LA ROTTA DI ULISSE

 


Contatti: massimomichelini1@virgilio.it

Forum - Archivio 5

In basso a destra potete trovare il link per leggere l'archivio
con le precedenti risposte.

 

?
!

LA GIOVANE ETÀ E I RAPPORTI CON L’ALTRO SESSO - 460

Volevo delucidazioni sulla situazione della mia Luna, Venere e Marte: come si combinano fra loro nei rapporti con l'altro sesso? Mi sembra siano negative, soprattutto Luna e Venere, da quanto ho potuto leggere sul sito: è davvero così? E nel mio TN quanto è fonte di
inquietudine l'ascendente Scorpione? Ha anche lati positivi (ridiamoci sopra)?
Grazie infinite per la disponibilità e serietà
R

1 dicembre 2013

Sai, caro Roberto, il positivo e il negativo spesso e volentieri sono solo questione di punti di vista, e di modi diversi di vedere il comportamento umano, compreso quello affettivo ed erotico. La combinazione di quei pianeti da te ipotizzati come negativi non sono altro che il riflesso della tua personalità, ma questo non significa davvero che si ritorceranno contro di te, ma indicheranno piuttosto la tua peculiarità umana. Ossia, tanto per iniziare Marte nel tuo tema natale è in un segno a lui più che congegnale, ossia lo Scorpione. Venere e la Luna no, ma questo significa poco. O meglio, vuol dire tanto, ma non necessariamente un destino di sfiga amorosa. Tanto per cominciare sta a indicare il tipo di donna desiderato, ricalcato sul modello materno, come vuole Freud. Ossia tua madre è stata nei tuoi riguardi probabilmente una persona in qualche modo dominante (la decima casa) ma pure affettuosa la congiunzione della Luna a Venere) se pure manifestava i suoi sentimenti soprattutto nel mettersi al tuo servizio piuttosto che nell’elargire carezza. Ma il sentimento c’era. Poteva inoltre forse essere molto impegnata con il lavoro (la decima e la Vergine), ma era forse anche in grado di supportare le tue ambizioni, o le coltivava (il sestile a Plutone). Su quel modello interiore sarai attirato da ragazze semplici (la Vergine) affettuose ma senza smancerie, con le quali a volte ci sarà una certa lotta per chi ha il potere all’interno della coppia. Poi ci sono i tuoi desideri, gli impulsi ormonali se mi consenti un’espressione poco romantica. Con un Sole che preferisce le passioni intellettuali e il possibilismo (l’undicesima casa) e un Marte un po’ irrequieto a volte tentato di esplorare territori proibiti (la dodicesima). Poi, poi lo scoprirai da solo, mica posso dirti tutto io… Hai vent’anni, amico mio, e non fasciarti la testa prima di essertela rotta. Sicuramente avrai in te comportamenti non perfetti (tutti ne abbiamo) ma hai ancora tanto da verificare ed esplorare e soprattutto hai tutto il tempo per trovare un tuo equilibrio tra esigenze e desideri, e l’astrologia potrà aiutarti a capirti meglio.


?
!

COME PASSARE DALL’AMICIZIA ALL’AMORE? - 459

Ciao Massimo!
Ho un'amica Capricorno per la quale nutro un certo interesse, ma non sono del tutto certo che la cosa sia ricambiata. Intellettualmente ci troviamo sulla stessa lunghezza d'onda, nel senso che con lei (una dei pochi) riesco ad avere discorsi seri, del tipo filosofico/politico/religioso e parliamo per ore e ore, litigando anche, ma in modo costruttivo. Lei è molto estroversa, al contrario di me che sono piuttosto riservato. E questo suo atteggiamento disponibile verso tutti mi irrita non poco. Inoltre vive in un ambiente famigliare piuttosto rigido e severo, e i suoi la tengono strettamente sotto controllo.
Grazie mille per i chiarimenti.
Marco

