel procurare malessere e stanchezza, ma pure lei collabora a non trovarsi del tutto bene. Il quadrato tra Saturno e Marte tra questo anno e il prossimo riceverà aspetti negativi da Urano e Saturno. Cosa succederà? Direi un cambio di direzione, già iniziato ora con l’assunzione a tempo indeterminato. Non escludo però che possano esserci anche novità per quanto riguarda il concorso per insegnare. Suppongo quindi che le novità non siano finite. Quali saranno davvero non saprei.


?
!

COME ANDRÀ IL MATRIMONIO DEL FIGLIO? - 1025

Buonasera. Vorrei sapere come andrà il matrimonio di mio figlio. Lui è nato il 27 KW 19QW in provincia di ZF alle 22. La moglie il 30 HK 19WQ a TJ alle 12. Si sono sposati a il 28 ZX 20HY. La ringrazio. Buon Natale! Angela

11 febbraio 2021

Cara Angela,
nessuna storia, anche la più riuscita, è immune da preoccupazioni. Ogni amore ha i suoi momenti di up e di down. Inoltre nessuno è perfetto, anzi quasi sempre ognuno cerca nell’altro una stampella alle proprie nevrosi o debolezze, con risultati ovviamente quasi mai all’altezza delle aspettative. Perché anche la persona migliore non è perfetta e ti darà quello che può, poco o tanto esso sia, e non potrà mai sistemare le tue pecche, anche perché di solito nemmeno risolve le sue. Ciò nonostante le storie che reggono e funzionano sono quelle in cui la debolezza dell’uno si compensa bene con un punto di forza dell’altro, e viceversa. Credo però che tuo figlio e tua nuora siano compatibili caratterialmente, perciò si sono sposati sei anni fa. Da questo a pensare che la storia sarà liscia come l’olio o che durerà per l’eternità però ce ne passa. Tuo figlio mi sembra abbia un carattere molto più lineare di sua moglie, magari con un bel po’ di entusiasmo ed esagerazioni, anche se il quadrato di Plutone alla congiunzione Sole e Marte gli crea forse di tanto in tanto un sottofondo di insoddisfazione non sempre facile da risolvere, magari facendogli avere eccessi di aggressività. Sua moglie invece mi sembra più contraddittoria e complessa. I pianeti in Gemelli quadrati a Luna e Giove in Pesci e settima casa, la rendono oscillante tra la voglia di divertirsi e dominare la scena alternata a una emotività non sempre facile da gestire. Di sicuro non sa stare da sola, a volte immagino sopportando situazioni che non le piacciono, giusto per avere qualcuno al fianco. Se tuo figlio ha superato una crisi sua verso fine anno, per colpa di Giove e Saturno contro il Sole, ora non ha transiti negativi, E non mi pare ci siano gli estremi per rotture o problemi di altro tipo. Sua moglie, Gemelli della prima decade, dovrebbe stare attraversando un buon momento, grazie a Giove e Saturno amici. Nei tempi lunghi mi sembra che possano incastrarsi bene, ma tu sai che oggi a volte le coppie si stancano e ciascuno prende poi una sua strada. Se lei saprà gestire i momenti di eccesso di lui e lui saprà sopportare certi periodi di lagna o isterismo di lei dovrebbero trovare un buon equilibrio. Dal canto tuo cerca di non preoccuparti troppo. Anche se lo fai non potresti cambiare comunque la loro vita, né temere per il futuro può aiutarti.


?
!

