la rotta di ulisse 2.0

 


Contatti: massimomichelini1@virgilio.it

COME SI INTERPRETA IL TEMA NATALE


GLI ASPETTI PLANETARI DI X-ERIS CON URANO, NETTUNO E PLUTONE






Lo abbiamo visto negli articoli precedenti ma sono costretto a ripetermi.
Data la lentezza di X-Eris, possiamo analizzare unicamente la sua presenza in Ariete. I rapporti con gli altri pianeti possono avvenire perciò solo rispetto a determinati segni, quelli appunto in cui gli aspetti si sono formati in tempi recenti. Quindi non ci è dato sapere cosa implica la sua presenza in altre posizioni, anche se di certo alcune tipologie di comportamento devono ricorrere comunque, altrimenti l’astrologia non avrebbe un senso. Banale ribadire, ma funziona sempre, che noi capiamo le sue manifestazioni oppure no.

...

IL PROSSIMO ARTICOLO
GIOVEDI' CINQUE AGOSTO

con l'ultimo studio su X-Eris, dedicato ai suoi transiti.


L’ASTROLOGIA MORPURGHIANA

Chi ha già un bagaglio astrologico, o solo un’infarinatura, non ha bisogno di sapere cos’è l’astrologia morpurghiana. Devo spendere però qualche riga invece per chi è digiuno della materia.
Anzitutto il tipo di astrologia di questo mio sito prende il nome da Lisa Morpurgo1, una studiosa geniale di cui fui allievo nei suoi ultimissimi anni. Come arrivai a diventarlo dopo una nutrita serie di coincidenze l’ho già raccontato (http://www.larottadiulisse.it/present/miastoria.html). Ora vale invece la pena approfondire la mia corrente di studi, di cui La Rotta di Ulisse Due Punto Zero  è un frutto.
Per forza di cose bisogna fare un passo indietro, come nei romanzi d’appendice dalla trama intricata.
L’astrologia nasce nella notte dei tempi, e cercare di stabilire chi ne tracciò le

...


La mia storia

Le nostre vite sono composte da fili tanto sottili che, se visti da troppo vicino, paiono spesso solo un frammento di colore e disegno indecifrabile.
Quegli stessi fili però, osservati da lontano con la giusta distanza temporale che permette di valutare nel modo appropriato gli accadimenti del passato, vanno a compiere la trama della nostra esistenza.
Sono sempre stato convinto che ci sia stata data in sorte una vita e una vita soltanto, la cui direzione non possiamo affatto giostrare a nostro piacimento. Al libero arbitrio credo poco o nulla ma al tempo stesso non mi sento affatto schiacciato dal destino – o in qualsivoglia modo si intenda definire il disegno complessivo della nostra esistenza. Solo a poco a poco infatti, e solo mentre viviamo gli eventi, ci accorgiamo di quel che ci ha riservato la sorte, nel bene e nel male. E il non sapere cosa effettivamente ci accadrà da un lato ci fa illudere di essere liberi, dall’altro ci fa anche ritenere che possiamo ancora modificare quello che non va nel nostro presente e nel nostro futuro. Perché cambiare si deve, come pure si deve lottare per ottenere quello che in cuor nostro desideriamo.
Se riguardo al mio passato mi accorgo che piccoli accadimenti sparsi, che sul momento mi parvero senza significato, mi hanno condotto per mano fino a questo punto e a raccontarvi come e perché sono diventato astrologo.
Ero adolescente quando acquistai per caso il Piccolo manuale di astrologia di André Barbault. Era un libricino divulgativo adatto anche a chi, come me, distingueva a malapena il glifo di un segno dall’altro. Imparai senza fatica a redigere un oroscopo (sbagliando a volte l’esatta posizione della Luna, come accade a quasi tutti i principianti).
Le scarse note di Barbault non consentivano però di interpretare il reticolo di segni e pianeti che ne risultava. Cosa avrà voluto dire quel quadrato tra Sole e Urano, tra Aquario e Toro? E come si traduceva quell’intreccio di simboli nella vita di una persona? Lasciai a sobbollire la domanda senza cercare una soluzione, come spesso mi accade di fare quando non trovo una risposta soddisfacente.
Passò qualche anno e incontrai un amore, di quelli che ti lasciano una traccia indelebile nel cuore e nella mente. Fu quell’amore – che voleva incoraggiare il mio interesse per la materia – a donarmi l’Introduzione all’astrologia, e solo ed esclusivamente perché il libraio a cui aveva chiesto consiglio era al momento sprovvisto di un mattone a suo dire imperdibile, il Sementovsky-Kurilo. Disse il libraio: «In attesa che arrivi il Sementovsky, si può accontentare di questo…».
Cominciai a leggere l’Introduzione e alla decima riga mi dissi: «Non so chi sia questa Lisa Morpurgo ma ha capito tutto dello Zodiaco». Sono passati ventisei anni e non ho cambiato idea. Ho cambiato amore, questo sì, ma non è mutata la certezza che quella tal Morpurgo avesse ragione..