1 dicembre 2013

Anche se mi dicono ormai sia molto diffuso tra i giovanissimi mandare alle persone che ti interessano foto esplicite in cui si mostra la mercanzia (quella MERCANZIA) esistono ancora oasi di pudore e riservatezza quasi ottocentesche. Marco infatti non accenna a nessun contatto men che intellettuale nei confronti della ragazza che gli piace, e mi sembra di dover decriptare io il suo messaggio, pur chiarissimo sul piano lessicale e grammaticale. Ossia l’interesse fra i due è solo intellettuale oppure si può sperare in qualcosa di più, in un approccio intimo e sentimentale? Fermo restando il massimo rispetto per modi di intendere gli affetti diversi dal mio, mi chiedo da un punto di visto astrologico però come mai un ragazzo di 20 anni ha tante delicatezze nei confronti di un’aspirante partner (anzi, si aspira a farla assurgere al ruolo di partner). La risposta è in una sua non troppo passionale Luna in Vergine e undicesima casa al trigono di Urano e Nettuno in Capricorno e terza e in sestile a Mercurio. Insomma, la donna la si vuole amica, e possibilmente intellettuale. Caratteristiche che di certo appartengono alla ragazza del Capricorno, avendo ella sì una carnale Luna in Toro ma soprattutto una congiunzione Venere e Urano in Aquario e quinta casa. Ossia anche per lei gli affetti passano molto per la testa e le discussioni culturali. Qual è quindi il problema? Forse tu molto intellettuale e riservato, come vuole il tanto Scorpione del tuo tema natale, hai paura di far chiarezza, ma resti così nel limbo del se e ma… La sua famiglia sarà sì antiquata e poco libertaria ma sta a te anzitutto chiarire i veri sentimenti della giovane Capricorno, poi si penserà anche alla famiglia. Non mi scoraggerei però troppo se la sua prima risposta fosse un rifiuto o un dubbio: potrebbe trattarsi di una tattica o di una non consapevolezza. Se quindi si partisse con un “no”, non penserei che la questione è finita. Anzi le starei vicino in attesa di un’altra occasione. E se proprio il suo fosse un rifiuto definitivo non dimenticare mai la tua età: hai 20 anni appena, e il mondo è pieno di ragazze con cui ANCHE discutere. Però prima di passare ad altro un tentativo lo farei, tieni troppo a lei. E se dovesse andare male, ma solo allora, volta tu la pagina… Non dimenticando però che gli astri sembrerebbero dalla vostra parte. Ora lei ha Plutone sul Sole e penserei a una grossa crescita personale mentre tu hai lo stesso Plutone in trigono alla Luna in Vergine. E Plutone non è solo cerebrale. Dai, prova, poi mi saprai dire!


?
!

AMARE L’IDEA DELL’AMORE - 458

Ciao Massimo,
sono nata a X il 18/10/1969 alle 06,15, la mia vita sentimentale non è stata proprio fallimentare ma sento che qualcosa manca, come posso accontentare la mia Venere in 12ª congiunta a Urano, Plutone e sestile a Nettuno. Puoi darmi un'interpretazione anche di Saturno in settima casa isolato? Sono sposata, ho due splendidi figli ma non ho mai conosciuto l'amore per un partner, forse sono solo innamorata dell'idea dell'amore e in questa vita non troverò l'"anima gemella", tu cosa ne pensi? Grazie anticipatamente.
E.