IN PENTOLA BOLLE…? - 1024

Buongiorno Massimo, 
Ho letto tanto e piacevolmente sul tuo sito ed avrei bisogno di un tuo parere. Il mio 2020 è stato un anno difficile: crisi coniugale, lavorativa, ricerca di sbocchi e di sfoghi per poi "rientrare nei binari". Ma sono ancora qui a chiedermi cosa sia meglio per me. In pentola bolle una famiglia bellissima composta da due bambine ed un marito adorabile nato il 26 KH 19ZX, ascendente Cancro, un amore irrisolto nato a XX il 12 ZX 19YQ ascendente Scorpione, una cascina di famiglia in ristrutturazione con velleità gastronomiche/ricettive, passioni incostanti per letteratura, yoga, cucina, turismo e un lavoro part time da impiegata che mi fa sentire imprigionata.
Sono nata a HY il 7 11 QW alle 16. Grazie
Antonella

14 gennaio 2021

La prima cosa che appare evidente dal tuo tema natale è la necessità di stare in coppia. Cinque pianeti in settima casa rendono imperativa questa esigenza, nel bene o nel male che sia. Storie durature da cui prendi il buono e il cattivo, perché nella casa ci sono il Sole, Venere e Mercurio, che fanno pensare alla necessità di ricevere costanti rassicurazioni intellettuali e affettive, mentre Urano e Marte impongono complicazioni e cambi di rotta. Forse, anche se non conosco i dettagli delle tue vicende amorose, la soluzione amorosa è proprio avere più opportunità, e non compiere una scelta definitiva. A differenza di quanto di solito si sente in giro, tu definisci il marito adorabile e non è una cosa da poco, anzi dopo qualche tempo è piuttosto raro sentirlo dire. Del resto i tuoi Sole e Venere sono al trigono di Saturno in Cancro e di Giove in Pesci, anche se sono quadrati alla Luna in Leone e fanno pensare a fortuna e stabilità amorose. Luna che di certo vuole tanto, e non si accontenta. Salvo miracoli però anche il matrimonio più fortunato prima o poi si rivela una minestra riscaldata e capita di sognare altro, anche per sentirsi più vivi. Non so cosa vorresti dall’altro Scorpione, e cosa quest’uomo può offrirti. Se non ricordo male da un precedente contatto, è sposato anche lui, quindi imbastire una storia duratura forse sarebbe anche un esercizio di equilibrio, o di destrutturazione dei rapporti precedenti di ciascuno dei due. Nella mia amoralità sempre più pronunciata penso che in questi casi, se il rapporto istituzionale non è da buttare o ha del buono, è preferibile coltivare storie parallele. Salvo che il nuovo arrivo ti prospetti mondi del tutto migliori. Allora non ci sarebbe storia. Tu però non mi dici questo. Per quanto riguarda i transiti del prossimo anno, temo che le difficoltà precedenti non siano del tutto superate, perché Urano in Toro e Giove e Saturno in Aquario potrebbero portare alla ribalta le contraddizioni attuali. Nei rapporti di coppia ma anche sul lavoro, perché il tuo Urano, pianeta preposto alle attività professionali, è proprio in settima. Qualsiasi cosa tu abbia in mente, ti consiglio di non agire affrettatamente. Aspetta l’anno successivo, il peso delle scelte – o non scelte – dovrebbe essere minore. In bocca al lupo, anzi, calma e sangue freddo.



?
!

TRANSITI NEFASTI, SOGNI, TIMORI E ASTROLOGI INCAPACI - 1023

Salve,
in primis le faccio i complimenti, la trovo interessantissimo e non scontato. Sono una ragazza nata il 19/08/19ZZ alle 10:20 a WZ. (Dovrei essere Leo asc Bilancia). Vorrei chiederle, se possibile, di parlarmi degli aspetti di Plutone inerenti alla mia carta Natale. So che Plutone entrerà in Aquario nel 2024 fino al 2044. Può capire tramite la mia carta Natale se ci saranno per me notevoli cambiamenti o cose sconvolgenti?! Può prevedere qualcosa a riguardo?!? Le premetto che una Sig.ra (che mi fece 2/3anni fa la c. Natale) mi disse che con l’avvento di Plutone avrei potuto avere problemi con la salute, addirittura un’altra mi disse di stare attenta al volante perché avrei potuto avere un incidente. Quindi, alla luce di questo vorrei il suo consulto/spiegazione! Sarebbe davvero importante per me (O comunque se potesse dirmi ogni cosa che può saltarle all’occhio della mia carta Natale in generale)! Inoltre le vorrei chiedere se può vedere qualcosa a livello della scrittura. Mi spiego, mi piace scrivere! Potrebbe vedere se c e’ possibilità di farla diventare la mia professione o addirittura “sfondare”?!?! PS In un suo articolo riguardante l’ascendente bilancia, lei parlò di un giornalista (adesso non ricordo il nome) italiano che era Leone asc Bilancia! La ringrazio anticipatamente per l’attenzione!
Laura