...
_______________________________________________________

MANUALE COMPLETO DI ASTROLOGIA,
VOLUME PRIMO - I SEGNI E GLI ASCENDENTI

Disponibile in libreria e negli store on line

















 

Me lo hanno chiesto in tanti per anni, infine è arrivato il momento, con il favore di transiti planetari benevoli.
Il 6 settembre 2020, grazie alla collaborazione con Gagliano Edizioni, è uscito il primo volume di quella che diventerà una collezione completa. Si tratta di una rielaborazione del materiale in parte già pubblicato sul sito, rivisto e integrato.
Il primo volume è dedicato a segni e ascendenti. Negli anni futuri, se gli astri continueranno ad essere amici, ci saranno tutti gli altri. Per raccogliere su carta e dare una sistemazione definitiva al materiale che, da dodici anni, ho immesso sul sito. Perché se è vero che il futuro della comunicazione passa attraverso il web, i libri conservano un valore differente.
Si tratta quindi dell'ufficializzazione e sistematizzazione di un'opera didattica che ho iniziato tanto tempo fa, e che prosegue tuttora con grande riscontro di pubblico. Non perdete questa occasione, acquistatelo.
Avrete molto più di quello che avete letto sul sito, che resterà comunque attivo.

Massimo Michelini


Per informazioni: massimomichelini1@virgilio.it o edizionigagliano@gmail.com

Qui sotto il video della presentazione del libro














IL RAMMENDO PLANETARIO, UN NUOVO MODO DI USARE L’ASTROLOGIA

Insieme alla collega e amica Laura Toni, ho elaborato una nuova tecnica per affrontare in modo differente da quanto si fa di solito i conflitti insiti nel tema natale.
Lo abbiamo chiamato in maniera ironica “Rammendo planetario”, un nome che è piaciuto a tutti.
Cos’è il rammendo planetario? Un modo per vivere in maniera parzialmente diversa da quanto si è fatto in precedenza i simboli espressi dagli aspetti negativi tra pianeti, attraverso l’impiego di alcune tecniche recenti delle neuroscienze. Difficile da spiegare in quattro parole ma efficace nei fatti. I tre video qui a fianco sono l’introduzione al seminario di Rammendo tenuto a Milano il primo dicembre 2019.
Chi fosse interessato a maggiori informazioni può scrivere a me (massimomichelini1@virgilio.it) o a Laura Toni (toni2307@gmail.com).



 

Speciale LEONE

IL LEONE

 









Con il quinto segno del cerchio zodiacale torniamo ad un modo di vivere attivo-energetico. Perché mai? Analizziamo come sempre i pianeti che lo strutturano. Anzitutto il Sole, qui domiciliato, fa sì che il Leone tenda spesso e volentieri a identificarsi
...

I pianeti in Leone




















La Luna
- Come la Luna in Ariete, anche quella in Leone tende a ricordare solo quello che riguarda l’Io ma, diversamente da quanto avviene quando si trova nel primo segno, non è diffidente e sospettosa, anzi. In certi casi è talmente concentrata
...