1 dicembre 2013

Quel Saturno isolato te lo sei già spiegata da sola,
ossia sei sposata ma lo hai fatto più o meno con la testa, anche se non conosco il tuo passato. Mi auguro impiegando anche altre parti anatomiche (quelle da te preferite), ma principalmente compiendo una scelta razionale, se di scelta poi si può parlare. Ognuno di noi infatti fa quel che può, condizionato dal proprio tema natale, tanto che – conoscendo un po’ di astrologia – hai individuato da sola parte dei motivi del tuo modo d’essere. Va aggiunto che il tuo Saturno solo soletto è in Toro, quindi già di suo preposto alla durata e alla possessività nell’ambito del rapporto di coppia. La Venere, che vorresti “sfamare” in qualche modo è in Bilancia, anche se in dodicesima e congiunta a quel po’ po’ di pianeti da te citati. Ossia, anche lei è sottoposta a vari impulsi. La Bilancia cerca infatti il grande amore, valutando attentissimamente gli ipotetici candidati, ma la dodicesima che ospita Venere, lo sogna soprattutto e lo preferirebbe irregolare, appassionato (Plutone), arrivato all’improvviso (Urano), fascinoso e complicato. La Luna in Capricorno però accentua il lato concreto, radicato al terreno e alla realtà, ma non spegne le istanze romantiche. Come dare da bere a quella Venere? Penserei a due possibilità: la prima poco romantica ma praticabile, è di spostare se ce la fai l’ansia di amore non appagato nei confronti di altre simbologie della dodicesima, ossia i malati, i sofferenti, le persone con un qualche tipo di disagio. Insomma, il volontariato o una professione nel settore. Se non fossi attirata da questo genere di impegno c’è quello che fanno in tanti, ossia coltivare storie parallele a quella ufficiale, e questo darebbe spazio all’irregolarità della tua Venere. Oppure ancora prendi carta e penna e immagina storie d’amore strazianti che terminano però con un happy ending, e una realizzazione matrimoniale, la Venere in Bilancia vorrebbe questo. So di essere stato estremo ma penso che la tua intelligenza non meriti risposte ipocrite. Prendi atto dei tuoi vari desideri, forse troverai così l’anima gemella, altrimenti capirai che, come molte donne, sei soprattutto innamorata dell’idea dell’amore, ma se vuoi passare dalla fantasticheria ai fatti devi per forza cercare e non solo sognare.



?
!

COSA NASCONDEVA QUELLA DONNA? - 457

Ciao Massimo, per la farla breve, ti chiedo delucidazioni su questa persona che sospetto nasconda qualcosa. Dopo mesi di ottima affinità verso maggio di quest'anno si è piano piano tirata indietro arrivando a chiudere la relazione. Ha un Mercurio in Scorpione che la rende paranoica e non mi convince questa situazione. Possibile che sia arrivata a programmare una strategia da attuare nel tempo e che tutt'ora mi possa nascondere qualcosa di brutto o addirittura inquietante (che è stato in precedenza depistato con altri motivi, nella strategia precedente)? Mi affido alle tue eccezionali analisi astrologiche. Grazie.
Roberto
Ps : I dati, 27/09/89 io, alle 0:10); 30/11/79 lei(all’1).

1 dicembre 2013

Penso che il Mercurio in Scorpione della tua ex possa renderla estremamente scaltra, omertosa o diffidente più che paranoica, ma vai mai a capire su quali argomenti e in quale modo. Ossia mancando la conoscenza del suo vissuto precedente posso limitarmi a indicare una potenziale astuzia, tutto da verificare poi in quale ambito venga esercitata. Proviamo però a cercare di capire cosa può volere genericamente da un compagno, partendo dalla settima casa in Pesci, che ospita una Luna in Ariete. Ossia ha bisogno del supporto emotivo del partner, anche se può essere diffidente (l’Ariete) e insicura di se stessa (l’opposizione di Plutone alla Luna). Una Venere in quarta e Capricorno la rende poi riservata in amore e portata a proteggersi. Ma da quale tipo di uomo può essere attirata? Sportivo, vivace e giovane, visto il Sole in terza casa, ma poi non ha completa fiducia in lui forse perché non ne è pienamente soddisfatta o ne ha un po’ paura (il Sole è quadrato a Marte e Giove in dodicesima). Marte in dodicesima potrebbe (attenzione, uso il verbo condizionale, non l’indicativo) portarla a non disdegnare le storie clandestine. Insomma, avrà pure le sue contraddizioni, ma non mi pare però che la fanciulla sia capace di cose folli o pericolose. Non è stata del tutto sincera? Non lo escludo, visti i pianeti in Scorpione ma pure per il Plutone opposto alla Luna, ma a volte la menzogna o l’omertà rispetto a quanto si pensa sono solo un modo per farsi il minor male possibile. A questo punto se fossi in te proverei a girare pagina e ad andare oltre. Sei ancora molto giovane e mi pare che la tua congiunzione di Venere a Plutone in Scorpione e quinta abbia bisogno di sfogo, e penso che pure la congiunzione di Marte al Sole non sia propriamente incline alla castità. La tua ex non è stata chiara? Forse sì, ma se lei non ha intenzione di tornare indietro è tempo anche per te di voltare pagina. La tua giovane età e le esigenze passionali lo impongono.


?
!