14 gennaio 2021

Penso che ci siano tanti cialtroni improvvisati che si spacciano per astrologi e per fare le previsioni che le hanno fatto ci vuole una bella incompetenza o dose di malafede. Perché Plutone si opponga ai suoi pianeti in Leone dovrà aspettare il 2039 (non esagero, le effemeridi dicono questo) e non vedo perché poi l’aspetto negativo dovrebbe toccarle la salute. La sua Venere di nascita è molto bella, è in Leone e undicesima, quindi scarsamente predisposta a problemi di salute. Prima o poi qualche acciacco capita a tutti, ma penso che potrà accadere con la stessa probabilità a lei come all’astrologa che glielo ha predetto. Quanto agli incidenti immagino che l’altra astrologa tema il quadrato di Urano al Sole. Questo accadrà tra qualche anno, ma il suo Urano di nascita è bello, quindi scarsamente predisposto ad eventi traumatici gravi. Tra tre anni circa sia più cauta quando è al volante, prima o poi a tutti qualche incidente può capitare, e in quel momento magari è il caso di tirare il freno a mano, senza prenotare preventivamente una visita al pronto soccorso. Quanto ai sogni di scrittura, penso che lei abbia una grande voglia di comunicare, con quei pianeti importanti in terza casa e la Luna in Gemelli in nona. Quindi la passione ce l’ha di certo. Quanto alle doti non posso giudicarle, né darle certezze sulla possibilità di avere successo. Credo però che se lei ha davvero questa passione debba coltivarla e provare a vedere se riesce a realizzare qualcosa. Mettendo in conto anche difficoltà e frustrazioni inevitabili in ogni settore e in ogni vita. D’altronde, chi non fa non sbaglia e non prende nemmeno mazzate nei denti. Ma se vuole fare, tenti, concentrandosi sulla qualità di quanto fa, non sul possibile risultato. A lei e a tutti quanti do un ultimo suggerimento: l’astrologia non è un bancomat dove incassare i propri sogni, che vanno coltivati e nutriti dei giusti ingredienti per riuscire a realizzarli, al meglio delle proprie possibilità.



?
!

PAURA DEI TRANSITI - 1022

Caro Massimo,
inutile dirti che sono anni che ti scrivo e che ogni tua risposta mi ha insegnato molto. Sono nata a WY il 18 luglio 19ZJ alle 01:15, Cancro terza decade quindi. Leggo che per il Cancro bersagliato da Saturno Plutone il 2021 possa essere l'anno della liberazione. Però io amo l'astrologia e per quanto ne capisca poco vedendo i miei transiti per il 2021 non mi sento molto serena. I miei pianeti in quarta casa in Leone (Luna, Mercurio e Saturno) saranno messi a dura prova da Urano e da Saturno stesso, quindi mi chiedo se il peggio in realtà debba ancora arrivare. Solo tu puoi aiutarmi a leggerli da diverse angolazioni e prospettive. Grazie mille
Federica