L'ascendente Leone











Una cosa è certa: un ascendente Leone non ama affatto restare o finire in secondo piano, perché la luce da cui si sente avvolto (e che spesso lo pervade davvero) non lo concederebbe. Non è detto che questo ascendente crei degli egocentrici
...

La quinta casa















Dietro a un’apparente semplicità, la quinta casa è in realtà assai complessa. Se infatti indica la vitalità del soggetto, un modo dell’essere comprensibile a ognuno, rappresenta al tempo stesso la vita, l’esistere, esperienza che proviamo
...

Zodiaco Killer -
Marco Bergamo: "Donne, mi fate schifo!"



di Giuliana Giani e Massimo Michelini

Paranoico, misogino, feticista e impotente, al momento dei delitti compiuti Bergamo era però perfettamente in grado di intendere e di volere, anche se in quel periodo era all’apice delle sue perversioni sessuali ed era tormentato al massimo dall’insicurezza sulla sua
...

Leone,
pregi e difetti

Io ti salvero? Chiacchierata sull'astrologia di Laura Toni e Massimo Michelini


Lo speciale Vergine
lunedì 23 agosto





SE TI PIACE QUESTO SITO, METTI
UN 'MI PIACE' SU FACEBOOK.
CONTRIBUIRAI ALLA DIFFUSIONE DELL'ASTROLOGIA SERIA
.

https://www.facebook.com/La-rotta-di-Ulisse-113397445354230/

FORUM








CERCASI AMORE PER UNA AMICA - 1058
Ciao Massimo,
eccomi di nuovo qui, ancora a porti domande d'amore e su uno Scorpione, un altro ancora. La protagonista del quesito è la mia più cara amica, scettica e diffidente nei confronti dell'astrologia, ma conquistata dalle fotografie tra gli astri che hai saputo scattare alla sottoscritta. Nata a WW il 3 novembre 19HH alle QQ, ha avuto un'intensa relazione con quello che 10 anni fa diventò il padre di suo figlio e che, da quando seppe della gravidanza
...
Antonella

15 luglio 2021
Come dico da un po’ di tempo ci capita quello che siamo, e la frase è tanto d’effetto che qualcuno l’ha fatta sua. Aggiungo però che il nostro modo d’essere non deve essere ritenuto una maledizione ma può essere coltivato, rafforzato, stemperato, magari facendoci capire cosa non va e aggiustando poi il tiro al nostro comportamento. Così nel tema della tua amica ritroviamo gli elementi astrali che l’hanno spinta ad avere un certo modo di essere, che possono però essere modificati
...


LE PROSSIME RISPOSTE DEL FORUM GIOVEDÌ 12 AGOSTO


 

L'oroscopo dei segni - Agosto 2021

Ariete

Se luglio è stato divertente ...

Toro

Agosto intenso, con tanti pianeti a ...

Gemelli

Mese bizzarro, con stimoli di ...

Cancro

Marte per tutto il mese in Vergine ...

Leone

Per avere un’idea chiara del periodo ...

Vergine

Se non ci fosse quel rompi-rompibile ...

Bilancia

Togliamo subito di mezzo l’unico ...

Scorpione

Insomma, insomma, insomma. Si ...

Sagittario

Un colpo al cerchio e uno alla ...

Capricorno

Tanta roba lassù in cielo, quasi ...

Aquario

Giove è tornato nel segno e ...

Pesci

Prima o poi gli astri dovevano ...

Agosto 2021 - L'oroscopo








 

 



Situazione generale - È agosto, il sole splende alto e caldo, a volte anche troppo, e c’è in giro una gran voglia di pensare solo a divertirsi. Possiamo buttarci le preoccupazioni alle spalle? Quasi, meglio non perdere del tutto la testa. Tutti i pianeti lenti sono in moto retrogrado, ed è preferibile non farsi troppe illusioni sull’aver già voltato per sempre
...



 

L’oroscopo di settembre
giovedì 30 agosto



Copyright © 2021La Rotta di UlisseTutti i diritti riservati