L’AMORE: UNA GRIGIA PENITENZA? - 456

Caro Massimo,
ti scrivo per sapere se, in base al mio tema natale, esiste per me la possibilità di amare ed essere amata (almeno prima della vecchiaia!) o se sono condannata a prolungare una vita che, sotto il profilo sentimentale, è una grigia penitenza. Ho vissuto una relazione piuttosto lunga, quasi sette anni, quando ero molto più giovane, con un ragazzo a cui ho voluto bene, anche se non si è trattato certo del grande amore. Poi, circa due anni fa, mi sono innamorata veramente per la prima volta nella vita: si è trattato di una storia breve ma intensissima, che mi ha fatto scoprire cosa significa davvero il verbo “amare”. Non c’è nulla che non avrei fatto per lui, per renderlo felice, per costruire una solida e splendida relazione. Ma non è servito a nulla: ha troncato il rapporto dicendomi testualmente “sono stato ad un passo dall’innamorarmi, ma il legame te stava diventando così forte che ho avuto troppa paura”. Preciso che lui è separato con due figli, uscito da un matrimonio finito nel peggiore dei modi, con il tradimento e l’abbandono da parte della ex-moglie. Ora, nonostante il tempo passato, mi sento devastata come una città distrutta dalla guerra. E mi chiedo: perché l’amore (quello vero, non un banale surrogato, per non sentirsi soli) è un miraggio irraggiungibile per me? Perché la vita risponde sempre al mio desiderio d’amare con un implacabile NO? C’è qualche segno di cambiamento per il prossimo futuro? Io sono nata a X il 20.05.1976 alle 10.10 (ho una orribile Luna in Aquario nella casa VII). Grazie mille.
Katia

1 dicembre 2013

Posso essere sincero? Detesto le persone che fanno dichiarazioni come quella del tuo ex. Affermare che si è stati a un passo dall’innamorarsi ma si è andati via per troppa paura non è mai vero. È piuttosto una scusa per fare una fuga all’inglese in altre direzioni, perché quella in cui si stava ha stancato ed è troppo faticoso essere onesti, meglio arrampicarsi sugli specchi e dare un contentino alla malcapitata che si lascia. So quasi di sicuro che non accetterai il mio giudizio, ma lo dico anche perché tu non ti crogioli troppo in rimpianti di quanto avrebbe potuto essere e non è stato. C’è stata sì una meravigliosa storia d’amore ma non è durata, questa è la realtà. Direi soprattutto una fortissima attrazione suppongo anche se non soprattutto erotica, visto che molti dei vostri pianeti sono opposti, e si sa che gli opposti si attirano fatalmente. Spesso però arrivando a bruciarsi, oppure la fiamma si spegne solo per uno dei due, mentre l’altro continua ad alimentarla e si macera nella nostalgia. Comunque se la storia è chiusa è tempo di girare pagina, e di non abbandonarsi al rimpianto, anche se la tua possessiva Venere in Toro forse soffre davvero tanto l’allontanamento. Cosa che vive però in maniera differente la Luna in Aquario, anche se tanto sofferta. Ossia da un lato se ne starebbe bene pure per i fatti suoi, o anche mantenendo spazi di libertà, ma l’essere in settima casa la porta a non sapere davvero rinunciare all’essere “la donna di”, accettando pure molti compromessi pur di non stare sola. L’emotività quindi può giocare qualche tiro mancino, e su questo dovresti lavorare. Forse l’avere la necessità pressante di un compagno ti porta a non volerti abbastanza bene (o non del tutto) e per questo la sfera affettiva può risultare così complessa. Sono certo che l’amore arriverà, anche se non immediatamente, di sicuro quando Nettuno e Plutone arriveranno a stimolare i tuoi pianeti in Toro e quando Urano in Ariete rassicurerà la tua fragile Luna. Non domani né dopodomani, ma nemmeno in vecchiaia. Nel frattempo vedi di curare la tua emotività, la Luna complicata dice questo: è un’impresa non semplice ma non impossibile. Poi di grandi amori nella vita non ce ne sono tanti, ma possono esserci pure diversivi piacevoli e rasserenanti, non sono la stessa cosa ma non andrebbero nemmeno demonizzati. In attesa di quanto di unico arriverà…


?
!