14 gennaio 2021

Se analizziamo superficialmente i transiti puntando l’attenzione solo sui tuoi pianeti in Leone, in teoria avresti motivo di preoccuparti, o almeno sarebbe saggio ipotizzare a un periodo familiare complesso (lo stellium infatti è in quarta casa, che riguarda appunto la famiglia). Fermo restando che non è escluso che qualcosa capiti in questo settore, al tempo stesso penso che forse il vero punto di domanda riguarda Giove, anche perché nel tuo tema natale radix è isolato, quindi un po’ una mina vagante già in partenza. Aggiungo però che passerà in gran fretta contro i pianeti in Leone e potresti avere tutt’al più una settimana, quindici giorni, dove potresti avere qualche difficoltà economica. Qualche, non una esagerazione. Vero che tra fine gennaio e febbraio ci sarà un accumulo di pianeti tra Aquario e Toro, ma dubito che tutte le persone con pianeti in Leone vedranno distrutta la propria vita, sarei tra quelli da portare al camposanto. Aggiungo poi che tu hai anche tre pianeti in Gemelli, che verranno stimolati in positivo dal passaggio dei pianeti in Aquario. Ossia, non mi preoccuperei affatto. Certo, non è escluso che qualche difficoltà ci sia, ma fanno parte della vita. Inoltre nei mesi scorsi dovresti avere già avuto un assaggio di problemi, per Urano in Toro. Non mi accenni a catastrofi precedenti, quindi suppongo non ci siano state. Concludo con un “Stai serena”, ma essendo stata pronunciata una frase simile da un personaggio che poi ha lanciato una coltellata alle spalle a un altro noto personaggio, mi limito a farti un grande in bocca al lupo, convinto che le cose si riveleranno molto più semplici di quello che immagini.


?
!

LAVORARE DI PIÙ - 1021

Caro Massimo,
è da tanto che ti seguo, ormai parlo di anni. Da te in questi anni ho imparato qualcosina di astrologia. Mi aiuteresti ad approfondire il “tema lavoro dal mio tema natale”?  Lavoro al 50% e sono alla ricerca di un aumento di percentuale che purtroppo al momento non arriva. Sto sempre più valutando questa percentuale lavorativa verso qualcosa di indipendente. Purtroppo per quel poco che me ne intendo astrologicamente vedo la strada in salita.
Fabiana

14 gennaio 2021

Se ti dicessi che ti sbagli e la tua strada è in discesa ti direi una bugia, ma al tempo stesso non penso che ci sia nemmeno da fasciarsi la testa prima di essersela rotta. Purtroppo nel tuo tema radix hai un complesso aspetto che coinvolge tre pianeti che in questi anni sono stati o saranno colpiti da transiti complessi. Saturno a fine Cancro infatti quadrava al momento della tua nascita Giove all’ultimo grado dell’Ariete, che a sua volta si oppone a Urano a inizi Scorpione. Morale della favola tutti e tre sono stati presi a schiaffoni dai transiti dei pianeti lenti e non è finita del tutto. Preso atto di questo, mi concentrerei sul tuo tema natale per capire come ovviare al problema. Ossia il tuo Urano, pianeta del lavoro, è in quarta e Scorpione, e ipotizzo per il fututo la possibilità di smart working, non necessariamente definitivo. La tua sesta è poi in Sagittario, vuota, e mi fa pensare a un probabile entusiasmo nell’affrontare nuove sfide lavorative. Come pure la tua decima in Ariete parla di fiammate d’indipendenza, di coraggio nell’affrontarle e nel ripartire da capo se necessario. Non so quali siano le tue competenze né conosco il tuo curriculum, ma immagino che l’intelligenza non ti manchi come pure tu abbia la possibilità di esplorare altri mondi e alternative, come vuole anche la nona casa forte. Ormai il mondo è a portata di smartphone, e puoi raggiungere tutto ed essere informata su tutto. Vaglia le possibilità senza timore di farlo. Qui a gennaio Giove e Saturno sono in aspetto positivo al Sole e a maggio Giove sarà in sestile a se stesso. Un tentativo lo farei, non dimenticando che per l’Ariete, sempre, domani è un altro giorno, anche se ha un timoroso ascendente Cancro. In bocca al lupo.


?
!

TRANSITI NEGATIVI OPPURE NO? - 1020

Ciao Massimo,
ho comprato il tuo libro, molto utile, aspetto il secondo volume, mi raccomando.
Ti volevo chiedere una cosa: il prossimo anno riceverò l'opposizione di Giove (Aprile 2021 e poi da agosto a dicembre 2021), per fortuna con Saturno ci vedremo nel 2022; cosa può annunciare un'opposizione? Ma poi è davvero negativa l'opposizione o è peggio la quadratura? Ho l'impressione che le opposizioni facciano accadere eventi inaspettati ma forse non così negativi come si potrebbe ipotizzare, chiedo a te che sei più esperto. E per l'amore? Urano in Toro è stato evento rivoluzionario e scatenante abbastanza positivo. Baci 
Rocco

14 gennaio 2021


Nella stragrande maggioranza dei casi è peggio una quadratura, perché si forma tra segni che hanno a poco a che vedere l’uno con l’altro, mentre l’opposizione si crea tra segni complementari e proprio per questo in qualche modo collaborativi tra di loro. Ossia, uno esiste anche perché c’è l’altro. Di sicuro però l’opposizione – di nascita o di transito - porta a confrontarsi con l’opposto del proprio modo abituale d’essere, creando scompensi o incertezze. Che però possono aiutare a crescere e non necessariamente massacrano. Per questo penso che il 2021 e l’anno seguente dovrai ridurre almeno in parte gli eccessi leonini, e certi entusiasmi. Prima con l’ “ausilio” di Giove, poi con quello del più severo Saturno. Vedi soltanto di non prenderla come spesso accade al Leone, ossia come un affronto verso la tua meravigliosa personalità. Sarai di certo il top del top, come tutti i Leone, ma anche i personaggi più grandi, di tanto in tanto, devono subire ridimensionamenti. Che nel tuo caso credo saranno tutto sommato limitati. Quanto all’amore, non so la sua situazione attuale ma immagino che proseguirà il periodo col vento in poppa, sul piano dell’eros e dei rapporti affettuosi. Nell’estate infatti si formerà di nuovo il trigono di Urano a Venere, mentre nell’anno seguente comincerà a formarsi il sestile di Plutone al tuo Marte in settima. Potrebbe portare l’incontro con un uomo intrigante, o a un’accentuazione dell’eros con risvolti birichini. In fondo l’eros divertente di solito possiede almeno un pizzico di trasgressione. Quindi, buona fortuna e buon divertimento.



MANUALE COMPLETO DI ASTROLOGIA,
VOLUME PRIMO - I SEGNI E GLI ASCENDENTI

Disponibile in libreria e negli store on line

















Me lo hanno chiesto in tanti per anni, infine è arrivato il momento, con il favore di transiti planetari benevoli.
Il 6 settembre 2020, grazie alla collaborazione con Gagliano Edizioni, è uscito il primo volume di quella che diventerà una collezione completa. Si tratta di una rielaborazione del materiale in parte già pubblicato sul sito, rivisto e integrato.
Il primo volume è dedicato a segni e ascendenti. Negli anni futuri, se gli astri continueranno ad essere amici, ci saranno tutti gli altri. Per raccogliere su carta e dare una sistemazione definitiva al materiale che, da dodici anni, ho immesso sul sito. Perché se è vero che il futuro della comunicazione passa attraverso il web, i libri conservano un valore differente.
Si tratta quindi dell'ufficializzazione e sistematizzazione di un'opera didattica che ho iniziato tanto tempo fa, e che prosegue tuttora con grande riscontro di pubblico. Non perdete questa occasione, acquistatelo.
Avrete molto più di quello che avete letto sul sito, che resterà comunque attivo.

Massimo Michelini


Per informazioni: massimomichelini1@virgilio.it o edizionigagliano@gmail.com



Forum - 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7| 8| 9| 10| 11| 12| 13| 14|15| 16



Copyright © 2021La Rotta di UlisseTutti i diritti riservati