UN GEMELLO ASTRALE FAMOSO: SARÀ AMORE? - 455

Gentile Massimo Michelini,
ho trovato il mio gemello astrale! È un attore di Hollywood, Ryan Gosling (che fra l'altro amo molto). La sua carta astrale è visibile su internet. È nato il 12 novembre 1980, le fonti sull'orario sono discordanti, c'è chi lo dà nato alle 14.30 e chi alle 12. Ma in ogni caso la sua carta astrale è in tutto e per tutto identica alla mia! TUTTI i pianeti sono negli stessi miei segni e se fosse nato alle 12 anche l'ascendente risulterebbe essere identico al mio! Vengo allora alla domanda: è un caso eccezionale o tutte le persone nate in quella settimana del 1980, più o meno intorno a quell'orario, hanno la mia stessa carta astrale? Insomma, devo correre a Los Angeles e dirgli di sposarmi o posso dormire sonni tranquilli??!!! Scherzi a parte, sono curiosa di sapere se la composizione della carta astrale sia solo un fattore matematico e quindi basta cercare il proprio gemello astrale fra i nati in quella settimana dell'anno o incidono altri fattori.
Valentina

1 novembre 2013

È sempre meglio dormire sonni tranquilli, ma se vuole correre a Los Angeles per proporre un fidanzamento a Ryan Gosling perché no? Magari scoprirete tante affinità da far scoccare una scintilla inarrestabile. Oppure (e questo è il caso più frequente) troverete uno specchio che riflette anche e soprattutto i vostri difetti (chi non ne ha?) e capirete che forse è meglio cercare qualcuno un po’ diverso, portatore di difetti differenti… Tenga inoltre conto che comunque tra di voi c’è un giorno di differenza, poi lui è uomo e lei è donna, lui americano e lei italiana. Ossia, sicuramente ci sono molte affinità (quali e quante sarebbe tutto da scoprire) ma per forza di cose ci saranno pure differenze. A partire dalla Luna, che si sposta circa di un grado ogni due ore e causa quindi impercettibili differenze. Poi quasi mai l’orario di nascita è del tutto identico, e se pure lo fosse bisognerebbe essere nati sullo stesso pianerottolo per avere un tema natale fotocopia. Accade però che i gemelli veri (nati a pochi secondi o minuti di distanza) abbiano spesso caratteri differenti, oppure speculari. Il mistero non è stato chiarito dagli psicologi né dagli astrologi e resta quindi un minimo di dubbio rispetto all’influenza degli astri. Ossia, cosa fa la differenza? Ah, saperlo… Forse quella manciata di sessantesimi di grado tale da rendere due temi natali impercettibilmente diversi, ma forse no. Di certo c’è pure la genetica, intesa non solo come trasmissione di caratteri fisici o di malattie ma pure di “memorie” familiari, di storie del passato che riemergono attraverso di noi. Assomigliamo al bisnonno e abbiamo come lui i capelli rossi, oppure siamo inclini all’alcool come la prozia e quella undicesima casa (se abbiamo la possibilità di controllare) sarà molto simile a quella dell’antenato, oppure il nostro Nettuno ricorderà assai quello della prozia. In ogni caso se ha la possibilità di farlo voli a Los Angeles dopo essersi informata se Ryan Gosling è in casa: magari fra Scorpioni vi capirete al volo, è avrete voglia di verificare similitudini e differenze, su tutti i piani. E poteva andarle molto peggio: pensi se le fosse capitato come gemello astrale Alvaro Vitali!


?
!

I PROBLEMI AFFETTIVI DI UNA FIGLIA - 454

Gentilissimo Massimo,
volevo un tuo parere perché mi par di capire che Urano ha già cominciato a intervenire nella vita di mia figlia! Un anno e mezzo fa mia figlia si è "fidanzata" con un compagno di classe, uno che la filava da un po' e che in un primo tempo aveva rifiutato. Ad un certo punto si è presentata a casa con questo nuovo ragazzo che ha conquistato tutta la famiglia per i modi garbati e aperti, da bravo ragazzo d'altri tempi. Vederli insieme è stato un piacere per gli occhi e per il cuore: il ragazzo aveva mille attenzioni ed era affettuosissimo... Ho pensato che a mia figlia fosse capitata una fortuna, visti i tempi... Ti confesso che appena l'ho conosciuto gli ho fatto il tema natale e sono rimasta stupita non poco perché questo ragazzo è un Aquario con ben 5 pianeti in Aquario e in 11ª. Il comportamento così caldo, pacioso, amante del comfort e della buona cucina, affettuoso, non sembrava collimare col suo oroscopo... La mia attenzione è stata attirata soprattutto dalle quadrature con la settima casa... Cosa mi dici di questo ragazzo? Comunque ero serena perché mia figlia, piuttosto vivace, frequentava un ragazzo tranquillo, la sapevo al sicuro... Tutto è filato liscio fino a quest'estate: sono partiti per il viaggio della maturità e hanno raggiunto i parenti di lui in meridione. Cosa sia successo non è dato sapere ma, quando è tornata a casa mia figlia non era più quella spensierata della partenza. Mi dice che si è sentita trascurata perché lui stava con i suoi amici e ha capito che non teneva a lei come prima. Perciò era decisa a rompere il legame ma lui ha riconosciuto L’errore e ha insistito per continuare a vedersi, ma tutto è diverso... Mia figlia racconta che non lo ama più, ma sarà così? Come possono cambiare i rapporti in così poco tempo? Ora si vedono saltuariamente, mia figlia dice che le sta bene cosi, esce cogli amici e lui preferisce rimanere a casa. È questo l'effetto Urano?
Silvana

1 novembre 2013

Sì, il grande amore può capitare a qualsiasi età, ma tua figlia ha 19 anni, ed è ancora in tempo a trovare una storia seria. Anzi, di solito non credo molto nelle storie nate sui banchi di scuola, quando non si fanno esperienze differenti, anche negative e dolorose, prima di trovare quello o quella giusti. Ossia, magari fai il botto subito e incontri da adolescente l’anima gemella, ma quasi mai è così. Non starei quindi a preoccuparmi troppo perché tua figlia ha avuto dei problemi con questo inafferrabile Aquario, e lascerei a lei la decisione di non impegnarsi. Se non è convinta di amarlo non insistere, ha ragione lei. Non può certo essere una madre ad alimentare un sentimento che non c’è o è cambiato. Anzi, ti dirò che questo ragazzo sarà sicuramente il più simpatico del mondo, ma penso sia un po’ troppo concentrato su di sé, con quella quadruplice congiunzione di Marte, Luna, Sole e Venere in Aquario. Ossia magari sarà disponibile e gentile, ma mi sembra parecchio self-centred. Tua figlia poi ha transiti significativi. Vale a dire, in estate aveva in effetti Urano opposto al Sole e Plutone al quadrato, ed è possibile abbia scoperto qualcosa che non le piaceva decidendo poi di cambiare strada. Decisione rafforzata dal passaggio di Saturno sui suoi tanti pianeti in Scorpione tra sesta e settima casa. Ossia penso abbia fatto la scelta giusta, e soprattutto la abbia fatta non in maniera impulsiva ma con ponderazione. A te dispiace, cara Silvana? Essere genitori è difficile, ma non sarà la prima né l’ultima volta che le tue figlie andranno in direzione diversa da quella te auspicata. La vita è loro e, salvo stiano danzando sull’orlo di un precipizio, penso tu non possa far altro che capirle. Un fidanzato non è una cosa da poco, e se non piace non piace. Vuoi che si rovini la vita pur di non star da sola? L’ho visto fare infinite volte, e mi dispiace per quelli che si precludono tante altre occasioni, oppure semplicemente la possibilità di stare bene da soli se non trovano la persona giusta.


?
!

LA CORPORATURA ROBUSTA E LA DIETA - 453

Sono nata il 29/10/96 a X alle 11.15 e come puoi vedere sono una giovanissima appassionata all'astrologia (da quando avevo 13 anni). Perché non riesco a portare a termine la mia dieta? So che Giove in prima casa favorisce lo sviluppo di una costituzione robusta ed un certo piacere per il cibo, ma allora perché?? È forse leso?
Giorgia

1 novembre 2013

Suppongo ci sia più di un fattore a causare la difficoltà a portare a termine la dieta. Giove è uno di questi ma non è il solo. Anzitutto, cara la mia giovane amica, tu hai l’ascendente Sagittario, che rafforza una certa voracità esistenziale, che si traduce suppongo sì nell’avere problemi nel controllare l’appetito ma dà pure un carattere che vuole nutrirsi di tante cose. Giove poi nel tuo caso è in Capricorno ed è isolato e proprio per questo, come accade per tutti i pianeti isolati, tende ad eccedere, come quei bambini che non hanno genitori che pongano loro dei limiti o li rassicurino facendoli sentire bravi o intelligenti. Anche se poi non ha molto a che vedere con l’alimentazione, nel tuo tema c’è una Venere in Vergine in nona sestile a Plutone e in trigono a Nettuno e Urano, ma pure opposta a un Saturno in Ariete in terza. Ossia c’è un rapporto con il proprio corpo e la salute un po’ irrazionale. Tendenza ribadita forse pure dalla Luna in Gemelli e sesta. Nel tuo tema natale vedo però in contemporanea pure altri elementi che indicano invece una volontà mica da poco, tipo Saturno in sestile a Urano e in trigono a Plutone. Ossia, la determinazione la tiri fuori quando ne hai voglia e per le cose che ti interessano davvero. Forse in questo momento non sei ancora davvero interessata a perdere peso. Che fare allora? Prova a prendere coscienza del problema, se per te è un problema, ossia ancora non è nei tuoi pensieri diventare farfalla. Sicuramente per molto appetito ma non solo. In questi casi a volte può aiutare anche un supporto psicologico, sempre se per te l’incapacità a dimagrire rappresenta un problema serio. Devi saperlo tu, io non ti conosco. Tieni inoltre conto che il criterio di avvenenza cambia molto nel corso del tempo e, leggendo Anna Karenina di Leone Tolstoi, ho scoperto che la protagonista del romanzo era considerata nell’Ottocento bellissima perché molto in carne, anzi grassa. Allora, di certo Giove è parte del problema, vedi tu se vuoi fare intervenire la volontà e dimagrire oppure tenerti i chili di troppo. Le stelle dicono questo…


?
!

LE CICLICHE: CHIUSURE E APERTURE - 452

Caro Massimo,
Sento ultimamente spesso parlare di ciclica da diversi astrologi o esperti nel settore. Ciclica di Saturno, ciclica di Marte, cicliche di chiusure. Personalmente, sarei interessato dalla ciclica di Saturno relativa al 2000 e al 2006. Chiusura ciclica importante che riguarda il lavoro , ma riguarda anche i sentimenti. Nel lavoro ci sono già novità non piacevoli, nei sentimenti, c'è sempre la doppia situazione. Ora, sarò anche interessato dai ripetuti trigoni di Urano a Venere-Giove, ma Saturno mi sta quadrando tutto. Attualmente, Giove e Venere, poi, avrò la congiunzione, ed infine la quadratura al Sole, quasi in contemporanea all'opposizione alla Luna. La vedo molto forte. Cosa devo aspettarmi? Eppoi , le cicliche, mi spiega meglio?
Grazie
Roberto

1 novembre 2013

Fermo restando che non attribuisco loro un valore assoluto, non credo nemmeno che le cicliche siano del tutto prive di fondamento. Anzitutto però preferirei impiegare il termine “ciclo” per il “giro” di un pianeta dell’intero Zodiaco. Ossia, lei ha un Saturno in Scorpione, che sta per compiere il secondo tour completo dell’orbita zodiacale, i pianeti più veloci impiegheranno molto meno (dodici anni Giove, due Marte, fino ai 28 giorni della Luna). Di quelli successivi solo Urano potrà farne uno intero, in 84 anni. Da Nettuno in poi non se ne parla. Cosa comporta questo giro? Il ritorno su se stesso sancisce il rinnovarsi di certe predisposizioni natali, il passaggio nei vari segni e case indica invece alcune tappe dell’esistenza. Non mi fisserei però troppo sul ritorno di un pianeta su se stesso, da alcuni vissuto come nefasto, soprattutto per Saturno, mentre in realtà non è così. Se si pensa ai 28 anni, quasi sempre se non è il giro di boa dalla giovinezza a una prima maturità (ammesso sia ora possibile, visto il dilatarsi dei tempi di maturazione delle giovani generazioni) indica uno scoccare del pendolo del tempo in una direzione successiva. Però va detto che ogni tema natale è una storia a sé e insieme al momento di Saturno c’è pure quello degli altri pianeti, che possono rafforzare, frenare, spingere in altre direzioni. Quindi prenderei sì atto che tornerà su se stesso, senza però trascurare il tema natale nel suo insieme. Ossia Saturno rafforzerà certe caratteristiche di base (e per capire quali sono sarebbe necessario un colloquio diretto o un’attenta osservazione) ma al tempo stesso ci saranno altri passaggi planetari. Essendo il suo molto leso, caro Roberto, penserei a un periodo contraddittorio, di scontro con figure autorevoli oppure con la ragionevolezza, senza però trascurare cosa si muove in contemporanea. In particolare Urano, pronto a breve a fare un trigono a Venere e Giove. Ossia, ci sarà un periodo di rogne, questo sì, ma magari la situazione affettiva risulterà movimentata. Il ciclo va comunque integrato con altre analisi, da solo non basta, anche se per qualcuno va di moda.


?
!

TUTTA TESTA: E IL SESSO? - 451

Mi permetto di farle una domanda. Sono una Bilancia come Lei, del 1977. Chi mi ha fatto il tema natale dice che sono solo "testa" e non apprezzo le gioie del sesso. Se sono solo testa questa cosa mi preoccupa molto. Forse è per questo aspetto che il mio ex se la faceva da anni con un'altra?
ME

1 novembre 2013

Prima di passare a una rapida analisi del tema natale penso sia indispensabile fare alcune premesse logiche, che valgono per questa come per tutte le altre domande. Ossia ammesso ci sia questo essere troppo di testa affermato dall’astrologo citato, mi pare banale affermare che avendo 36 anni avrebbe dovuto scoprire da sola se è davvero tanto cerebrale (e solo tale) oppure apprezza pure i piaceri della carne. Inoltre considerare come assiomatico che per tale motivo lei sia stata tradita mi pare una grossa semplificazione. Oggi – temo senza esagerare più di tanto, anzi forse essendo troppo ottimista – almeno una persona su due viene cornificata, ed è quasi impossibile non esserlo mai stati. Direi inoltre che si ha più probabilità di ricevere tale trattamento non se si è freddini a letto (anche se non è escluso), quanto forse il contrario, perché l’appetito vien mangiando e dopo aver sperimentato tanti manicaretti a volte ci si chiede perché limitarsi a quanto offre il ristorante di casa. Ma mi fermo qui perché poi potrei venire additato come immorale, mentre sono solo realistico. Fatta questa premessa, veniamo al suo tema natale, dove in effetti una Venere in Vergine e nona casa congiunta a Saturno a fine Leone in effetti non fa supporre una capacità di abbandonarsi molto forte, anche se un sestile a Giove in Cancro in parte ammorbidisce certe asperità, pur presenti. Dicasi cose in parte analoghe per Marte, indicatore del rapporto col maschile, molto molto stimolato. Ossia lei ha un Marte in Cancro, ottava, congiunto a Giove, trigono alla Luna e a Urano ma quadrato a Plutone. Diciamo che tradotto in termini non astrologici, e semplificando molto, forse non riesce ad abbandonarsi del tutto ai piaceri della carne, anche se sa sopperire molto bene con la tecnica (Urano) e l’immaginazione (Luna). Insomma è probabile che abbia in sé più di una rigidità, come spesso ha del resto la Bilancia, ma non ha solo quelle ed è impossibile quantificare a priori chi prevalga. Ma la domanda vera è a mio avviso un’altra: cosa desidera lei, e come può poi trovare un partner con cui stare bene? Provi a rifletterci su, e sappia che se è davvero cerebrale lo è e basta, tutt’al più si possono smussare gli spigoli ma non eliminare del tutto, ma ci sono anche uomini attratti da questo tipo di donne.




Forum - 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7| 8| 9| 10| 11| 12| 13| 14|



Copyright © 2019La Rotta di UlisseTutti i diritti riservati